Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.76 - 18.7.2002

on . Postato in News libri e riviste | Letto 272 volte

  • Ridere è una cosa seria
  • Il modello relazionale. Dall’attaccamento all’intersoggettività
  • INTERVENTI IN PSICHIATRIA E PSICOTERAPIA DELL'ETÀ EVOLUTIVA
  • Mamma, non ho sonno
  • Eco a me stesso
  • Bambini abusati. Linee-guida nel dibattito internazionale
  • LA DIMENSIONE PSICOSOCIALE DEL CLIMA ORGANIZZATIVO
  • Migliorare l'autostima. Un approccio psicopedagogico per bambini e adolescenti
  • Colori. Nell'arte, nella società, nella religione e nella psicoterapia
  • TEORIE & STRUMENTI PER LO PSICOLOGO DEL LAVORO
    Volume II. Management e lavoro, ergonomia, computer e comunicazione, formazione diffusa, apprendimento collettivo, learning organization
  • Metà cervello è abbastanza. La neuroeducazione di un bambino senza emisfero destro
  • I PIONIERI DELLA TERAPIA FAMILIARE
  • Orientamenti diagnostici in psichiatria e psicoterapia clinica

Donata Francescato
Ridere è una cosa seria
16,00 euro, 272 pp., Saggi
Editore: Mondadori - Milano

Ridere è una cosa seria, non solo perché è una prerogativa dell’uomo, ma perché rappresenta una difesa da paure ancestrali, perché rivela la personalità di ciascuno, consente di superare le difficoltà, di stare bene con se stessi e insieme agli altri e persino di vincere le malattie psicosomatiche. La risata ha insomma una funzione fondamentale nel rapporto di coppia, sul luogo di lavoro, negli affari e anche nella politica, ma è spesso oggetto di pregiudizi secolari che vogliono il riso “abbondare solo sulle labbra degli sciocchi”. Come illustra invece Donata Francescato in questo libro, frutto di numerose ricerche e interviste mirate, l’umorismo ha un ruolo cruciale nella qualità della vita di ciascuno di noi.

L’autrice
Donata Francescato è ordinaria di psicologia di comunità all’università La Sapienza di Roma e coordinatrice del Network europeo degli psicologi di comunità. È direttore scientifico della scuola di specializzazione in psicoterapia e psicologia ASPIC. Tra i suoi libri, Amore e potere e, con Willy Pasini, Il coraggio di cambiare.

acquista il libro on line

 

Mitchell S.
Il modello relazionale. Dall’attaccamento all’intersoggettività
Collana : Psicologia clinica e psicoterapia
Anno/Pagine : 2002 pp. 208 ISBN : 765-6 Euro : 20,5
Editore: Raffaello Cortina - Milano

Stephen Mitchell è tra i maggiori esponenti di quella “svolta relazionale” che ha caratterizzato gli sviluppi più recenti della psicoanalisi. Sottolineando la fondamentale “relazionalità” della mente umana, Mitchell sviluppa una cornice concettuale e operativa che integra le componenti relazionali di tradizioni differenti (Bowlby, Fairbairn, Sullivan). Il risultato è una nuova, convincente teoria psicoanalitica per il XXI secolo, esposta con chiarezza e passione e arricchita con una serie di esempi clinici di grande efficacia.

L’autore
Stephen Mitchell (1946-2000) ha fondato e diretto la rivista Psychoanalytic Dialogues: A Journal of Relation Perspectives. È stato analista supervisore con funzioni di training presso lo William Alanson White Institute e docente supervisore nell’ambito del Postdoctoral Program in Psychotherapy and Psychoanaliysis della New York University.

acquista il libro on line

 

Giancarlo Rigon, Stefano Costa (a cura di)
INTERVENTI IN PSICHIATRIA E PSICOTERAPIA DELL'ETÀ EVOLUTIVA
pp. 176, € 15,50, Collana: Psicoterapie, ISBN 88-464-3741-1
Editore: Franco Angeli - Milano

Il tema degli interventi terapeutici in psichiatria e psicoterapia del bambino e dell'adolescente è molto attuale, ma sono pochi i testi che forniscono modelli di intervento e indicazioni tecniche precise: infatti il tema della terapia breve e in condizioni di urgenza, pur essendo di estremo interesse, è ancora poco conosciuto nel nostro Paese.
Questo libro nasce dall'esperienza clinica e di ricerca maturata in questi anni presso il Centro diurno per preadolescenti ed adolescenti con gravi disturbi psicopatologici e presso il Servizio ospedaliero di psichiatria e psicoterapia dell'età evolutiva dell'AUSL Città di Bologna - entrambe realtà pilota a livello nazionale - che forniscono trattamenti intensivi ad alta densità terapeutica in situazioni gravi o di urgenza in psichiatria dell'età evolutiva.
Il volume raccoglie il risultato del confronto con alcuni fra i più qualificati esperti del settore a livello nazionale ed europeo sui temi dell'intervento psicoterapico breve, focale e in condizione di crisi, della tecnica psicoterapica con i pazienti gravi, delle indicazioni per i diversi tipi di psicoterapia e per la dimissione nella psicoterapia breve.
Inoltre viene presentato il modello di lavoro del day hospital in situazione di crisi e l'attività di prevenzione dei comportamenti autolesivi e suicidari.

Giancarlo Rigon, psichiatra e neuropsichiatria infantile, psicoanalista e docente presso la Scuola di specializzazione di psichiatria della Università di Bologna, dirige l'Unità operativa di neuropsichiatria infantile dell'AUSL Città di Bologna.
Stefano Costa, neuropsichiatra infantile, psicoterapeuta, ha lavorato presso il Centro diurno per preadolescenti ed adolescenti con gravi disturbi psicopatologici ed attualmente opera nel Servizio ospedaliero di psichiatria e psicoterapia dell'età evolutiva dell'AUSL Città di Bologna.

acquista il libro on line

 

Nessia Laniado
Mamma, non ho sonno
Pagine: 96, ISBN: 88-7031-586-X
Collana: Piccoli e grandi manuali
Prezzo: € 12,40
Casa editrice: Red Edizioni

Abbiamo provato di tutto, ma il bambino non dorme. Le ricette infallibili degli esperti e dei parenti non funzionano. Rassegnarci all?insonnia (sua e nostra)? Non è detto.
In questo libro, tutto quello che bisogna sapere sul sonno dei bambini e i consigli per affrontare
il problema di un piccolo che non dorme e non ci fa dormire.
- Età per età, quanto un bambino ha bisogno di dormire secondo i risultati delle ultime
ricerche.
- Le mille cause possibili: disturbi fisici, nervosismo, sovreccitazione, ambiente, paure,
brutti sogni?
- La scienza riscopre la ninnananna, una musica che accompagna il battito del suo cuore.
- I riti, le favole della buonanotte, gli oggetti rassicuranti.

Nessia Laniado
Nessia Laniado, giornalista, ha seguito studi di filosofia e psicologia ed è esperta di storia della gastronomia. Già direttore di 'Donna e Mamma' e 'Insieme', oltre che caporedattore di 'Nuova Cucina', è autrice di opere a carattere divulgativo sulla salute. Con Gianfilippo Pietra ha scritto Alimenti super della salute, pubblicato da Red nella collana 'L'altra medicina'. Suoi sono anche 'Mamma me lo compri?', 'Parolacce e rispostacce'e 'Le bugie dei bambini', pubblicati da Red in questa stessa collana.

acquista il libro on line

 

Marco Alessandrini
ECO A ME STESSO
pagg. 152, ISBN: 88-88232-24-9, € 10,00
Editore: Edizioni Scientifiche MaGi

"[…] A questa poesia assurdamente dolorosa che è la schizofrenia, a questo dolore assurdamente poetico nel suo restare, pur se spento, acceso, e pur se apparentemente "appiattito", del tutto vivo, dedico questo libro. E in questo senso il mio è un libro d'echi: un libro di emozioni rese eco. Un libro dedicato a esplorare una particolare forma di poesia, quella forma che è l'emozionalità umana nel suo incarnarsi in modalità vivibili. Un libro che è libro d'echi in quanto è esso stesso eco. Anzi, in quanto ciascuno di noi è, o meglio può accorgersi di essere, eco a se stesso: insieme di affetti-sensazioni che non sappiamo e non sapremo mai come afferrare e come dire […].
Perciò anche se attraverso strade diverse da quella percorsa da Hölderlin, e anche se attraverso strade diverse da quella percorsa da questo libro, ciascuno di noi è, come Hölderlin, quanto le sue poesie e quanto questo libro, eco a se stesso: eco che trasmuta e che risuona un corpo d'affetti".

acquista il libro on line

 

Malacrea M., Lorenzini S.
Bambini abusati. Linee-guida nel dibattito internazionale
Collana : L`intervento psicosociale
Anno/Pagine : 2002 pp. 470 ISBN : 766-4 Euro : 27
Editore: Raffaello Cortina - Milano

Punto di partenza del volume è la “Dichiarazione di consenso in tema di abuso sessuale all’infanzia”, il documento elaborato dai Servizi contro il maltrattamento che stabilisce i principi base per chi ha il compito di fornire protezione e cura ai bambini abusati e alle loro famiglie. Attraverso l’analisi della più recente letteratura sul tema, si compone un quadro dei punti più controversi nel dibattito internazionale. L’attenzione non è tanto sul “che fare” ma sul “cosa è necessario sapere per decidere che fare”, delineando punti fermi ma anche questioni aperte da definire di volta in volta.

Le autrici
Marinella Malacrea è neuropsichiatra infantile e terapeuta della famiglia. È socio fondatore del Coordinamento nazionale dei centri e servizi per la prevenzione e il trattamento dell’abuso sui minori. Nella collana Psicologia clinica e psicoterapia ha pubblicato “Trauma e riparazione” (1998) e, con Alessandro Vassalli, “Segreti di famiglia” (1990).
Silvia Lorenzini, psicologa, collabora con il Centro per il Bambino Maltrattato di Milano per il quale ha condotto una ricerca sui casi di abuso sessuale presso la Procura della Repubblica di Milano. Si occupa inoltre di formazione, disagio sociale e handicap in collaborazione con l’università Cattolica di Milano.

acquista il libro on line

 

Vincenzo Majer, Antonio Marcato, Alessia D'Amato (a cura di)
LA DIMENSIONE PSICOSOCIALE DEL CLIMA ORGANIZZATIVO
pp. 192, € 16,00, Collana: Psicologia sociale, ISBN 88-464-3818-3
Editore: Franco Angeli - Milano

Clima Organizzativo: Set di caratteristiche che descrivono un'organizzazione e che la distinguono da altre organizzazioni, sono relativamente durature nel tempo e influenzano il comportamento degli individui (Forehand, Gilmer, 1964). Percezione globale che gli individui hanno nei confronti del loro ambiente organizzativo (Schneider e Hall, 1972). Qualità relativamente duratura di un ambiente interno all'organizzazione, che la distingue da altre organizzazioni e che emerge dal comportamento e dalle politiche dei suoi membri, è percepito dagli stessi membri della organizzazione, serve all'analisi ed all'interpretazione della situazione, agisce come fonte di pressione nell'espletamento dell'attività (Pritchard, Karasick, 1973). Descrizione collettiva dell'ambiente misurata attraverso la media delle percezioni dei membri dell'organizzazione (Joyce e Slocum, 1979). Aggregati di aspettative e credenze, organizzati attorno a questioni che riguardano i loro membri (Poole, McPhee, 1983). È un'astrazione. La sua realtà dipende da come esso viene percepito dagli individui, ed ha influenza sui comportamenti. (DuBrin, 1984). Sentimento dell'organizzazione e delle sue dimensioni, originantesi e sviluppantesi nel piccolo gruppo e da questo proiettato su tutta l'organizzazione. È il modo con cui il singolo individuo, sotto l'influenza del suo (o dei suoi) gruppi d'appartenenza, percepisce l'organizzazione (Spaltro, 1985). È prodotto e riprodotto nello scambio reciproco tra ricercatori e membri dell'organizzazione, emerge come struttura dell'organizzazione e realtà della stessa attraverso il racconto degli accadimenti organizzativi e le descrizioni fornite, negoziate tra i membri dell'organizzazione, dei sistemi, dei processi organizzativi (Bastien, McPhee e Bolton, 1995).

acquista il libro on line

 

Alice Pope, Susan McHale e Edward Craighead
Migliorare l'autostima. Un approccio psicopedagogico per bambini e adolescenti
pp.190, cm 17 x 24, ISBN 88-7946-084-6
Prezzo: € 20,14
Editore: Erickson - Trento

L'autostima è una dimensione psicologica fondamentale nel processo di costruzione della personalità. Attuabile come intervento sia terapeutico che di prevenzione, il programma educativo per il potenziamento dell'autostima presentato in questo volume è uno strumento essenziale per psicologi e pedagogisti, ma può essere molto utile anche per gli insegnanti e gli educatori, ai quali fornisce un esauriente quadro teorico dell'autostima e della sua influenza sull'apprendimento, e soprattutto innovative metodologie per il lavoro educativo concreto.
Come dimostrano i casi di bambini o adolescenti che, sebbene dotati o seguiti da persone attente e disponibili, hanno una scarsa immagine di sé, l'autostima non è il semplice risultato di fattori "esterni" o puramente oggettivi.
Tutte le informazioni legate alla "riuscita" o all'"accettazione" interpersonale vengono infatti reinterpretate dagli schemi cognitivi del bambino, dalla sua visione soggettiva della realtà e di se stesso. L'intervento proposto in questo libro, basato su tecniche cognitivo-comportamentali, si focalizza proprio sullo "stile di pensiero", la cui importanza nello sviluppo dell'autostima è sempre più rimarcata dalla ricerca scientifica.

acquista il libro on line

 

Ingrid Riedel
Colori. Nell'arte, nella società, nella religione e nella psicoterapia
Collana: Immagini dall'inconscio, Pagine: 270, Prezzo: € 29.96, Isbn: 88-88232-08-7, Formato: cm 16,5 x 24
Editore: Edizioni Scientifiche MaGi

Uno dei testi fondamentali, nella bibliografia mondiale, sul colore.
13 capitoli sull'esperienza di vivere rosso, rosa, blu, giallo, verde, arancio, viola, marrone, nero, bianco, grigio, argento e oro. Capitoli per entrare in sintonia con i colori, per conoscerne gli effetti psichici, gli aspetti simbolici, la storia della loro percezione nel corso dei secoli e le loro applicazioni pratiche.
Chi vuole sapere come i colori ci influenzino e perché preferiamo proprio quel determinato colore, mentre l'altro lo gradiamo meno, trova qui le informazioni che desidera attraverso un percorso con tappe obbligatorie e imprescindibili: arte, psicologia, storia, religione, folklore, trascendente e quotidiano, scienza e credenze popolari.
Perché la grande finalità di quest'opera straordinaria è la comprensione delle potenti influenze che il mondo cromatico esercita sulla nostra psiche. Un compendio dell'attuale sapere sui colori, una fonte straordinaria di nozioni ma anche di spunti che consentono al lettore di continuare il viaggio intrapreso sulle pagine di questo libro anche al di fuori di esse.
Contiene numerose illustrazioni di opere d'arte e immagini create nei percorsi terapeutici.

Autori
Ingrid Riedel, psicoterapeuta, esercita a Costanza, professore ordinario della Psicologia della Religione presso l'Università di Francoforte, docente e analista presso l'Istituto C.G. Jung di Zurigo.

acquista il libro on line

 

Nicola Alberto De Carlo (a cura di)
TEORIE & STRUMENTI PER LO PSICOLOGO DEL LAVORO
Volume II. Management e lavoro, ergonomia, computer e comunicazione, formazione diffusa, apprendimento collettivo, learning organization

pp. 192, € 15,00, Collana: Scienze e tecniche psico-sociali per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni, ISBN 88-464-3722-5
Editore: Franco Angeli - Milano

Come è noto, le informazioni invecchiano velocemente. E così pure le teorie. Spiegazioni valide in un certo momento ed in un determinato ambito diventano presto datate, poco soddisfacenti, inidonee a spiegare i fenomeni e a prevederne l'andamento. Generalmente viene accettato da tutti il concetto che la storia della conoscenza è in realtà storia dell'errore.
Dunque si è deciso di dar vita ad una di serie di volumi in progress, diretti a fornire occasioni di riflessione sugli elementi teorici di base affinché le valutazioni e gli interventi degli psicologi del lavoro e delle organizzazioni - sia in formazione che impegnati in attività professionali e di ricerca - possano avere maggiore validità. Di pari passo ed in stretta connessione con le teorie, in tale serie vengono proposti i metodi e le tecniche operative.
Necessariamente, ogni pubblicazione è agile, essenziale, suscettibile di rapide ristampe con integrazioni e cambiamenti man mano che se ne evidenzi l'utilità.
Gli Autori dei diversi contributi vengono accomunati dalla consapevolezza che i vari temi - trattati in modo antologico da diverse angolazioni e da più persone - risultano più articolati, più stimolanti, più idonei a sollecitare i problemi e le soluzioni. Nel contempo c'è il gusto del just in time, della facoltà di poter aggiornare tempestivamente i risultati delle riflessioni e delle esperienze.
A questo secondo volume, in cui vengono affrontati gli argomenti management e lavoro, cultura d'impresa, ergonomia, computer e comunicazione, formazione diffusa, apprendimento collettivo, learning organization, si affianca il primo, già pubblicato, i cui contenuti sono incentrati su storia, evoluzione e prospettive del settore, selezione, intervista, colloquio, test, assessment center, codice deontologico. Ne sono previsti altri, dedicati a problematiche organizzative, di qualità dei servizi, di comunicazione interna ed esterna alle organizzazioni, di marketing, di tecniche d'analisi e d'intervento.

Contributi di: Marta Brunetta, Massimo Bruscaglioni, Elisa Maria Galliani, Luciano Gamberoni, Paolo Lanzoni, Tiziana Ramaci, Cristina Rolli.

Nicola Alberto De Carlo, professore universitario, ha svolto attività di ricerca e didattica negli Atenei di Roma (Luiss), Catania ed Oxford, insegnando varie discipline afferenti alla ricerca sociale, all'ergonomia, alla valutazione e formazione delle risorse umane, alla comunicazione, alla qualità dei servizi, al marketing. Presiede il Corso di laurea in Scienze psicologiche sociali e del lavoro dell'Università di Padova, nel cui ambito è docente di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni e di Tecniche di ricerca di mercato.

acquista il libro on line

 

Antonio M. Battro
Metà cervello è abbastanza. La neuroeducazione di un bambino senza emisfero destro
pp.128, cm 17x24, ISBN 88-7946-443-4
Prezzo: € 13,90
Editore: Erickson - Trento

Questa è la storia straordinaria e commovente di Nico, un bambino al quale all’età di tre anni e mezzo è stato asportato l’emisfero destro a causa di un’epilessia intrattabile. L’autore, neuroscienziato e psicologo di fama, descrive quella che definisce la «neuroeducazione» di Nico con brillante acume e affettuosa sensibilità in questo libro affascinante, che è in parte lo studio di un caso, in parte una riflessione sulla natura della coscienza e del cervello e in parte un programma per sviluppare al massimo — attraverso l’educazione e le tecnologie più moderne — le potenzialità delle persone disabili e permettere che abbiano una vita il più possibile piena e soddisfacente.

Raccontando la storia di Nico – che nonostante abbia solo metà cervello va a scuola, apprende e gioca come ogni altro bambino – Batto mostra come sia importante che l’educazione si concentri sulle risorse della persona e come esistano metodi per superare la disabilità creando modalità nuove e impensate, ma ugualmente in grado di interagire con l’ambiente. In questo libro il lettore è accompagnato in uno stupefacente viaggio di scoperta dell’immensa potenza e plasticità del nostro cervello e dei nuovi orizzonti della scienza.

acquista il libro on line

 

Maurizio Andolfi (a cura di)
I PIONIERI DELLA TERAPIA FAMILIARE
pp. 168, € 18,00, Collana: Psicoterapia della famiglia/Clinica, ISBN 88-464-3712-8
Editore: Franco Angeli - Milano

I pionieri della terapia familiare è uno strumento di consultazione utilissimo per tutti quegli studiosi della famiglia e delle relazioni umane che vogliono conoscere meglio lo sviluppo delle idee e delle esperienze cliniche di nove tra i più noti e carismatici pionieri di quel movimento che ha portato a una diffusione straordinaria delle teorie sistemiche e della psicologia relazionale prima in Nord-America e poi in Europa.
Idee, immagini, biografie personali, segmenti di terapia di questi nove "grandi" della terapia familiare (purtroppo nella stragrande maggioranza ormai deceduti) sono state raccolte pregievolmente da testimoni privilegiati, terapeuti ed esperti assai conosciuti in ambito internazionale, che hanno lavorato a fianco dei pionieri, assorbendo molte delle loro idee e modalità d'intervento. Il lettore troverà così un materiale eccezionale in gran parte inedito sulla storia e lo sviluppo della terapia familiare negli ultimi quarant'anni.
Il volume è ispirato dal contributo personale di Salvador Minuchin, pioniere straordinario e storico prezioso che, attraverso la sua esperienza viva e appassionata (ha appena compiuto ottanta anni!!) ci permette di rivivere i percorsi accidentati e non sempre armonici che hanno animato lo sviluppo delle teorie sistemiche e della loro applicazione alle vicende familiari.
Il volume si chiude con due interrogativi importanti a cui rispondono noti studiosi e terapeuti sistemico-relazionali italiani: dove sono finiti i pionieri e come si prospetta il futuro della terapia familiare?

Maurizio Andolfi, professore ordinario di Psicodinamica dello sviluppo e delle relazioni familiari, Facoltà di Psicologia, Università "La Sapienza" di Roma, direttore dell'Accademia di Psicoterapia della Famiglia e direttore responsabile della rivista Terapia Familiare. Autore e curatore di numerosi libri tra cui La terapia narrata dalle famiglie (Cortina, 2001); Il padre ritrovato (Angeli, 2001) e Biologia e relazioni. Terapia sistemica e terapie biologiche: un incontro possibile? (Angeli, 2002).

acquista il libro on line

 

Giuseppe Lago
ORIENTAMENTI DIAGNOSTICI IN PSICHIATRIA E PSICOTERAPIA CLINICA
pagg. 554, ISBN: 88-88232-11-7, € 18,00
Editore: Edizioni Scientifiche MaGi

Un originale, insolito viaggio nel cuore della psicopatologia. L'esposizione chiara e sintetica delle principali patologie psichiatriche è seguita dalla descrizione di casi clinici con il ricorso ai personaggi dei grandi film d'autore.
Se l'esperienza clinica si può comunicare solo in parte, con la potenza espressiva delle immagini l'autore supera l'ostacolo e contribuisce a una migliore comprensione della malattia mentale. Dare lo spazio necessario alla storia e alla personalità del paziente, agli avvenimenti e alle manifestazioni che hanno caratterizzato la crisi e i suoi sviluppi configura l'atteggiamento terapeutico consentendo di impostare quella relazione che è la cura.
Il linguaggio espressivo del cinema rende il discorso teorico coerente con l'esperienza clinica e immediatamente accessibile anche al lettore. È questa precisa scelta a differenziare il volume da tutti i classici manuali di psichiatria.

acquista il libro on line

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Sindrome dell’arto fantasma

 "Se togli a un uomo la gamba destra, anche a distanza di anni, ci saranno giorni in cui ti dirà che sente la gamba stanca, sì, la destra, gli farà male, p...

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il decl...

News Letters