Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.105 - 20.2.2003

on . Postato in News libri e riviste | Letto 191 volte

  • Le bugie vere. Per imparare a dialogare con i propri figli
  • I compiti a casa. Genitori, figli, insegnanti: a ciascuno il suo ruolo
  • Il linguaggio del corpo
  • Donne che amano troppo
  • Elementi di critica omosessuale
  • Una vita sottile
  • Nel nome del figlio. L'adolescenza raccontata da un padre e da un figlio
  • Gestione delle Risorse Umane nelle Organizzazioni
Marcel Rufo
Le bugie vere. Per imparare a dialogare con i propri figli
Collana: Serie Bianca, Pagine: 128
Prezzo: € 10,00
Editore: Feltrinelli - Milano

Bisogna dire ai bambini tutta la verità sulla loro origine? In che cosa consiste la rivalità tra fratelli? Come si costruisce l’identità sessuale? A che cosa servono i sintomi, e bisogna proprio guarirli a ogni costo?
A queste e ad altre domande, Marcel Rufo dà delle risposte concrete, frutto di trentacinque anni di pratica di psichiatria infantile. Ben lontano dal riferirsi a teorie astratte, l’autore dimostra, attraverso una serie di casi particolari, come i bambini e gli adolescenti esprimano, con il loro corpo e il loro comportamento, tutti i tormenti e gli smarrimenti che non riescono a verbalizzare.
Se alcuni studiosi sostengono che nell’evoluzione di un bambino tutto si gioca entro i primi sei anni di vita, Rufo ci mostra al contrario che non vi è alcuna fatalità. Tutto è ancora possibile: per quanto grande possa essere la sofferenza iniziale, ogni soggetto è un essere a parte, unico nella sua identità e libero.


Philippe Meirieu
I compiti a casa. Genitori, figli, insegnanti: a ciascuno il suo ruolo
Collana: Serie Bianca, Pagine: 120
Prezzo: € 9,00
Editore: Feltrinelli - Milano

Fonte di conflitti e di un interminabile braccio di ferro familiare, i compiti a casa sono la cassa di risonanza per affrontare il tema cruciale della motivazione allo studio. Senza schierarsi a favore degli uni o degli altri, ma richiamando ognuno alle proprie responsabilità, Philippe Meirieu si rivolge agli studenti, ai genitori, agli educatori di tutte le classi e colloca il problema nel complesso delle questioni che attualmente attraversano la scuola. Il saggio passa in rassegna, punto per punto, tutti gli aspetti concreti del lavoro individuale degli studenti e fornisce loro una serie di suggerimenti immediatamente applicabili per rendere più facile l’apprendimento. Pieno di buon senso e frutto di una vita dedicata alla scuola, I compiti a casa aiuta genitori e insegnanti a trovare la giusta misura per una reciproca collaborazione.

Philippe Meirieu, padre di quattro figli, ha insegnato a lungo. Autore di numerosi libri di pedagogia, è direttore dell’Institut National de Recherche Pédagogique

 


Alexander Lowen
Il linguaggio del corpo
Collana: Universale Economica Saggi, Pagine: 344
Prezzo: € 9,50
Editore: Feltrinelli - Milano

Perché molti pazienti in analisi non trovano sollievo alle proprie sofferenze e soluzione ai loro problemi? E da dove deriva la diffusa delusione per i risultati della terapia psicoanalitica? Per Lowen, in quello che è stato fin dal suo apparire un libro di culto, il limite consiste nel fatto che l'analista si occupa di sensazioni e percezioni corporee a livello verbale e mentale, quando invece l'organismo si esprime più chiaramente con il movimento che con le parole: nelle pose, nell'atteggiamento, in ogni gesto, esso parla un linguaggio che anticipa e trascende l'espressione verbale. Il linguaggio del corpo, se correttamente decodificato, pu" risultare molto eloquente e costituire per la tecnica analitica un materiale altrettanto valido dei sogni, dei lapsus, della libera associazione. L'individuo è un'unità, non scissa in mente e corpo, e studiare come si esprime un individuo significa osservare la sua motilità, ossia la manifestazione dell'emozione. Le tecniche dell'analisi e della terapia bioenergetiche consentono di curare il paziente nel suo complesso, perché permettono al terapeuta di analizzare non solo il problema psicologico, come farebbe qualsiasi analista, ma anche l'espressione fisica del problema stesso. E dalla doppia attenzione, verbale e corporea, deriva la possibilità di instaurare una relazione più ampia e profonda.

Alexander Lowen, medico e psicanalista, formatosi alla scuola di Wilhelm Reich, è direttore dell'Institute for Bioenergetic Analysis di New York.

 


Robin Norwood
Donne che amano troppo
Collana: Universale Economica, Pagine: 264
Prezzo: € 7,00
Editore: Feltrinelli - Milano

Perché amare diviene "amare troppo", e quando questo accade? Perché le donne a volte pur riconoscendo il loro partner come inadeguato o non disponibile non riescono a liberarsene? Mentre sperano o desiderano che lui cambi, di fatto si coinvolgono sempre più profondamente in un meccanismo di assuefazione. Donne che amano troppo, un bestseller che ha raggiunto il record di cinque milioni di copie vendute, offre una casistica nella quale sono lucidamente individuate le ragioni per cui molte donne si innamorano dell'uomo sbagliato e spendono inutilmente le loro energie per cambiarlo. Con simpatia e assoluta competenza professionale Robin Norwood indica un possibile itinerario verso la consapevolezza di se stessi e verso l'equilibrio dei sentimenti.

 


Mario Mieli
Elementi di critica omosessuale
Collana: Campi del sapere, Pagine: 344
Prezzo: € 25,00
Editore: Feltrinelli - Milano

La proposta di Mieli, illustrata nel libro e sperimentata in prima persona con coerenza estrema, è un’utopia da vivere, partendo dal presupposto che la liberazione dell’eros nelle sue forme neglette e represse è il solo serio antidoto al predominio mortifero della Norma e del capitalismo. Si tratta, dice Mieli, di aprire una breccia nella psiche mutilata dalla dittatura della normalità per lasciar emergere la transessualità sepolta in ciascuno di noi, "l’ermafroditismo originario e profondo di ogni individuo". Questa opera di liberazione è alla base di un percorso di dissolvimento e ricomposizione dell’identità umana che mira al conseguimento di una nuova soggettività androgina e pansessuale. Temi di questo genere, cari anche a certa fantascienza, fanno di Mieli un anticipatore di molti successivi studi e riflessioni che, a partire dagli anni ottanta, hanno rimesso in gioco le categorie della sessualità in nome di una visione creativa dei concetti di genere, orientamento e identità sessuale. La ricetta di Mieli era impossibile, ma il suo orizzonte di pensiero è ancora oggi, anche più di ieri, in sintonia con linee di evoluzione culturale e sociale che vanno verso il superamento dei dualismi e degli interdetti di tradizione.
A conferma di questo fatto, la nuova edizione di Elementi di critica omosessuale, a cura di Paola Mieli e Gianni Rossi Barilli, include in appendice saggi di Teresa De Lauretis, Simonetta Spinelli, Tim Dean, David Jacobson, Christopher Lane e Claude Rabant: studiosi di diversa estrazione e diverse nazionalità che hanno trovato stimolante l’incontro con Mario Mieli.

 


Gamberale Chiara
Una vita sottile
Collana: Farfalle, Pagine 130
Prezzo: € 10.50
Editore: Marsilio

Un'adolescente racconta la sua odissea, la difficoltà di esistere in un mondo - e in un corpo - che la "stringono troppo" e la lotta per riconquistare la vita che una malattia assurda le ha sottratto per molti anni.
E' la storia di "un'anima di cristallo" che desidera annullarsi e farsi aria, ma è anche la storia semplice di Cinzia, l'amica più dolce, di Pablo, che vede una lacrima di candore e scopre a chi dedicare le sue poesie, di Fabiana l'attrice, di Jo finto bull-dog che partecipa puntuale agli allegri incontri tra cani e canari.
La storia di Emiliano, il primo amore che deve durare per sempre, e di un grande carnevale che Chiara vede ogni giorno intorno a sè e descrive con tono spensierato, il suo "personale piccolo Teatro dell'Assurdo".
Dialoghi vivaci si alternano a rilessioni e prese di coscienza, al piacere delle piccole conquiste. Tra tensione e dolcezza si delinea un delicato affresco esistenziale, venato da un'ombra di cui non si coglie subito la provenienza, una sofferenza inizialmente solo evocata, progressivamente tracciata ed infine scoperta.

Chiara Gamberale è nata a Roma nel 1977 e vive tra Roma e Milano. Ha collaborato a "Il Giornale" e nel 1996 ha vinto il Premio di giovane critica "Grinzane Cavour" promosso da "La Repubblica". Dopo l’esordio con Una vita sottile, di cui RAI 2 ha realizzato un film-tv, nel 2001 ha pubblicato con Marsilio il suo secondo romanzo, Color lucciola. Con Una vita sottile la Gamberale ha vinto i Premi "Orient Express", "Un libro per l’estate" e "Librai di Padova".

 


Massimo Ammaniti, Niccolò Ammaniti
Nel nome del figlio. L'adolescenza raccontata da un padre e da un figlio
Collana: Oscar Saggi, Pagine: 214
Prezzo: € 8,40
Editore: Mondadori - Milano

Gli autori di questo libro sono un professore di psicologia e uno dei più folgoranti talenti letterari dell'ultima generazione; ma anche, e soprattutto, un padre e un figlio che ci raccontano il mistero dell'adolescenza. Un saggio psicologico incentrato sulla crescita e l'educazione dei figli, che però evolve verso uno sviluppo narrativo imprevedibile. Niccolò, il figlio, racconta le strane metamorfosi del corpo, la pena della solitudine, la ricerca di identità nel gruppo, l'inquietudine del futuro. A questa straniante folata di sentimenti risponde Massimo, il padre, che, pur calmo e rassicurante, ammette con sincerità i dubbi e le fragilità dell'essere genitori. Un 'botta e risposta' tra padre e figlio, tra teoria e pratica, nel quale rivivono tutte le emozioni di questa indefinibile, affascinante, difficile età di passaggio. E mentre l'adulto aiuta il giovane a trovare la propria rotta, ne traccia una per sé. Confidando che, un giorno, i due percorsi torneranno a incontrarsi.

 


Roberta Maeran
Gestione delle Risorse Umane nelle Organizzazioni
Nuova edizione aggiornata e ampliata
Collana: «I Manuali», pagg. 194
Prezzo: € 15,00
Editore: LED Edizioni - Milano

Il testo ripercorre le trasformazioni che, in particolare nel XX secolo, hanno caratterizzato il rapporto uomo-lavoro. Prende in esame, a livello organizzativo, l'evoluzione delle ipotesi sulla natura umana alla base delle principali scuole di pensiero e delle stesse politiche aziendali; a livello individuale, da un lato i cambiamenti che il lavoro sta affrontando in termini di significato, valore, centralità, coinvolgimento, identità professionale e personale e, dall'altro, la diversità che contraddistingue le nuove risorse umane. Si propone di fornire un quadro chiaro ed esaustivo delle classificazioni più conosciute e delle principali teorie motivazionali in ambito lavorativo. Particolare attenzione è rivolta agli interventi di ristrutturazione, riprogettazione del job e all'introduzione di nuove tecnologie (il telelavoro). Il testo è rivolto agli studenti dei corsi di psicologia del lavoro e delle organizzazioni ma può costituire uno strumento valido per chi affronta in ambito organizzativo la gestione delle risorse umane.

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Complesso di Edipo

Il nome deriva dalla leggenda di Edipo, re di Tebe, che, inconsapevolmente, uccide il padre Laio e sposa la madre Giocasta. Nella teoria psicoanalitica, indica...

Parafilia

  Con il termine Parafilie si fa riferimento ad un insieme di perversioni sessuali caratterizzate dalla presenza di comportamenti regressivi che prendono ...

Allucinazioni

Con il termine allucinazioni si fa riferimento alla percezione di qualcosa che non esiste, ma che tuttavia viene ritenuta reale. Le allucinazioni si presenta...

News Letters