Pubblicità

Crisi esistenziale? (129018)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 384 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Manuela 24

Salve, ho grossi problemi a relazionarmi con gli altri. Proprio ieri sera ho litigato con il mio ragazzo accusandolo di non darmi attenzioni, .ma il vero problema sono io! Non ho interessi, sfuggo da tutto, mi sento vuota, potrei vivere il resto della mia vita sdraiata sul letto a non pensare a niente.Questo è quello che penso è come mi sento in questo periodo. Mi sento esplodere. Questa storia va avanti da anni, resto zitta e reprimo tutti i miei sentimenti aspettando il momento migliore...che alla fine arriva ma dura meno di quello negativo. A volte mi sento felice perchè penso di avere abbastanza e di stare bene, un secondo dopo mi sento piena di rabbia, rispondo male e quasi mi vendico delle cose che non mi vanno bene non ce la faccio più. Mi odio. Tante volte ho pensato di farmi fuori e da adolescente ci ho provato, ma non ce l'ho fatta ed oggi penso a quel giorno e mi faccio forza perchè non ci caschi più. Non sono soddisfatta di me e tutto ciò si ripercuote nella vita sociale che fa schifo! Non ho amici, non riesco a parlarne neanche col mio ragazzo. Ieri sera gli ho chiesto scusa e gli ho detto che avrei contattato uno psicologo. Spero possiate essermi d'aiuto. Sono una studentessa e nn posso permettermi un privato. Grazie.

Cara Manuela, il fatto che tu abbia pensato di rivolgerti ad uno psicologo è già un grande passo, ma non è questo il posto. Hai bisogno di qualcuno che ti segua da vicino perchè una semplice mail non ti può dare che un semplice suggerimento, non la soluzione. Quella la devi trovare dentro di te avvalendoti necessariamente della guida di un esperto. Se il problema è economico, alla fine non è così grave: puoi rivolgerti all'ASL di appartenenza oppure a qualche associazione no profit. Lì troverai l'aiuto che cerchi gratuitamente.

(risponde la Dott.ssa Agnese Tiziana Magno)

Pubblicato in data 27/01/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Disturbo Schizotipico di Perso…

L'individuo con Disturbo Schizotipico di Personalità presenta tratti di stranezza, eccentricità, così come un marcato e persistente isolamento sociale. Il dist...

Sessualità

La sessualità può essere intesa come l’espressione fondamentale dell’essere umano che coinvolge tutti gli aspetti della sua personalità: razionalità, affettivit...

Il pregiudizio

Similare alla connotazione più negativa di uno stereotipo, in psicologia un pregiudizio (dal latino prae, "prima" e iudicium, "giudizio") è un'opinione preconce...

News Letters

0
condivisioni