Pubblicità

Orientamento sessuale (102914)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 30 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Rosa 20

Salve, sono una ragazza di 20 anni. Sto insieme ad una ragazza da circa 2 anni. Non sono attratta dalle ragazze, ma mi è capitato di innamorarmi inaspettatamente di lei. Non ho avuto molte esperienze con i ragazzi in quanto bloccata da un'esperienza di semi-aggressione che mi accaduta in età infantile. Mi sento molto confusa perchè pur provando dei sentimenti per questa ragazza a volte mi provo il desiderio di voler far esperienza, che non ho mai avuto, con i ragazzi. Mi sento confusa ed ho paura del mio futuro. Ho pensato più volte di lasciare la mia compagna, ma provando appunto dei sentimenti nei suoi confronti mi risulta sempre difficile farlo. Ho paura di ferirla perchè non se lo meriterebbe.. Non so cosa fare, non posso parlare mai con nessuno di questo argomento e sento di aver bisogno di aiuto.. spero molto in una risposta..Grazie

Gentile Rosa, l’orientamento sessuale, soprattutto alla sua età, non è così stabile come comunemente si tende a credere. Succede spessissimo che ci sia una forma di curiosità sessuale verso l’uno o l’altro sesso, e sperimentare è un buon modo per scegliere quale strada prendere. Credo che per lei sia molto importante capire se la scelta di stare con una donna abbia in qualche modo una componente difensiva, in risposta a ciò che ha subito quando era piccola. Non conosco la natura della “semi-aggressione” di cui scrive, ma solitamente episodi del genere sono molto traumatici, e possono condizionare in modo molto forte le future scelte sessuali. Penso che la cosa migliore che possa fare sia rivolgersi ad uno psicoterapeuta, per affrontare un percorso che le permetta di capire in che modo questo episodio la stia attualmente condizionando, e come superare tutto ciò. Le faccio molti auguri.

(risponde la dott.ssa Serena Leone)

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

Sessualità

La sessualità può essere intesa come l’espressione fondamentale dell’essere umano che coinvolge tutti gli aspetti della sua personalità: razionalità, affettivit...

Amaxofobia

L'amaxofobia è il rifiuto di origine irrazionale a condurre un determinato mezzo di trasporto. Può essere dovuta, per esempio, al coinvolgimento diretto o di p...

News Letters

0
condivisioni