Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n. 35 - 4.10.2001

0
condivisioni

on . Postato in News libri e riviste | Letto 214 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
  • Il bambino è competente. Valori e conoscenze in famiglia
  • Genitori e figli sereni. Capire e divertire i bambini da 0 a 6 anni
  • Isteria
  • E ora tutti a nanna. Come dormire tranquilli mamme, papà e bambini
  • Come Leonardo
  • Il talento creativo : tratti e caratteristiche del genio
  • Elogio della madre
  • L'anima delle donne
  • Le colpe degli amanti
Juul Jesper
Il bambino è competente. Valori e conoscenze in famiglia
L. 22.000, 188 p., 2001
Feltrinelli
Serie bianca

Il bambino nasce "competente" e dispone già di nozioni, valori e criteri di valutazione che orientano concretamente la sua esperienza. Comunemente, invece, ci si comporta con lui come se fosse una specie di "tabula rasa" sulla quale i genitori devono imprimere le conoscenze necessarie per un regolare sviluppo umano e sociale. Juul invita, invece, a un'attenta osservazione del bambino, considerato non più come soggetto passivo ma, al contrario, come un "centro attivo di competenze".

 

Biddulph Steve; Biddulph Shaaron
Genitori e figli sereni. Capire e divertire i bambini da 0 a 6 anni
L. 42.000, 240 p., ill., 2001
Fabbri

In questo libro troverete consigli per arrivare al cuore del rapporto tra genitori e figli: la comunicazione, la vera chiave per aiutare i bambini a diventare adulti affettuosi e intelligenti. Un libro per aiutarvi a vivere con serenità tutti gli stadi della prima infanzia.

 

Bollas Christopher
Isteria
Cortina Raffaello, ISBN: 88-7078-727-3

In questo volume l'autore intende restituire all'isteria il suo significato peculiare, che è quello di essere uno stile di relazione con se stessi e con il mondo. Ne scaturisce un libro originale, sferzante nei suoi giudizi controcorrente e sempre stimolante, anche perché ricco di suggerimenti per la tecnica del trattamento. Proprio i pazienti isterici ci insegnano che qualunque terapia non può prescindere da una riconsiderazione delle relazioni fondamentali dell'infanzia: un periodo di vita così faticoso che, come sostiene Bollas, sono necessari tutti gli anni successivi per riprendersi.

 

Antonioli M. Elisa
E ora tutti a nanna. Come dormire tranquilli mamme, papà e bambini
L. 12.000, 92 p., 2001
Armando
Quaderni per crescere

"Perché non ha mai sonno?; Dorme solo nel lettone; La notte si sveglia continuamente piangendo; Da quando è nato non abbiamo più dormito una notte intera". Sono sempre più numerosi i genitori che, esausti, non riuscendo a trovare una soluzione, chiedono aiuto per difficoltà collegate al sonno. Come capire perché il bambino si comporta così? Cosa sta cercando di comunicare? Ai bambini spesso non sono riconosciuti propri tempi e specifiche esigenze, anzi essi vengono ingabbiati dentro i ritmi frenetici e i rigidi schemi del mondo dei grandi. Raccontando brevi storie di vita comune, l'autrice cerca di dare un significato ai comportamenti dei bambini collegandoli al normale contesto della vita di relazione familiare.

Perkins David
Come Leonardo
L. 32.000, 287 p., 2001
Il Saggiatore
La cultura

Molte tra le scoperte scientifiche e le innovazioni che hanno segnato il progresso del genere umano hanno avuto origine da un'illuminazione improvvisa e decisiva. David Perkins definisce pensiero trasformativo il processo mentale che conduce a questi risultati eccezionali e lo accomuna, per portata innovativa e potenzialità, ai processi evolutivi che in natura portano alla nascita di nuove specie di organismi. In "Come Leonardo" l'autore illustra il funzionamento del pensiero trasformativo, i suoi meccanismi e i modi in cui è in grado di risolvere i problemi apparentemente impossibili.

 

Alonso Fernandez Francisco
Il talento creativo : tratti e caratteristiche del genio
320 p., Lit. 30000, ISBN: 88-220-0215-6
La scienza nuova
Dedalo

Che cosa distingue i geni dagli altri comuni mortali? Che genere di rapporto esiste tra il genio, il superdotato e il saggio? Che relazioni mantengono questi individui eccezionali con l'ambiente sociale e familiare? L'autore ci porta alla scoperta dei meccanismi funzionali delle menti geniali e dei tratti che le caratterizzano, con speciale riferimento alla creatività.



Antier Edwige
Elogio della madre
264 p., Lit. 29000
Saggi
Mondadori, ISBN: 88-04-49952-4

Qualunque sia il loro comportamento, soprattutto quando rispecchia alcuni divieti della tradizione popolare, piuttosto che dell'interpretazione psicoanalitica, le madri vengono regolarmente colpevolizzate. In questo libro l'autrice spiega la necessità di tornare alla spontaneità nei comportamenti materni, ponendola come requisito essenziale per una crescita e uno sviluppo armonico e sereno dei figli.

 

Carotenuto Aldo
L'anima delle donne
300 p., Lit. 32000
Studi Bompiani
Bompiani

L'universo femminile è qualcosa di più di una delle diverse possibilità dell'esistenza, ne costituisce il presupposto. Se oggi espressioni come "condizione femminile", "lotta per la parità fra i sessi" e "discriminazione sessuale" vengono definite obsolete dai fanatici della modernità, parimenti sollecitano l'interesse di quanti si interrogano in maniera attiva sul significato di ciò che li circonda. Perché il femminile ha avuto un destino completamente diverso - e senza dubbio più sofferto - rispetto a quello dell'uomo? E, soprattutto, perché la donna si è sempre trovata in una condizione subalterna rispetto all'uomo?

 

D'Amico Rita
Le colpe degli amanti
L. 20.000, 144 p., 2001
Il Mulino
Intersezioni

Questo libro guarda al senso di colpa in una prospettiva nuova, in cui esso si definisce come uno dei tratti fondamentali della nostra ricchezza emotiva. Quando amiamo, sviluppiamo una particolare sensibilità verso le conseguenze negative che le nostre parole e le nostre azioni possono avere sull'altro e, con il passare del tempo, impariamo a non farlo soffrire. Se l'altro a sua volta apprezza e valorizza questo atteggiamento, allora l'immagine di entrambi ne uscirà rafforzata, i legami di fiducia rinsaldati, gli scambi reciproci si consolideranno. Nelle numerose testimonianze riportate nel libro, i lettori potranno facilmente ritrovare se stessi e le proprie esperienze, imparando a orientarsi meglio nel proprio mondo relazionale.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Consiglio (1530794336243)

luciano85, 32     Il motivo principale che mi spinge ad avere un parere è che vorrei capire se determinate sensazioni, pensieri e ansie siano nor...

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Dismorfismo corporeo

L’interesse sociale nei confronti del Disturbo di Dismorfismo Corporeo (BDD) è cresciuto solo recentemente nonostante sia stato documentato per la prima volta n...

Sindrome di Stoccolma

Con l'espressione Sindrome di Stoccolma si intende un particolare stato di dipendenza psicologica e/o affettiva che si manifesta in alcuni casi in vittime di ep...

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

News Letters

0
condivisioni