Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.66 - 9.5.2002

on . Postato in News libri e riviste | Letto 245 volte

  • Test TMA - Valutazione multidimensionale dell'autostima
  • La depressione: Perché insorge e come si può superare
  • La sfiducia e la diffidenza - Metodologia clinica per i casi difficili
  • Scavalchiamo la menopausa
  • L'aggressione forza vitale positiva: Come creare nuove relazioni con gli altri
  • Test TRI - Relazioni interpersonali
  • PSICOLOGIA DELL'ORIENTAMENTO SCOLASTICO E PROFESSIONALE - Teorie, modelli e strumenti
  • Non c'è ombra che sia più oscura
  • IL LAVORO DELLA CURA CON LA PAZIENTE ANORESSICA - Il metodo integrato
Test TMA - Valutazione multidimensionale dell'autostima
Bruce A. Bracken
pp.120 (manuale) + 2 protocolli di valutazione
cm 17 x 24, ISBN 88-7946-056-0
Prezzo: € 19,63
Editore: Erickson - Trento

Utile in una grande varietà di contesti clinici e nella scuola - in cui si devono condurre valutazioni multidisciplinari per interpretare le situazioni di disagio responsabili di prestazioni scolastiche carenti o di comportamenti inaccettabili - il test TMA (Test Multidimensionale dell'Autostima) consente una precisa misurazione dell'autostima in età evolutiva, nelle sue molteplici dimensioni.
L'opera si compone di un manuale e di due protocolli di valutazione che consentono una doppia compilazione, da parte dell'operatore e della persona valutata.
Può essere utilizzato da psicologi, pedagogisti e insegnanti con bambini e adolescenti dai 9 ai 19 anni.
Il TMA valuta tutte le sei aree in cui l'autostima generale viene tipicamente suddivisa: area interpersonale (come il soggetto valuta i suoi rapporti sociali, con i pari e con gli adulti), area scolastica (i successi o i fallimenti sperimentati nella classe), area emozionale (la vita emotiva, la capacità di controllare le emozioni negative), area familiare (le relazioni nella famiglia, il grado in cui si sente amato e valorizzato, ecc.), area corporea (il suo aspetto, le capacità fisiche e sportive, ecc.), area della padronanza sull'ambiente (la sensazione di essere in grado di dominare gli eventi della propria vita, ecc.).

acquista il libro on line


La depressione: Perché insorge e come si può superare
Hauck Paul
144 pagine, brossurato, ISBN 88-215-3653-X, euro 9 ,30
Edizioni San Paolo

L'autore, esperto psicologo, mostra come si diventa depressi, come spesso si continua ad alimentare la propria depressione e, soprattutto, come si può prevenire e curare.
Al "povero diavolo" sempre in lotta con se stesso, che si porta dietro per una vita intera un senso di inferiorità e che crede che non valga la pena di vivere, non si somministra la solita pillola antidepressiva, ma si forniscono gli strumenti per capire e superare la depressione, mettendone in luce le tre principali radici.
La depressione infatti ha una triplice fonte: l'autobiasimo, l'aspra critica del proprio comportamento che scatena un forte senso di colpa; l'autocommiserazione, il compiangersi quando si viene trattati ingiustamente; e la commiserazione degli altri, l'eccessiva immedesimazione con gli insuccessi degli altri che finisce per perpetuare il loro e il proprio fallimento.

Paul Hauck, PhD, esercita a tempo pieno come psicologo clinico a Rock Island, nell'Illinois, Usa. Membro dell'American Psychological Association, ha tenuto numerose conferenze su diversi aspetti della psicologia e ha scritto diversi articoli e libri sull'argomento.

acquista il libro on line

 

La sfiducia e la diffidenza - Metodologia clinica per i casi difficili
Orefice S.
Collana : Psicologia clinica e Psicoterapia
Anno/Pagine : 2002 pp. 392 ISBN : 743-5 Euro : 24,5
Editore: Raffaello Cortina - Milano

I fallimenti che spesso caratterizzano i tentativi di trattamento costringono gli operatori a riflettere sui modelli teorici di appartenenza e li inducono a tornare alla clinica. Se considerati da questo punto di vista, i disturbi dell’alleanza terapeuta-paziente diventano, anziché un ostacolo, una via di accesso al male più profondo del paziente e alla lesione della sua fiducia nelle relazioni con gli altri, e dunque anche con i terapeuti. Questo libro evidenzia in quale misura il problema del disturbo della fiducia possa essere determinante sia nei primi colloqui sia nell’organizzazione della terapia, qualunque sia la tecnica secondo la quale è condotta.
L’autore
Sabba Orefice, specialista in Clinica delle malattie nervose e mentali, è membro associato della Società Psicoanalitica Italiana e socio fondatore dell’ARP (Associazione per la Ricerca in Psicologia clinica).

acquista il libro on line


Scavalchiamo la menopausa
Betti Simonetta, Ravaccia Francesco
ISBN : 88-464-3458-7, Pagine: 128, euro 12,00
Editore: Franco Angeli

La menopausa è un'esperienza esistenziale femminile naturale, basata su un mutamento fisiologico che può assumere una rilevanza clinica in rapporto al concorso di molteplici fattori genetici, ormonali, culturali, relazionali e affettivi.
In nessuna altra fase della vita si assiste a una divaricazione tanto importante nei destini delle singole donne: non esiste infatti "una menopausa", ma esistono "tante menopause", perché anche gli stessi criteri di valutazione, di cura e di intervento si diversificano, in quanto diversi sono i vissuti, le progettualità, i meccanismi compensatori e lo stesso significato dell'esistenza.
Questo volume nasce dall'esperienza professionale di operatori dei servizi medici e psicologici che sono in contatto quotidiano con donne che attraversano, stanno per attraversare o hanno attraversato questa delicata fase della vita.
Non vuole essere un testo accademico, ad uso esclusivo di medici o clinici ma una guida pratica, completa ed esauriente per dare risposte a quelle domande che ogni donna si pone nei confronti della menopausa.
La finalità ultima del testo è di riconoscere non solo i mutamenti e gli inconvenienti, ma gli aspetti positivi e di crescita personale che anche questa fase così complessa e delicata della vita offre e rappresenta: vengono quindi fornite le nozioni fondamentali che ogni donna dovrebbe avere per preservare una buona qualità di vita e viene indicata una chiave di lettura per orientarsi nella vasta letteratura che ogni giorno la stampa propone su questo argomento.
A questo scopo è presente anche un glossario per spiegare in modo chiaro alcuni termini di uso medico (climaterio, estrogeno, progestinico, ecc.), storie cliniche e una serie di appropriate risposte a quelle domande che la maggior parte delle donne si pongono: "Per quanto tempo avrò le vampate?", "Tutte le donne vanno incontro all'osteoporosi?", "Come rimanere seducenti?".

Autori:
Simonetta Betti , psicoterapeuta e sessuologa, è ricercatore presso l'Istituto di psicologia della Facoltà di Medicina e chirurgia dell'Università di Milano e collabora con i Centri menopausa dell'Ospedale Sacco di Milano e dell'Ospedale Fornaroli di Magenta.
Francesco Ravaccia , medico e specialista in malattie nervose e in psicologia, psicoterapeuta, è docente di Psicologia clinica e di Comunicazione e relazione in medicina alla Facoltà di Medicina e chirurgia dell'Università di Milano.

acquista il libro on line

 

L'aggressione forza vitale positiva: Come creare nuove relazioni con gli altri
Frielingsdorf Karl
256 pagine, brossurato, ISBN 88-215-4610-1, € 14,50
Collana: Filosofia. Psicologia.
Edizioni San Paolo

L’aggressione (letteralmente: «procedere verso qualcuno») è una forma di energia vitale indispensabile all’incontro con se stessi, con gli uomini, con l’ambiente.
Adottando una prosa vibrante e ricorrendo all’esempio di numerosi casi umani registrati nel corso della sua attività professionale, l’autore analizza le cause dell’aggressività distruttiva e dei disturbi della relazione, fornisce spunti per il loro superamento e fa dell’aggressione una forza vitale essenziale, fondamento di rapporti sani e proficui.
Un libro illuminante per tutti, adatto ad una riflessione personale o a migliorare il rapporto con se stesi e con gli altri.
Interessante l’approccio dell’autore anche per psicologi, psicoterapeuti, assistenti sociali, educatori.

Karl Frielingsdorf (n. 1933) è professore di psicologia pastorale e di pedagogia religiosa alla Philosophisch-Theologische Hochschule Sankt Georgen di Francoforte sul Meno.
Delle sue opere le Edizioni San Paolo hanno già pubblicato: …Ma Dio non è così. Ricerca di psicoterapia pastorale sulle immagini demoniache di Dio (1995); Il segreto della felicità. Come imparare a volere ciò che si ha (1992).

acquista il libro on line

 

Test TRI - Relazioni interpersonali
Bruce A. Bracken
pp.117 (manuale) + protocollo con 3 scale di valutazione
cm 17 x 24, ISBN 88-7946-168-0
Prezzo: € 19,63
Editore: Erickson - Trento

Le difficoltà di relazione possono compromettere gravemente lo sviluppo del bambino e dell'adolescente e condizionare negativamente il suo funzionamento nella vita adulta.
Sono inoltre all'origine di molti insuccessi scolastici, problemi comportamentali, atti aggressivi o antisociali, ecc.
Fondato sulla premessa che un'identificazione precoce e un tempestivo intervento sulle difficoltà relazionali possono contribuire a un adattamento psicosociale sano e positivo, il TRI permette di valutare in modo corretto e completo la qualità delle relazioni interpersonali dei ragazzi dai 9 ai 19 anni in tre ambiti distinti: quello sociale (rapporti con coetanei maschi e femmine), quello scolastico (rapporti con insegnanti) e quello familiare (rapporti con padre e madre).
Il protocollo del test consente di calcolare un indice globale delle relazioni e di ottenere un quadro sinottico che evidenzia immediatamente i punti di forza e i lati deboli del ragazzo nelle diverse aree di relazione.

acquista il libro on line

 

PSICOLOGIA DELL'ORIENTAMENTO SCOLASTICO E PROFESSIONALE - Teorie, modelli e strumenti
Cristina Castelli, Lucia Venini (a cura di)
pp. 288, € 21,50, 4ª ed. aggiornata, ISBN 88-464-3656-3
Collana: Serie di psicologia
Editore: Franco Angeli

L'aggiornamento di questa nuova edizione del volume nasce non solo dalla necessità di una revisione teorica dei contributi, ma anche dall'esigenza di recepire l'evoluzione delle pratiche orientative che si sono affermate negli ultimi anni. Infatti il contesto in cui si inserisce il processo orientativo è complesso e in continua evoluzione: le trasformazioni dei vari ambiti scientifico-tecnologici, l'affermarsi dell'economia globale, il diffondersi della formazione continua in risposta alle rapide modificazioni del mercato del lavoro e della qualità del lavoro hanno sconvolto le tradizionali identità lavorative e le classi sociali.
Questa nuova realtà ha portato a ripensare l'orientamento nell'ottica di una maggiore attenzione ai reali bisogni delle persone - giovani e non - che si trovano, diversamente dal passato, a confrontarsi con realtà scolastiche e lavorative complesse, in continuo mutamento e, proprio per questo, spesso difficili da elaborare e da cogliere nella loro effettiva valenza. A queste considerazioni va aggiunto che, negli ultimi anni, si sono studiati nuovi modelli e puntualizzati meglio metodi e strumenti in relazione alle strategie e alle politiche d'intervento che, su sollecitazione dell'Unione Europea, anche l'Italia ha iniziato a recepire.
Nella sua articolazione il volume affronta i principali modelli teorici che si sono sviluppati nei diversi settori di ricerca della psicologia - psicologia dello sviluppo, psicologia sociale, psicologia generale, psicologia delle differenze individuali - modelli che trovano nel processo orientativo un momento peculiare di applicazione. Inoltre vengono analizzati i modelli di intervento, gli strumenti e le tecniche attraverso cui si realizza l'attività orientativa.
In quest'ambito, accanto agli strumenti classici dello psicologo - quali i test e il colloquio, affrontati a livello teorico e di tecnica applicativa - viene presentata un'ampia e aggiornata trattazione del computer-assisted-system, che sta interessando sempre più ampiamente anche il processo orientativo.

Contributi di: Chiara Ancona, Paola Bargigia, Barbara Bertani, Diego Boerchi, Cristina Castelli, Silvia Ferri, Maria Rosaria Mancinelli, Stefano Marchi, Valentina Pollio, Assunto Quadrio, Nadia Rania, Katya Tentori, Lucia Venini, Elena Zucchi.

Cristina Castelli, docente di Psicologia dei cicli di vita e di Psicologia dell'orientamento scolastico e professionale presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e Piacenza.
Lucia Venini, docente di Psicologia sociale e di Psicologia dell'orientamento scolastico e professionale presso l'Università degli studi di Genova.

acquista il libro on line

 


Non c'è ombra che sia più oscura
Fabrizio Rizzi
Collana «Ogmios», 6
ISBN 88 8410 023 2, cm. 12 x 20, pp. 190, Euro 15,30
Casa Editrice Clinamen

L’ombra oscura a cui allude il titolo di questo romanzo è più cose insieme: è la fobia che blocca Marta, la protagonista della storia, imprigionandole la vita; è la vicenda della crisi matrimoniale con Francesco, che vive due volte un senso di impotenza: né come marito né come medico sa cosa fare per aiutare Marta; è l’inquietante identità del pittore, Serendip, che giunge a casa di Marta per dipingere dei trompe-l’oeil; è il passato intriso del dolore di un lutto che torna alla luce attraverso i sogni di lei e i dipinti di lui; ed è anche il mistero che tutti noi scopriamo nell’incontro con l’altro e con noi stessi. Questa “ombra oscura” è un giallo psicologico che mira dritto all’anima del lettore, lasciando un segno che rimane.

Fabrizio Rizzi, psicologo clinico e psicoterapeuta, vive a Trento dove è nato nel 1955. Lavora nell’Unità Operativa di Psicologia Clinica presso l’Azienda Sanitaria di Trento. Le sue pubblicazioni scientifiche riguardano soprattutto l’adolescenza. Con questa opera è alla sua seconda prova narrativa; nel 2000 ha infatti pubblicato con Bollati Boringhieri di Torino il romanzo Diario di bordo. Storia di Màlinka e del suo dottore.

acquista il libro on line



IL LAVORO DELLA CURA CON LA PAZIENTE ANORESSICA - Il metodo integrato
Oreste Bellini, Mariagrazia Scarnecchia
pp. 128, € 12,00, ISBN 88-464-3615-6
Collana: Psicoterapie
Editore: Franco Angeli - Milano

Questo libro nasce dalla pluriennale esperienza degli autori nel campo dei disturbi del comportamento alimentare.
Il libro si divide in due parti: la prima, teorico clinica, prende in esame il problema della diagnosi e della prima consultazione; la seconda, più tecnica, descrive il periodo della cosiddetta "gestione della crisi".
La cura proposta si basa su una metodologia integrata, che coinvolge un intero gruppo: per quanto riguarda il trattamento ambulatoriale, il medico, lo psicoterapeuta, lo psichiatra, il dietista; per il trattamento residenziale, l'educatore professionale, l'assistente sociale e l'infermiere.
La specificità di questo libro consiste nell'attenzione posta sulla relazione con la persona-paziente: i trattamenti rivolti alla malattia (categoria oggettivante), risultano infatti, nell'esperienza degli autori, molto meno efficaci del "lavoro della cura" che tenga conto della soggettività della paziente. Il tema del libro potrebbe essere riassunto nella coniugazione della categoria oggettivante, la malattia, con la dimensione soggettiva (il mondo psicologico che sostiene il comportamento alimentare deviante): la realizzazione di tale coniugazione attraversa tutta la fase della crisi.
Si rivolge agli psicoterapeuti, ai medici, ai dietisti e a tutti gli operatori sanitari impegnati nell'accogliere e nel farsi carico delle persone che soffrono di anoressia, bulimia e disturbi aspecifici dell'alimentazione.

Oreste Bellini, ricercatore presso l'Università "Federico II" di Napoli, psichiatra e pasicoterapeuta, è didatta della SIPP (Società Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica) di cui è stato Presidente dal 1997 al 2001. Si occupa in ambito universitario di DCA dal 1980, collaborando con la Cattedra di Nutrizione clinica delle due Università di Napoli.
Mariagrazia Scarnecchia, psicologa psicoterapeuta, è didatta della SIPP, della quale è stata Segretario dal 1997 al 2001, e ordinario dell'ARPAD (Associazione Romana per la Psicoterapia dell'Adolescenza). È autrice di numerose pubblicazioni, tra cui: Oltre le colonne d'Ercole. Psicoterapia psicoanalitica della tossicodipendenza (Angeli, 1999); con P. Di Benedetto, L. Citterio, M. Paganoni, Stati autistici in pazienti non psicotici (Masson, 2000).

acquista il libro on line

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Lallazione (le fasi)

La lallazione (o bubbling) è una fase dello sviluppo del linguaggio infantile che inizia dal quinto-sesto mese di vita circa. Essa consiste nell’em...

L'attenzione

L'attenzione è un processo cognitivo che permette di selezionare stimoli ambientali, ignorandone altri. È quel meccanismo in grado di selezionare le informazio...

Sessualità

La sessualità può essere intesa come l’espressione fondamentale dell’essere umano che coinvolge tutti gli aspetti della sua personalità: razionalità, affettivit...

News Letters