Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.629 - 2.4.2014

on . Postato in News libri e riviste | Letto 364 volte

  • Racconti
  • Non è più come prima. Elogio del perdono nella vita amorosa
  • Figli unici. Psicologia dei vantaggi e dei limiti
  • Linee guida per la consulenza psicologica e la psicoterapia con persone lesbiche, gay e bisessuali
  • Il pensiero di François Ladame sull'adolescenza. Seminari e scritti psicoanalitici
  • Ricerca nel setting. Studi sul singolo caso: soggettività e conoscenza psicoanalitica
  • Le menomazioni psichiche nel danno alla persona. Diagnosi, nesso di causalità, valutazione. La perizia
  • È facile affrontare i problemi della vita se sai come farlo
  • Il mito di Jung

Lucia Iasio
Racconti
2014, Collana: A Tu per Tu
Pagine: 106
ISBN: 9788898037421
Prezzo: € 14.00
Editore: Psiconline

Sei racconti si diramano per le vie dell’anima, piccoli frammenti di vita narrano la forza dei cuori messi a nudo, mostrando quanto sia necessario all’essere umano il dolore per scoprire o ritrovare se stesso.
Un filo intangibile lega i protagonisti, ognuno intento a misurarsi con la profondità del proprio sentire, abilità il cui metro trascende sesso ed età. Come in un gioco di eventi il filo tesse le singole trame di un’emozione, che si fa voce narrando del piccolo Andrea, ostinato nel proteggere il proprio sogno; di Virginia, sospesa tra amore e amicizia; di un uomo maturo in lotta con la paura; di un forestiero ammaliato da una terra inquieta; di tre donne in procinto di riscoprire il proprio coraggio ed, infine, di G., un giovane uomo in cerca dell’identità.
Sei piccole storie di una vita che potrebbe appartenere a chiunque, e che nell’ordinarietà svela il segreto per rendersi speciale: il valore unico di chi la vive.

A chi è rivolto. A tutti, ed in particolare a chi ha deciso di avere coraggio.

Lucia Iasio. Trascorsa l’infanzia nella città natale, Napoli, si trasferisce con la famiglia in Toscana dove intraprende due percorsi di formazione, scientifica ed artistica. Attualmente vive in provincia di Catania e si dedica alla progettazione di laboratori di educazione ambientale e di musica per bambini. La raccolta di racconti rappresenta il suo primo esordio letterario.

Acquista il libro on line

 

 

Massimo Recalcati
Non è più come prima. Elogio del perdono nella vita amorosa
2014, Collana: Temi
Pagine: 160
ISBN: 9788860306487
Prezzo: € 13.00
Editore: Cortina Raffaello

Questo libro si interessa dell’amore che dura, delle sue pene e della sua possibile redenzione. Non si occupa degli innamoramenti che si esauriscono nel tempo di una notte senza lasciare tracce. Indaga gli amori che lasciano il segno, che non vogliono morire nemmeno di fronte all’esperienza traumatica del tradimento e dell’abbandono. Cosa accade in questi legami quando uno dei due vive un’altra esperienza affettiva nel segreto e nello spergiuro? Cosa accade poi se chi tradisce chiede perdono e, dopo aver decretato che non era più come prima, vuole che tutto torni come prima? Dobbiamo ridicolizzare gli amanti nel loro sforzo di far durare l’amore? Oppure possiamo confrontarci con l’esperienza del tradimento, con l’offesa subita, con il dolore inflitto da chi per noi è sempre stato una ragione di vita? Questo libro elogia il perdono come lavoro lento e faticoso che non rinuncia alla promessa di eternità che accompagna ogni amore vero.

L'autore Massimo Recalcati, tra i più noti psicoanalisti lacaniani in Italia, è membro analista dell’Associazione lacaniana italiana di psicoanalisi. Le sue numerose pubblicazioni sono tradotte in diverse lingue. Nelle nostre edizioni ha pubblicato con successo L’uomo senza inconscio (2010), Cosa resta del padre? (2011) e Ritratti del desiderio (2012).

Acquista il libro on line

 

 

 

 

Edoardo Giusti, Claudio Manucci
Figli unici. Psicologia dei vantaggi e dei limiti
2014, Collana: Medico Psicopedagogica
Pagine: 208
ISBN: 9788866774105
Prezzo: € 15.00
Editore: Armando Editore

In questo volume gli autori si propongono di analizzare, in modo semplice ed accessibile a tutti, le caratteristiche psicologiche del figlio unico, attraversano i luoghi comuni che da sempre lo accompagnano (viziato, narcisista, desideroso di potere, egoista, solitario, ecc.) e cercano di descrivere i possibili rischi cui va incontro nel suo percorso evolutivo.

Acquista il libro on line

 


 

Vittorio Lingiardi, Nicola Nardelli
Linee guida per la consulenza psicologica e la psicoterapia con persone lesbiche, gay e bisessuali
2014, Pagine: 144
ISBN: 9788860306692
Prezzo: € 13.00
Editore: Cortina Raffaello

L’obiettivo di queste Linee guida è quello di fornire agli psicologi, agli psicoterapeuti e a tutti i professionisti della salute mentale gli strumenti di base affinché siano in grado di riconoscere e affrontare senza pregiudizi i molti temi che possono riguardare la vita delle persone lesbiche, gay, bisessuali e delle loro famiglie. Il volume, frutto di un’accurata analisi della letteratura scientifica unita a un’attenta riflessione clinica, si divide in tre parti: 1) un excursus storico sul processo di “depatologizzazione dell’omosessualità” con accenni ai danni delle cosiddette “terapie riparative” e una sintesi delle Linee guida redatte da alcune tra le principali associazioni internazionali di professionisti della salute mentale; 2) le Linee guida per la consulenza psicologica e la psicoterapia con persone lesbiche, gay e bisessuali, che consistono in una discussione teorica e clinica, accompagnata da vignette esemplificative, dei principali temi che possono favorire un ascolto competente e libero da pregiudizi e sono seguite da un glossario di definizioni; 3) quattro appendici: a) il documento con cui, nel 1973, l’omosessualità è stata eliminata dal DSM; b) il comunicato della Pan American Health Organization che bandisce le cure per “una malattia che non esiste”; c) il documento “L’omosessualità non è una malattia da curare” redatto da autorevoli rappresentanti del mondo accademico e professionale italiano; d) la risoluzione dell’American Psychological Association sui tentativi di modificare l’orientamento sessuale. Gli autori

Vittorio Lingiardi, psichiatra e psicoanalista, è professore ordinario di Psicologia dinamica alla facoltà di Medicina e psicologia della “Sapienza” Università di Roma. Per Raffaello Cortina Editore dirige la collana “Psichiatria Psicoterapia Neuroscienze”. Collabora all’inserto culturale "Domenica" del Sole 24 Ore e al "Venerdì" di Repubblica.
Nicola Nardelli, psicologo e psicoterapeuta, è specialista in Psicologia clinica e dottorando di ricerca presso la facoltà di Medicina e psicologia della “Sapienza” Università di Roma. È autore di varie pubblicazioni sui temi relativi all’orientamento sessuale, all’omofobia, al trauma e alla dissociazione.

Acquista il libro on line

 


 

Massia S. (a cura di)
Il pensiero di François Ladame sull'adolescenza. Seminari e scritti psicoanalitici
2014, Collana: Psicoterapie
Pagine: 160
ISBN: 9788820479138
Prezzo: € 19.00
Editore: Franco Angeli

Emerge sempre più la consapevolezza che l'adolescenza sia l'età centrale, il crocevia essenziale, per la riorganizzazione e la formazione della personalità adulta. Riorganizzazione che abbraccia ambiti intrapsichici, corporei, relazionali ed ambientali profondamente legati e connessi tra loro. I seminari che François Ladame ha tenuto presso Area G sono stati utili e vivaci momenti di apprendimento ed arricchimento del "sapere" psicoanalitico sull'adolescenza ed hanno suscitato l'idea della condivisione e della divulgazione di concetti e teorie essenziali per chi si occupa di adolescenza. Che cos'è normale e che cos'è patologico in adolescenza? I disturbi del comportamento alimentare permettono l'accesso alla personalità adulta? Perché spesso gli adolescenti agiscono sul proprio corpo, fino ad arrivare al suicidio? Che tipo di strumenti e modalità hanno i "tecnici" per la presa in carico dei disagi adolescenziali? A queste e ad altre domande François Ladame risponde, con questo testo, in modo chiaro e approfondito esponendo con stile lineare, diretto ed elegante la sua teorizzazione sull'adolescenza e la sua competenza clinica nei confronti dei complessi rapporti tra formazione dell'identità e narcisismo. Il libro costituisce quindi un utile strumento di riflessione e di arricchimento per tutti coloro che, seppur in ambiti diversi, sono a contatto con gli adolescenti.

Acquista il libro on line

 


 

 

Robert D. Hinshelwood
Ricerca nel setting. Studi sul singolo caso: soggettività e conoscenza psicoanalitica
2014, Collana: Psicoanalisi contemporanea: Sviluppi e prospettive
Pagine: 240
ISBN: 9788820498818
Prezzo: € 32.00
Editore: Franco Angeli

Questo libro, prezioso per gli psicoanalisti quanto per il lettore comune e lo studente in formazione, tratta il delicato tema della ricerca in psicoanalisi e sulla psicoanalisi.
Il testo contiene una notevole quantità di affondi conoscitivi nei diversi campi che compongono il quadro della ricerca psicoanalitica: campi storici e teorici; scientifici; sperimentali.
L'oggetto della trattazione è solo in parte il tema della psicoanalisi come scienza. Più in generale è la vita psichica e la possibilità di esplorarla; il lato umano del dolore ma anche la fiducia della conoscenza; la centralità del legame; la difficoltà della trasformazione oggettiva della conoscenza, e il valore unico dell'esperienza soggettiva.
Un resoconto ragionato sui primi progetti storici di ricerca sperimentale introduce temi e problemi della ricerca in psicoanalisi e la descrizione delle correnti di pensiero attivate dalle nuove richieste della cultura scientifica. I problemi che si presentano sono discussi in modo originale: Se la psicoanalisi è o non è una scienza, è significativo? La psicoanalisi può dare una risposta? Può fare un processo di riordino del suo campo teorico e rispondere alla richiesta di scientificità con un modello coeso e affidabile, corresponsivo, come è già nella intrinseca natura della sua ricerca, alla richiesta di "prova"? E può farlo senza perdere la sua specificità: l'esperienza soggettiva? La psicoanalisi può superare i problemi del "pluralismo" teorico? E infine può fare un confronto dialettico con l'esterno, disciplinare e sociale, non psicoanalitico?
Il libro esamina e propone un modello logico basato sullo studio dell'interpretazione, elemento distintivo suo proprio.. Lo stile di ragionamento corrisponde agli interrogativi, indicando più piani e direzioni di senso e informazione, con esempi storici, teorici e clinici. Le informazioni esaustive, la cura espositiva e la vivezza del linguaggio, semplice e chiaro, aiutano il lettore a non sentirsi lasciato alla mancanza: se non quella che lo rende consapevole di ciò che avviene nella sua mente in presenza di una esperienza conoscitiva.

Robert D.Hinshelwood è professore presso il Center for Psychoanalytic Studies, University of Essex; psicoanalista, British Psychoanalytical Society; membro del Royal College of Psychiatrists.
Stefania Marinelli, psicoanalista di gruppo con funzioni di Training (IIPG), è professore associato di Psicologia Clinica, Facoltà di Medicina e Psicologia, Sapienza Università di Roma.

Acquista il libro on line

 

 

 

 

Riccardo Dominici
Le menomazioni psichiche nel danno alla persona. Diagnosi, nesso di causalità, valutazione. La perizia
2014, Collana: Strumenti per il lavoro psico-sociale ed educativo
Pagine: 208
ISBN: 9788820468385
Prezzo: € 27.00
Editore: Franco Angeli

Il libro è indirizzato a psicologi, medici legali, avvocati ed in generale agli operatori del diritto che si cimentano con il problema della valutazione del danno non patrimoniale di natura psichica.
È un vero manuale operativo che affronta gli aspetti più delicati e controversi del problema, quali la diagnosi delle malattie psichiche in ambito medico legale, il nesso di causalità fra fatto ingiusto e danno, la valutazione quantitativa del danno nei suoi aspetti biologici, esistenziali e morali.
La problematica del danno alla persona è oggetto di una continua evoluzione che deve essere conosciuta da chi professionalmente tratta la materia; questo testo può essere un prezioso aggiornamento per chi già lavora nel settore, ed un primo impatto per chi vi si addentra adesso.
Si propone di rendere familiare ai lettori una terminologia specialistica che va conosciuta ed utilizzata se si opera in questo contesto.

Riccardo Dominici da oltre venti anni si dedica a questi problemi, sia come consulente di parte (per la quasi totalità dei casi dalla parte delle vittime) che come CTU. È consulente dell'Ufficio Vertenze della CGIL di Verona ed è direttore di ALEA96 - DiversaMente Mobbing. Per i nostri tipi ha pubblicato Il danno psichico. Mobbing, bulling e wrongful life: uno strumento psicologico e legale per le nuove perizie e gli interventi preventivi nelle organizzazioni (2003) e Valutazione e prevenzione dello stress lavoro-correlato. Modelli e strumenti operativi per intervenire sul disagio lavorativo (2011).

Acquista il libro on line

 


 

Pino De Sario
È facile affrontare i problemi della vita se sai come farlo
2014, Collana: Grandi manuali Newton
Pagine: 282
ISBN: 9788854162532
Prezzo: € 9.90
Editore: Newton Compton

Può un problema trasformarsi in un’occasione? Quante volte nel bel mezzo di una discussione in famiglia o sul lavoro vorremmo scappare lontano, evadere da tutte le difficoltà che si creano nella comunicazione con gli altri? Perché non ci si capisce? Perché è così complicato far passare le proprie istanze? I maggiori affanni quotidiani ce li creano proprio le relazioni con il prossimo, spesso più croce che delizia. Il nodo sta nel fatto che ognuno di noi vuole sempre la ragione, ci troviamo in difficoltà ad ammettere un errore o a chiedere semplicemente scusa. Molti scontri sono il frutto non solo di visioni della vita diverse, ma anche di carattere e temperamento poco affini. Per agevolare le relazioni occorre immettersi sulla strada della lealtà e del buon senso. È facile affrontare i problemi della vita se sai come farlo offre al lettore una galleria di strumenti indispensabili per tutti, per pianificare e rendere possibile una serena convivenza nelle relazioni con gli altri e con noi stessi.
Una guida indispensabile per gestire al meglio il rapporto con noi stessi e con gli altri
Alcuni dei temi trattati:
• Come trovare la connessione con l’altro
• Avviamento alla capacità di fare accordi con gli altri
• Potenziare se stessi, automotivarsi
• Resistere e non spezzarsi
• Genitori: l’ascolto attivo serve a gestire la negatività
• Lavoro: apprezzamento e critica costruttiva al collega e al capo

Acquista il libro on line

 

 

 

Marie-Louise von Franz
Il mito di Jung
2014, Collana: Saggi. Psicologia
Pagine: 300
ISBN: 9788833925530
Prezzo: € 24.00
Editore: Bollati Boringhieri

È necessario che «la ruota del tempo compia ancora un certo numero di giri perché la massa cominci a comprendere quello che Jung intendeva dire». Il pronostico di questo saggio risalente al 1972 si è avverato alla lettera, e la sua lungimiranza va estesa anche alla posteriore accoglienza da parte della psicologia accademica, che allora sospettava in Jung solo il mistico «confuso». In effetti l’asincronia tra Jung e la propria contemporaneità percorre come un illuminante Leitmotiv le pagine della sua allieva Marie-Louise von Franz. Non era facile per nessuno – lo riconosce – mettersi al passo della novità incarnata dal pensiero junghiano. Inquietava e suscitava scandalo quel prendere così sul serio l'inconscio, con effetti tellurici sull'intera architettura delle conoscenze umane. Ma chi, come lei, fin dalla giovinezza ha dato ascolto alle potenze psichiche si trova in una prossimità ideale con il maestro, frequentato dal 1933, e ce lo mostra attraverso inquadrature che ancora oggi restano uniche. Lasciandosi «guidare, per così dire, dalla melodia che fa da sfondo al mito interiore» di Jung, von Franz riesce in un’impresa per nulla scontata: avvicinare i lettori, senza la gabbia di un ordine cronologico o di una trattazione sistematica, alle esperienze numinose da cui era posseduto e allo smisurato sapere a cui attingevano. Quell’avventura interiore ineguagliata, quel «mito» che assorbì il medico della psiche per tutta la vita, avrebbero sparso i loro fermenti nella nostra cultura e l’avrebbero segnata nel profondo.

Marie-Louise von Franz (1915-1998), allieva e collaboratrice di Jung, fu personalità di spicco dello junghismo internazionale. Presso Bollati Boringhieri sono disponibili le sue opere principali: Le fiabe interpretate (1980), Il femminile nella fiaba (1983), Alchimia (1984), L’asino d’oro (1985), La morte e i sogni (1986), L’individuazione nella fiaba (1987), I miti di creazione (1989), Le visioni di Niklaus von Flüe (1991), Psiche e materia (1992) e L’Ombra e il male nella fiaba (1995).

Acquista il libro on line

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

Sindrome di Stoccolma

Con l'espressione Sindrome di Stoccolma si intende un particolare stato di dipendenza psicologica e/o affettiva che si manifesta in alcuni casi in vittime di ep...

Abreazione

Il termine fu coniato da Freud e Breuer nel 1895 per designare il meccanismo inconscio, secondo il quale un individuo si libera dall’affetto connesso ad un even...

News Letters