Pubblicità

CASI CLINICI, di Sigmund Freud

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 588 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

casicliniciPremessa

Gli aspetti inerenti alla vita sessuale, agli oggetti sessuali ed alle predisposizioni sessuali, sono da intendere in senso, per lo più, simbolico. L'oggetto sessuale (o oggetto d'amore) è quindi quella persona o cosa da cui si è attratti in ragione di una spinta inconsapevole che trova i suoi motivi all'interno delle dinamiche inconsce; ragione per cui è spesso frequente il rifiuto di tale tesi. Questa spinta è sempre diretta alla realizzazione personale, cioè alla soddisfazione di quei desideri di "vita", e quindi al piacere, contrapposti a quelli di "morte", e quindi di autopunizione (vedi le modalità della perversione sado-maso in cui l'oggetto sessuale scelto in modo che rispettivamente si possa provocare dolore e procurarsi dolore, è comunque scelto in ragione delle sue capacità di corrispondere alla soddisfazione di un desiderio di "vita".)

CASI CLINICI 1 (Anna O.; Emmy)
IL caso della signorina Anna O. e quella della signora Emmy von N. Sono i primi compresi negli studi sull'isteria (1992-95), opera composita di Breuer e Freud. Già dal 1883 si pongono le basi per un sodalizio scientifico tra Breuer e Freud; il primo mise infatti al corrente Freud dei suoi lusinghieri risultati ottenuti sottoponendo la sua paziente isterica Bertha Papernheim (Anna O.) , al metodo catartico. Freud successivamente dovette esplorare altri metodi di indagine che risultassero altrettanto liberatori, in soggetti che non riuscivano spontaneamente a rivivere le esperienze scatenanti; da prima l'ipnosi e successivamente l'uso delle associazioni libere, che successivamente divennero la "regola psicoanalitica fondamentale". Ciò che allontanò Breuer da Feud fu la convinzione di quest'ultimo che l'etiologia delle nevrosi dovesse essere attribuita a tematiche riguardanti la vita sessuale del paziente.

 

Dott. Alessandro Locati
Psicologo, Psicoterapeuta

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Consulenza [1599577765688]

Bice84, 36 anni Salve, volevo chiederle un'informazione riguardo alcuni comportamenti di mio marito. ...

Area Professionale

Considerazioni teoriche sulla …

In letteratura sono presenti diverse teorie sulle cause sottostanti l'abuso e la violenza domestica. Queste includono teorie psicologiche che considerano i trat...

La relazione gene-ambiente nel…

Fra gli scienziati è in corso un importante dibattito sui nuovi modelli che esaminano il ruolo combinato dei geni e dell'ambiente nell'evoluzione della schizofr...

Marketing e comunicazione nel …

I social media ed internet hanno modificato il modo di comunicare di milioni di persone. Di conseguenza è cambiato anche il modo di fare marketing ed è import...

Le parole della Psicologia

Tocofobia

Il termine tocofobia deriva dai due termini greci tocòs = parto e fobos (paura, timore). ...

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di c...

Zoosadismo

E’ un disturbo psichiatrico che porta l'individuo a provare piacere nell'osservare o nell'infliggere sofferenze o morte ad un animale Lo zoosadismo, termine in...

News Letters

0
condivisioni