Pubblicità

MECCANISMI DI DIFESA

0
condivisioni

on . Postato in Le parole della Psicologia | Letto 10199 volte

3.6666666666667 1 1 1 1 1 Votazione 3.67 (3 Voti)

Quando parliamo di meccanismi di difesa facciamo riferimento ad un termine psicoanalitico che individua i processi dinamici e inconsci mossi dall’Io per fronteggiare le richieste libidiche o le esperienze pulsionali che scaturiscono dal conflitto psichico, e al quale l’Io non riesce ad affrontare in modo diretto.

meccanismi di difesa

Questi processi psichici sono messi in atto dall’individuo, più o meno automaticamente, quando si presentano delle situazioni stressanti, e per tenere in equilibrio i conflitti generati dallo scontro tra bisogni, impulsi e desideri da una parte e  dalle proibizioni interne e/o condizioni della realtà dall’altra.

Nella vita quotidiana è normale fare ricorso a delle strategie difensive, e spesso si tende a privilegiarne alcune invece che altre, ovviamente questo dipende dalle caratteristiche di base della personalità: infatti l’individuo ostile e diffidente, che tende a vedere ovunque complotti ai suoi danni, ricorre a meccanismi di difesa come la proiezione; invece l’invidioso che sottolinea  sempre gli aspetti negativi dell’altro utilizza la svalutazione.

Ovviamente per permettere che si verifichi un benessere psichico in toto è necessario che l’Io possa funzionare in modo armonico ed economico. Alcuni meccanismii di difesa, per esempio la proiezione, la scissione e l’acting out sono quasi invariabilmente disattativi. Altri, per esempio la rimozione e la negazione, possono essere sia disattitivi che adattivi a seconda della loro gravità, rigidità e del contesto nel quale si verificano.

Pubblicità

E'  importante fare una distinzione tra i meccanismi di difesa e gli stili di coping , mentre i primi sono inconsci, rigidi e dotati di valore adattivo soltanto per un Io immaturo; i secondi sono consci, flessibili e adattivi. Le strategie di coping, tendenzialmente, sono la risposta alle esperienze di stress, che nascono dagli ostacoli al raggiungimento degli obiettivi desiderati.


Riferimenti Bibliografici:

  • Lingiardi V. (2004). “La personalità e i suoi disturbi". Milano, Il saggiatore;
  • P. Petrini, A. Renzi, A. Casadei, A. Mandese (2013). "Dizionario di psicoanalisi. Con elementi di psichiatria psicodinamica e psicologia dinamica". FrancoAngeli Edizioni.

 

(Dott.ssa Ammirabile Maria Lucia)

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: meccanismo di difesa

0
condivisioni

Guarda anche...

Psicopatologia

La scissione come difesa dell'Io

Quale funzione svolge la scissione? Possiamo rintracciare un suo utilizzo anche all'interno di fiabe, racconti e opere letterarie? La scissione è un termine che deriva dalle scuole di pensiero...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Pediofobia

La pediofobia è definita come una paura persistente, incontrollata e ingiustificata nei confronti di bambole e burattini. Da sempre infatti le bambole sono usa...

Catarsi

Catarsi è un termine greco che deriva da kathàiro, "io pulisco, purifico", quindi significa “purificazione, liberazione, espiazione, redenzione”. Per i pitagor...

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

News Letters

0
condivisioni