Pubblicità

Abulia

0
condivisioni

on . Postato in Le parole della Psicologia | Letto 12068 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (4 Voti)

abulia deriva Dal greco a-bule (non – volontà) indica uno stato soggettivo di mancanza o perdita della volontà.

abuliaL'abulia si riferisce sia ad un disturbo dell’attività intenzionale, per cui l’individuo si sente incapace di prendere decisioni anche in situazioni poco rilevanti; sia a un disturbo della motivazione, per cui l’individuo si sente incapace di portare a termine l’azione anche quando questa è desiderata.

Sono varie le condizioni patologiche nelle quali si può riscontrare tale disturbo, ad esempio nevrosi, depressione, schizofrenia o sindrome prefrontale tipica del traumatizzato cranico. L’abulia indica un’anomalia della forza di volontà, caratterizzata da estrema apatia e irresolutezza.

Dal punto di vista soggettivo questa condizione è descritta spesso come completa assenza di forza di volontà e di stimoli, a cui si accompagna l’impressione di azioni automatiche, in cui l’individuo si sente più “reagente all’ambiente” che non “agente sull’ambiente”.

Il paziente, quindi, si sente incapace di guidare i suoi pensieri e le sue azioni, in quanto l’abulia gli impedisce di prendere decisioni in maniera autonoma, di imporre i propri desideri, di intraprendere qualsiasi iniziativa e di compiere un'azione pur sapendo che è necessaria; infatti l'etimologia della parola richiama il concetto di pigrizia.

Pubblicità


L'abulico disperde le sue energie psicofisiche in numerose attività contemporaneamente, ma non riesce a portarne a termine nemmeno una. La persona affetta da abulia manifesta incapacità di prendere decisioni, di iniziare o portare a termine un'azione in rapporto a eventi anche banali. Spesso l'abulia fa seguito a uno stato di apatia nel quale è assente lo stimolo ad agire.

 

Per approfondimenti:

  • Dizionario di Psicologia, ed. Paoline
  • Dizionario di Scienze Psicologiche, ed. Simone
  • Wikipedia.org

(a cura della Dottoressa Benedetta Marrone e della Dottoressa Sara D'Annibale)

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: abulia mancanza di volontà disturbo intenzionale disturbo motivazionale apatia irresolutezza

0
condivisioni

Guarda anche...

La psicologia del lavoro

Come evitare il burnout

Il Burnout è una patologia legata al tipo di lavoro svolto e all'ambiente in cui lo si svolge. In questo articolo viene spiegato come evitare e prevenire lo stress da lavoro ed evitare il rischio di...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Area Professionale

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Articolo 24 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.24 (Consenso Informato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

Articolo 23 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it prosegue, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'art.23 (compenso professionale) il commento settimanale che spiega ed ap...

Le parole della Psicologia

Paranoia

La paranoia è una psicosi caratterizzata dallo sviluppo di un delirio cronico (di grandezza, di persecuzione, di gelosia, ecc.), lucido, sistematizzato, dotat...

Introiezione

Introiezione è un termine di origine psicoanalitica, con il quale si intende quel processo inconscio, per cui l’Io incamera e fa proprie le rappresentazioni men...

I gruppi Balint

I gruppi Balint iniziarono verso la fine degli anni ’40 quando fu chiesto a Michael e a Enid Balint di fornire ai medici generici una formazione psichiatrica pe...

News Letters

0
condivisioni