Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n. 32 - 13 settembre 2001

on . Postato in News libri e riviste | Letto 254 volte

- Giornale Italiano di Psicologia
Fascicolo 01/2001

- PSICOLOGIA E PSICOLOGI
Nr. 2 settembre 2001

- Psicologia del linguaggio
Cristina Cacciari

- RAGAZZI SREGOLATI Regole e castighi in adolescenza
Gustavo Pietropolli Charmet (a cura di)

- Psicologia clinica
Ezio Sanavio, Cesare Cornoldi

- RETI TELEMATICHE E TRAME PSICOLOGICHE
Nodi, attraversamenti e frontiere di Internet
Franco Di Maria, Stefania Cannizzaro (a cura di)

- Epistolari - Corrispondenza con Ernest Jones
Sigmund Freud

Giornale Italiano di Psicologia
Fascicolo 01/2001

Editrice Il Mulino

INTERVENTI:
Per una crescita ragionevole dei funghi e? dei corsi di laurea in psicologia, di C. Cornoldi e G. Mosconi
ARTICOLO BERSAGLIO:
La cognizione animale, di G. Vallortigara, L. Tommasi e V. A. Sovrano
Di barometri e di animali: un commento a Vallortigara et al., di R. Dell'Acqua e R. Job
Commenti sull'articolo bersaglio di Vallortigara, di E. Alleva e D. Santucci
Pensiero implicito ed esplicito, di M. Zanforlin
Pesci rossi e angeli decaduti, di P. Tabossi
La cognizione animale: un dibattito inter-specifico (in assenza di interpreti), di L. Regolin
STUDI E RICERCHE:
La meta-analisi in psicologia sociale, di G. Scimeca e S. Boca
Caratteristiche di soggetti capaci di estendere il proprio sonno per oltre 11 ore, di C. Violani, F. Lucidi e A. Devoto
Differenze individuali nelle strategie di selezione dell'informazione visiva nella prima infanzia: l'influenza dell'età e della natura dello stimolo, di V. Macchi Cassia
La salute psicologica del primo anno dopo il parto, di P. Grussu, M. T. Nasta, R. M. Quatraro, M. Sichel e R. Cerutti
Contributo allo studio dei fattori di regolazione dell'interazione discorsiva di gruppo, di E. De Grada, A. Pierro, L. Mannetti e S. Livi
STRUMENTI:
La "Dissociative Experience Scale", di E. Mazzotti e R. Cirrincione
Le figure PD/DPSS. Misure di accordo sul nome, tipicità, familiarità, età di acquisizione e tempi di denominazione per 266 figure, di L. Lotto, R. Dell'Acqua e R. Job
NOTE DI RICERCA:
Cambiare compito con stimoli interferenti: è davvero così difficile?, di C. Gagliardi e F. Stablum
DISCUSSIONI:
Le nuove lauree psicologiche e la professionalizzazione della psicologia, di A. C. Bosio e C. Kaneklin
A proposito dell'etica dello psicologo, di M. W. Battacchi
Quali criteri per la ricerca di un'etica nell'attività psicologica, di G. De Leo

 

PSICOLOGIA E PSICOLOGI
Nr. 2 settembre 2001

Casa Editrice Erickson

Editoriale
RITRATTI
Lacan: tra psicoanalisi e filosofia (U. Galimberti)
Lacan nell'epoca dei media (E. Perrella)
Jaques Lacan e Slavoj Zizek: il godimento come fattore politico (R. Mazzeo e G. Maiolo)
PRIMO PIANO
I percorsi della psicologia e i protagonisti: a colloquio con Leonardo Ancona (L. Ranzato)
LAVORI IN CORSO
La formazione alla diversità culturale in psicologia (G. Axia)
QUINTERNO
Il counseling con utenti diversi di altre culture (M. Chung Yan e C. Man Lam)
FOCUS
Resistenze psicologiche nella donazione di organi (G. Trabucco)
Confessione e psicoterapia (L. Pinkus)
Diagnosi psicologica e competenza professionale (P. Porcelli)
CANTIERE
Il test di Rorschach in clinica psichiatrica (G. Donà, D. Beda, M. Svaldi)
DOSSIER
Classi delle lauree specialistiche in psicologia (Redazione)
Primi passi della riforma universitaria (G. Sarchielli)
Riforma universitaria e accesso alla professione (R. Gualtieri)
Identità e aspettative dello studente di psicologia (P. Mirazita)
ATTUALITA'
Uno psicologo dietro il "Grande fratello" (A. Zuliani)
ALMANACCO
Segnalibro:
Dal mito professionale al servizio di psicologia (Ed. Laterza)
Trattato di psicoterapia breve integrata (Ed. Dialogos)
AGENDA
Seminari, convegni, congressi

 

Cristina Cacciari

Psicologia del linguaggio

Il Mulino Editore
Aggiornamenti / Aspetti della psicologia
pp. 340, L. 35.000 (euro 18,08) - ISBN-88-15-08201-8

La "scienza del linguaggio" e le sue più recenti acquisizioni in una presentazione d'assieme.

Il volume
Nonostante la giovane età, la psicologia del linguaggio, o psicolinguistica, si è ormai solidamente affermata come settore di punta della psicologia cognitiva. Questo volume illustra le teorie che negli ultimi decenni hanno spiegato il ruolo del linguaggio all'interno dei sistemi di comunicazione, il modo in cui esso viene compreso e utilizzato tanto nei discorsi quotidiani quanto nella lettura e nella scrittura, le principali patologie che ne possono alterare l'elaborazione, il confine fra ciò che rende il linguaggio attributo specifico degli esseri umani e ciò che, invece, lo accomuna agli strumenti di comunicazione usati da altri sistemi o specie viventi. Il testo è rivolto a studenti di Psicologia, Lettere e Filosofia, Scienze della formazione, Scienze della comunicazione, ma anche - fuori dall'ambito accademico - a psicologi, logopedisti, medici neurologi, educatori e insegnanti.

L’autrice
Cristina Cacciari insegna Psicologia nella Facoltà di Medicina e chirurgia dell'Università di Modena-Reggio Emilia. Tra le sue pubblicazioni segnaliamo "Teorie della metafora. L'acquisizione, la comprensione e l'uso del linguaggio figurato" (a cura di, Cortina, 1991) e "La parola via etere. Suoni, rumori e silenzi nella pubblicità radiofonica" (con V. Minciaccio, Angeli, 1999).

Acquista il libro con lo sconto del 10%

 

Gustavo Pietropolli Charmet (a cura di)

RAGAZZI SREGOLATI Regole e castighi in adolescenza

Franco Angeli Editore
pp. 144, L. 25.000 (12,91 Euro), 2001, Cod. 8.14
Collana: Adolescenza, educazione e affetti, diretta da Gustavo Pietropolli Charmet, ISBN 88-464-3001-8

"Ma perché non mi ascolta e fa quello che vuole lui?", si chiede una mamma alle prese con il figlio di dodici anni che rientra in ritardo e lascia la camera in disordine. "Ma perché bisogna fare come dici tu?", ribatte il ragazzo con aria sinceramente stupita.

Questo il tema di cui si parla in questo libro, dove non si tratta di ragazzi violenti, trasgressivi, socialmente disordinati o pericolosi e neppure di giovani senza principi, cattivi, delinquenti o disponibili ad esserlo saltuariamente. Si tratta invece di normalissimi figli di famiglie regolari, studenti a volte di buon profitto, sportivi, devoti volontari eppure sregolati, incapaci di riconoscere l'esistenza di regole e perciò di rispettarle.

Sono i ragazzi "senza regole", di cui da tempo si sente parlare tra gli adulti che hanno a che fare con gli adolescenti e che lamentano il loro "non avere rispetto" dei codici, delle istituzioni e delle generazioni che li precedono.

Mamme, papà, figli preadolescenti e i loro insegnanti prendono la parola in queste pagine e danno la loro opinione sulla questione di come vengono create e fatte rispettare le norme oggi, fornendo un quadro particolareggiato e a differenti livelli, arricchito dall'analisi psicologica e dalla riflessione sui cambiamenti che hanno caratterizzato in modo profondo i processi educativi e la gestione dell'autorità.

L'Autore
Gustavo Pietropolli Charmet, docente di psicologia dinamica all'Università di Milano e giudice onorario del Tribunale per i Minorenni di Milano, presidente dell'Istituto "Il Minotauro". È autore di numerosi saggi sul disagio e le relazioni familiari durante la crescita adolescenziale, tra cui: Amici, compagni, complici (Angeli, 1997); Adolescente e psicologo. La consultazione durante la crisi (Angeli, 1999); con A. Marcazzan, Piercing e tatuaggio. Manipolazioni del corpo in adolescenza.

Acquista il libro con lo sconto del 10%

 

Ezio Sanavio, Cesare Cornoldi

Psicologia clinica

Editrice Il Mulino
Manuali
pp. 208, L. 28.000 (euro 14,46) - ISBN-88-15-08218-2

Un'introduzione per accostarsi nel modo più aggiornato alla psicologia clinica. All'indirizzo http://www.mulino.it/aualweb , docenti e studenti troveranno da settembre materialie per la didattica e l'autoverifica.

Il volume
La psicologia clinica non costituisce un dominio separato ma la diretta applicazione delle conoscenze e delle metodologie sviluppate dalla psicologia di base ai problemi della malattia e della sofferenza. Integrando gli apporti della psicodiagnostica, della psicopatologia, della psicoterapia, ed estendendosi alla psicosomatica e alla psicologia della salute, essa opera a diversi livelli e sfere d'intervento, dal singolo nelle sue differenti fasce d'età - il bambino, l'adulto, l'anziano - alla coppia, alla famiglia, al gruppo. Un utile e aggiornato strumento di studio per chi si avvicina alla disciplina.

Gli autori
Ezio Sanavio insegna Psicologia clinica nella Facoltà di Psicologia dell'Università di Padova. Tra le sue pubblicazioni: "Psicoterapia cognitiva e comportamentale" (Nis, 1991), "Medicina comportamentale" (con G.F. Goldwurm, Angeli, 1994), "Behavior and Cognitive Therapy Today" (1998). Con il Mulino ha già pubblicato "I test di personalità. Inventari e questionari" (con C. Sica, 1999). Cesare Cornoldi insegna Psicologia dell'apprendimento e della memoria nell'Università di Padova, dove coordina il Servizio per i disturbi dell'apprendimento. Con il Mulino ha già pubblicato "Metacognizione e apprendimento" (1995) e "Le difficoltà di apprendimento a scuola" (1999).

Acquista il libro con lo sconto del 10%

 

Franco Di Maria, Stefania Cannizzaro (a cura di)

RETI TELEMATICHE E TRAME PSICOLOGICHE
Nodi, attraversamenti e frontiere di Internet

Franco Angeli Editore
pp. 176, L. 30.000 (15,49 Euro), 2001, Cod. 1240.172 , Collana: Serie di psicologia, ISBN 88-464-3002-6

Questo volume raccoglie i contributi di studiosi ed esperti nel campo della psicologia e psicopatologia di Internet. Un modo per studiare, riflettere e approfondire sulle dinamiche psicologiche della rete tra le sue potenzialità e i suoi rischi, uno spazio per affrontare tematiche attuali come i gruppi virtuali, la molteplicità del Sé, la questione della pedofilia telematica, le ambigue frontiere della società tecnologica.

Lo sforzo di ricerca, ma anche di divulgazione, si inserisce all'interno del Progetto Internet Day promosso dal Comune di Palermo per la sensibilizzazione ad un uso corretto delle reti telematiche e con lo specifico obiettivo di costruire una campagna di "agenda setting" che coinvolgesse ambiti di ricerca e studiosi, ma anche migliaia di studenti delle scuole superiori, di docenti e di genitori, per la prima volta chiamati a misurarsi con seminari, incontri, approfondimenti, una vera e propria "didattica di Internet" per leggerne le potenzialità ma anche gli abusi.

Proprio per questo i saggi inseriti in questo volume hanno il duplice scopo di riassumere lo sviluppo della ricerca fino a ad ora raggiunto, ma anche di disegnare gli scenari di ulteriori indagini ed i nodi problematici di una ricerca che dovrà - nel prossimo futuro - individuare strategie di promozione dell'uso prosociale della rete.

Gli autorI:
Franco Di Maria, professore ordinario di Teoria e tecniche della dinamica di gruppo presso l'Università degli Studi di Palermo; direttore della rivista "Gruppi". Numerosi i suoi studi sulla funzione dell'educatore, sulla dinamica di gruppo, sul dogmatismo formativo. Fra le sue ultime pubblicazioni, per i nostri tipi, ha curato il volume Psicologia della convivenza (Milano, 2000).

Stefania Cannizzaro, dottore in Psicologia clinica e di comunità collabora con la cattedra di Psicologia di comunità dell'Università degli Studi di Palermo. Ha approfondito i temi del rapporto fra psicologia e virtuale, fra network comunicativo e reti di significazione, sui quali è co-autrice di diversi contributi; fra gli ultimi in Psicopatologia delle realtà virtuali (Milano, 2001).

Acquista il libro con lo sconto del 10%

 

Sigmund Freud

Epistolari - Corrispondenza con Ernest Jones

Bollati Boringhieri Editore
«Gli Archi»
formato 14x22 - 924 pp., lire 150 000- ISBN 88-339-1263-9

Dopo il loro primo incontro, avvenuto a Vienna nel 1908, Freud e il suo seguace inglese Ernest Jones, che sarebbe stato il suo più noto biografo, avviarono un intenso scambio di lettere, cartoline e telegrammi che si sarebbe prolungato fino alla morte di Freud nel 1939. Questa corrispondenza, che viene oggi ad aggiungersi agli altri epistolari freudiani già pubblicati nella collana «Gli Archi», permette di seguire i rapporti di Freud con il mondo anglosassone nel suo aprirsi alle nuove dottrine grazie soprattutto all’attività di Jones, e offre una documentazione vivace e immediata su trent’anni di storia scientifica e istituzionale della psicoanalisi.

Acquista il libro con lo sconto del 10%

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Affetto

L'affetto (dal latino adfectus, da adficere, cioè ad e facere, che significa "fare qualcosa per") è un sentimento di particolare intensità...

Cyberbullismo

Il termine cyberbullismo, o bullismo on-line, indica una nuova forma di bullismo e di molestia che avviene tramite l’uso delle nuove tecnologie: e-mail, blog, c...

Desiderio

Tra Freud e Lacan: Dalla ricerca dell’Altro al Desiderio dell’Altro. Il desiderio, dal latino desiderĭu(m), “desiderare”, fa riferimento ad un moto intenso d...

News Letters