Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.123 - 10.7.2003

on . Postato in News libri e riviste | Letto 191 volte

  • AL DI LÀ DEL FATO
  • L'IMMAGINE ALLO SPECCHIO. Adolescenti e adozione
  • FIABE E SIMBOLI. Un'interpretazione delle fiabe orientali sulla base della psicologia del profondo
  • L' alfabeto dei sentimenti
  • IL DOLORE INFANTILE NEL MITO. Dalla mitologia alla psicoanalisi
  • MIO FIGLIO SI È FATTO UNA CANNA!
  • Bambini sotto pressione
  • VEDERE IL SOSIA. Le emozioni come Doppio impensabile
  • IL SÉ E L'AUTISMO
  • Amare senza soffocare
  • IO, DI NOTTE, NON FACCIO LA NANNA

Margaret Visser
AL DI LÀ DEL FATO
2003, Pagine: 168, Formato: 13x21, ISBN: 88-88232-78-8
Prezzo: € 13.00
Editore: Edizioni Scientifiche MAGI - Roma

Se riusciremo a capirlo, a giudicarne l'utilità e a prendere nota dei suoi limiti, potremo trasferirci al di là del fato, se questo è ciò che veramente desideriamo
La gente si sente oggi sempre più spesso afflitta dalla sensazione di non poter migliorare le cose. Si sente impotente, repressa, qualche volta addirittura ingannata, comunque rassegnata. In una parola, fatalista. Margaret Visser esamina le ragioni di questo fenomeno e indaga sul significato del fato, interrogandosi sulle cause della nostra così forte propensione a crederci e ad accettarlo.
È un percorso affascinante che ha inizio nell'antica Grecia, con il filo tessuto dalle Parche e la concezione geometrica del destino (concezione ancora oggi radicata in modo molto forte nell'immaginario collettivo: le linee zodiacali, la lettura delle linee della mano, ecc.) e che ci conduce - attraverso avvincenti esempi dei modi in cui il fato si manifesta nella vita di tutti i giorni - alle soglie del XXI secolo. Perché proprio nella società odierna, nonostante i secoli dedicati dall'uomo all'affrancarsi dalle Furie, l'autrice individua forti segni che fanno pensare a un ritorno al fatalismo.
Come pensare e reinterpretare il fato oggi? Il libro propone una quantomai originale, attuale e provocatoria prospettiva - sia individuale che sociale - della vita moderna.

MARGARET VISSER: è nata in Rhodesia (oggi Zambia). Ha lasciato l'Africa all'età di 17 anni per studiare giornalismo a Londra e la lingua francese alla Sorbonne di Parigi. Insieme al marito, ha passato 2 anni al Consolato Britannico a Bagdad, per trasferirsi successivamente prima negli Stati Uniti e dopo in Canada, dove all'Università di Toronto si è dedicata allo studio del latino e del greco antico.
Da anni partecipa e conduce diversi programmi televisivi e radiofonici dedicati all'"antropologia della vita quotidiana". È autrice di quattro bestseller, tradotti in diverse lingue, tra i quali The rituals of dinner, Much depends on dinner, The geometry of love. I suoi interessi includono la storia, la mitologia e l'antropologia. Divide il suo tempo tra Toronto, Barcellona e il sud della Francia.


Marion Crook
L'IMMAGINE ALLO SPECCHIO. Adolescenti e adozione
2003, Pagine: 195, Formato: 15,5x21, ISBN: 88-88232-72-9
Prezzo: € 14.00
Editore: Edizioni Scientifiche MAGI - Roma

Il percorso evolutivo dei bambini e degli adolescenti adottati è caratterizzato da problemi quali la sensazione di perdita, il timore di essere rifiutati, la mancanza del senso di appartenenza e il bisogno di conoscere il proprio passato.
Frutto di numerose interviste a ragazzi adottati, genitori adottivi e genitori naturali, L'immagine allo specchio affronta il tema dell'adozione focalizzando l'attenzione sul controverso diritto degli adolescenti adottati ad avere informazioni sulle proprie origini.
La delicatezza e l'umanità con cui l'autrice tratta l'argomento ne fanno un appassionante quadro di variegate realtà, individuali, sociali e legislative, e l'esperienza dei ragazzi nordamericani sollecita una riflessione più generale su un tema che non sarà mai abbastanza dibattuto.
La postfazione all'edizione italiana permette un immediato raffronto con la situazione legislativa del nostro paese.

MARION CROOK: canadese, madre di quattro figli, due dei quali adottati, autrice di oltre venti libri, tra i quali racconti per bambini e adolescenti e saggi dedicati all'analisi delle problematiche sociali e dei fenomeni culturali.


Hans Dieckmann
FIABE E SIMBOLI. Un'interpretazione delle fiabe orientali sulla base della psicologia del profondo
2003, Pagine: 308, Formato: 15,5x21, ISBN: 88-88232-70-2
Prezzo: € 22.00
Editore: Edizioni Scientifiche MAGI - Roma

Le rappresentazioni archetipiche, attraverso le quali la psiche umana ovunque nel mondo dà forma ai propri problemi di maturazione e di sviluppo, trovano in questo volume un'espressione che stupisce e affascina.
Le fiabe del ciclo delle Mille e una notte continuano a suscitare l'interesse di chi le ascolta perché richiamano contenuti già presenti nell'individuo, contenuti che hanno una valenza collettiva sempre attuale.
L'autore, sedotto sia dalle fiabe che dalle loro analogie con i sogni, le visioni e le fantasie dei pazienti, interpreta e spiega i racconti dell'Oriente seguendo il metodo dell'amplificazione di C.G. Jung, tenendo in conto non solo le affinità con il mondo orientale ma anche i legami con le fiabe e i miti europei.
Il volume potrebbe anche intitolarsi Un'analisi delle relazioni del re Shahriyar con Shahrazad, perché i racconti racchiusi nelle Mille e una notte hanno lo scopo di suscitare nel re il processo di trasformazione che lo renda capace di mettersi in relazione con la propria Anima e con il proprio Sé. Il numero infinito dei racconti (in arabo mille e uno indica appunto un numero infinito) corrisponde all'inesauribilità dell'inconscio e, quindi, al processo d'individuazione che si protrae per tutta la durata della vita dell'uomo.

HANS DIECKMANN: nato a Berlino nel 1921, analista junghiano, già presidente dell'International Association for Analytical Psychology (IAAP), autore di numerosi volumi dedicati ai temi principali della psicologia analitica. Vive e lavora a Berlino.


Parsi M. Rita
L' alfabeto dei sentimenti
2003, Collana Oscar bestsellers, pp. 336
Prezzo: € 8,40
Editore: Mondadori - Milano

Da "Amore" a "Zoofilia", in questo volume Maria Rita Parsi descrive e analizza il patrimonio emotivo dell'uomo moderno. Il libro raccoglie infatti le lettere che Maria Rita Parsi ha ricevuto nel corso di dieci anni e alle quali ha risposto dalle pagine dei più diffusi periodici.


Henry Thomas
IL DOLORE INFANTILE NEL MITO. Dalla mitologia alla psicoanalisi
2003, Pagine: 163, Formato: 15,5x21, ISBN: 88-88232-71-0
Prezzo: € 12.50
Editore: Edizioni Scientifiche MAGI - Roma

La mitologia greca custodisce in sé una sorprendente conoscenza dell'animo umano e permette di cogliere il modo in cui si creano e si dissolvono i fantasmi più nascosti e i complessi più arcaici. Il destino degli dèi e degli eroi, oppressi dalle maledizioni, rispecchia il vissuto del bambino che soffre posto di fronte al delirio degli adulti, all'assenza d'amore, agli abusi e ai maltrattamenti.
Ercole, Dioniso o Persefone non incarnano forse, di volta in volta, le devastazioni provocate dalla sottomissione ad adulti bugiardi, violenti e persecutori, nonché la lotta per sfuggire a questa influenza?
Narciso, Orfeo o Pan non affrontano forse l'angoscia di separazione, il terrore dell'abbandono e del rifiuto?
Le loro storie ci illuminano in maniera tangibile sulla trasmissione inconscia dei problemi psichici e sulle sue nefaste conseguenze nella storia familiare.
Attraverso la brillante analisi di Henry Thomas i testi antichi, senza perdere nulla della loro potenza poetica, diventano una sorprendente rassegna di psicopatologia alla quale attingere per una migliore comprensione dei traumi della nostra infanzia che, troppo spesso, ci impediscono di vivere.

HENRY THOMAS: medico e profondo conoscitore della cultura greca.


Pascal Hachet
MIO FIGLIO SI È FATTO UNA CANNA!
2003, Pagine: 140, Formato: 13x21, ISBN: 88-88232-73-7
Prezzo: € 13.00
Editore: Edizioni Scientifiche MAGI - Roma

Il consumo di cannabis può essere in molti casi un effetto passeggero della crisi adolescenziale, ma i rapporti compulsivi con questa sostanza traggono sempre origine da esperienze traumatizzanti.
Quali sono le ragioni che spingono, a volte, un adolescente a farne uso?
Quale atteggiamento debbono assumere i genitori per affrontare la situazione senza né demonizzare né banalizzare il problema?
Se dispongono di informazioni corrette, i genitori possono farsi facilmente un'idea del tipo di rapporto che il giovane fumatore intrattiene con la cannabis. E se decidono di rivolgersi a uno psicologo, possono farsi consigliare e sostenere, anche in presenza del proprio figlio, per permettere a questo adolescente di diventare grande in un altro modo.

PASCAL HACHET: psicologo e psicoanalista, vive a Parigi ed è autore di volumi dedicati alla tossicodipendenza.


KAREN SULLIVAN
Bambini sotto pressione
2003, TEA Pratica, pp. 280, ISBN 88-502-0303-9
Prezzo: € 8.50
Editore: TEA - Milano

Fino a non molto tempo fa, il concetto di stress riferito ai bambini suonava persino ridicolo. L’infanzia era un periodo di libertà e sviluppo, in cui i bambini esploravano il loro ambiente e imparavano le lezioni della vita in maniera spontanea e rilassata. Nell’ultimo decennio invece il «mestiere di bambino» è cambiato e si è trasformato sempre di più in una sequenza rigorosa di attività obbligatorie e impegnative, che non soltanto distruggono un aspetto fondamentale della crescita, ma minacciano anche a lungo termine la salute emotiva e fisica dei ragazzi. Sottoposti a forti pressioni, spesso sperimentano quelli che finora erano stati considerati aspetti comportamentali e problemi di salute legati allo stress negli adulti (depressione, ansia, disturbi alimentari). Bambini sotto pressione indaga i motivi di questo cambiamento, affronta i problemi che affliggono i piccoli e offre consigli su ciò che serve davvero per farli diventare adulti sani ed emotivamente stabili.

Karen Sullivan, inglese, è giornalista specializzata in tematiche legate alla salute e all’educazione dei figli. È autrice di numerosi libri di successo in Inghilterra. Vive con il marito e due bambini a Londra.


Marco Alessandrini
VEDERE IL SOSIA. Le emozioni come Doppio impensabile
2003, Pagine: 150, Formato: 15,5x21, ISBN: 88-88232-66-4
Prezzo: € 12.00
Editore: Edizioni Scientifiche MAGI - Roma

L'impensabile è il «compagno segreto», il Doppio dell'esistenza di ognuno. Avvolge come un'anima la superficie del nostro corpo, perché è lì, in superficie, che le nostre emozioni, intrise di sensorialità, hanno incontri e scontri con le emozioni degli altri, anzi con la superficie corporea ed emozionale altrui. Ma quest'anima di superficie è nel contempo il nostro corpo più profondo, l'impensabile della nostra mente, la nostra rielaborazione innata e personale dell'incontro emozionale con l'ambiente.
Fantasma di superficie eppure profondo, sensazione emozionale visiva ma tuttavia anche uditiva e tattile, quest'anima impensabile, anima dell'inconscio, è il punto di partenza di ogni nostro gesto o pensiero.
È allora possibile scoprirne la natura e i contenuti affiancando ai casi clinici la psicoanalisi, ma anche, sulla scia di quest'ultima, la mitologia, la letteratura, i dipinti di alcuni artisti, citando inoltre i passi più significativi di uno scritto psichiatrico del 1903, I fenomeni di autoscopia di Paul Sollier.
Tutto ciò affinché pensare l'impensabile, «vedere» il proprio Doppio o Sosia, diventi il vero compito dell'esistenza di ognuno.

MARCO ALESSANDRINI: psichiatra, psicoanalista, collaboratore della Cattedra di Psichiatria dell'Università di Chieti, presso la cui Scuola di Specializzazione è docente, responsabile dell'attività territoriale del C.S.M. di Chieti. Si dedica da tempo al trattamento psicoterapeutico delle patologie più gravi e ai processi di creatività artistica nei pazienti psichiatrici. Traduttore e curatore di volumi di psichiatria e di psicoanalisi, curatore di una raccolta di scritti del fondatore della Società Psicoanalitica Italiana, direttore della collana «Psicopatologia ieri e oggi», è autore di numerosi testi tra cui i volumi Presente assenza (2000), Tra teatro e follia (2001) e Eco a me stesso (2002).


Michael Fordham
IL SÉ E L'AUTISMO
2003, Pagine: 375, Formato: 15,5x21, ISBN: 88-88232-65-6
Prezzo: € 18.00
Editore: Edizioni Scientifiche MAGI - Roma

Basandosi sulla sua esperienza personale e clinica, Fordham ha ampliato e sviluppato molti dei concetti junghiani, dedicandosi in particolare all'approfondimento del concetto degli archetipi, del processo d'individuazione e alla personale elaborazione del concetto del «Sé primario» e della sua «deintegrazione».
Giudicando non esaustivo il punto di vista di Jung, secondo il quale il processo d'individuazione interessa prevalentemente la seconda metà della vita dell'uomo, l'autore è giunto a evidenziarne le caratteristiche principali già nel corso della prima infanzia. La scoperta delle radici infantili di alcune tra le più significative e profonde esperienze culturali e personali dell'essere umano contraddistingue il lavoro di Fordham e ne costituisce il valore principale.
Il tema centrale del presente volume è costituito dal concetto junghiano del Sé. Grazie al suo personale impegno nel trattamento di bambini, l'autore approda a una comprensione operativa dell'istanza psichica del Sé attraverso lo studio dei suoi stati patologici, caratterizzati da difese e resistenza eccessive contro i normali processi di «deintegrazione».
I pensieri, le riflessioni e le teorie della prima parte, poste costantemente in relazione a indagini cliniche e/o osservazioni analitiche, vengono completate da un'ampia e dettagliata sezione dedicata a descrizioni di casi di autismo infantile.

MICHAEL FORDHAM: recentemente scomparso (1995), coeditore e curatore dell'edizione inglese delle opere di C.G. Jung (Collected Works), è stato membro fondatore e, in vari periodi, presidente e direttore della Society of Analytical Psychology. Alcune delle sue opere più importanti, tra cui Explorations into the Self, Analytical Psychology: a modern science, Technique in Jungian analysis, The making of an analyst, sono in corso di pubblicazione per i tipi delle Edizioni Magi.


Richard J. Stenack
Amare senza soffocare
Pagine: 160, isbn: 88-7031-699-8, Collana: Le stelle della Lyra
Prezzo: € 13,50
Editore: Red Edizioni

I tuoi amici sono solo i suoi? I tuoi interessi sono sempre trascurati in favore dei suoi? E il tuo tempo libero è tutto dedicato a lui o a lei? Se stai vivendo la tua storia d’amore ma senti anche che essa limita fortemente la tua libertà, se provi il desiderio di riconquistare i tuoi spazi senza rompere un legame, oppure hai deciso di mandare tutto all’aria ma non sai da che parte cominciare… questo libro fa per te. Ti aiuta a capire perché hai scelto quel partner, che tipo di relazione hai costruito, come modificarla e quali strategie adottare in base all’obiettivo finale: continuare a stare insieme o fuggire.
Un libro che, divertendo, insegna a sciogliere i lacci troppo stretti di una relazione soffocante e a costruire un rapporto basato sull’amore e la libertà di entrambi.


Lyliane Nemet-Pier
IO, DI NOTTE, NON FACCIO LA NANNA
2003, Pagine: 160, Formato: 15,5x21, ISBN: 88-88232-61-3
Prezzo: € 13.00
Editore: Edizioni Scientifiche MAGI - Roma

Cosa vuole dirvi vostro figlio con il suo rifiuto di andare a dormire, con le sue difficoltà a prendere sonno, con i suoi continui risvegli, le paure notturne, con il suo persistente bisogno di venire nel vostro letto? Perché attraversare la notte diventa, talvolta, una prova di vita così difficile per il bambino?
Partendo dal presupposto che non esiste un kit preconfezionato per il sonno e che i disturbi del sonno fanno parte del normale sviluppo del bambino, l'autrice riflette sui motivi che rendono agitate le notti dei piccoli. Soprattutto mostra ai genitori come la corretta e consapevole gestione del sonno dei bambini rende possibile sia la ricerca delle semplici soluzioni personali che l'individuazione del momento in cui i disturbi superano la soglia della normalità e richiedono una consulenza specialistica.

LYLIANE NEMET-PIER: psicologa clinica e psicoanalista, specializzata nei disturbi del sonno. Svolge in tale ambito la consulenza presso l'Ospedale Robert-Debrè di Parigi e con questo libro apre le porte del suo consultorio al grande pubblico.

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava ...

Burnout

Il burnout è generalmente definito come una sindrome di esaurimento emotivo, di depersonalizzazione e derealizzazione personale, che può manifestarsi in tutte q...

Atassia

L’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo. ...

News Letters