Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Disturbi alimentari (001936)

on . Postato in Adolescenza | Letto 246 volte

Marta, 18 anni

Salve! Mi chiamo marta e ho 18 anni, compiuti non da molto. Ogni giorno, guardandomi allo specchio, rifletto sulla mia immagine... e ogni giorno mi sento sempre più male. Sono alta 1.75 e peso circa (con continui alti e bassi) 75kg ed è da quando avevo circa dodici anni che mi trovo a disagio con il mio fisico e di conseguenza con la gente che mi sta intorno... ma sento che è qualcosa di più che una "semplice" questione di peso! Adesso come adesso sono costantemente in dieta, anche se con scarsi risultati... ci sono periodi in cui mi sento nauseata dallo stesso mangiare e altri (solitamente periodi di forte stress) che mi portano ad abbuffarmi con due soli risultati:
1)l'annullamento di tutti i miei sforzi di dieta;
2) un fortissimo senso di colpa tutte le volte che questo succede, a causa del quale sento un forte desiderio di autodistruzione (sono arrivata persino a cercare di causarmi il vomito da sola). Tutto ciò mi causa enormi problemi, perchè mi sento una fallita! Cosa posso fare? La ringrazio in anticipo.

Cara Marta, questo tuo problema alimentare, apparentemente irrisolvibile, sembrerebbe dovuto al fatto che tu abbia dei problemi ad accettare il tuo corpo, e quindi fai di tutto per migliorarlo, ma senza risultati apprezzabili.
In realtà, lo affermo in base alla mia esperienza, che tutto ciò potrebbe essere uno spostamento di un altro problema, molto più profondo, e che tu inconsciamente, per evitare un sovraccarico di emozioni non osi affrontare. Ma è solo una ipotesi, però mi farebbe piacere se tu ci pensassi un momentino. Un caloroso saluto.

( risponde il dott. Vincenzo Di Marco )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di infanzia/adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Ansia e derealizzazione (1511…

LukasV, 25     Salve, sto passando un periodo difficile in cui c'è di mezzo una sentenza (tra pochi giorni) per il futuro dell'affidamento di mio...

matrimonio, figli, amante (151…

tosca, 35     Sono una donna sposata da solo un anno, ma la relazione dura da circa 10 anni. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Castità

Il termine "Castità" deriva dal latino castus, "casto" - connesso probabilmente al verbo carere, "essere privo (di colpa). Esso indica, nell' accezione comun...

Lallazione (le fasi)

La lallazione (o bubbling) è una fase dello sviluppo del linguaggio infantile che inizia dal quinto-sesto mese di vita circa. Essa consiste nell’em...

Disturbo schizoide di personal…

Disturbo di personalità caratterizzato da mancato desiderio o piacere ad instaurare relazioni altrui e chiusura verso il mondo esterno. Il disturbo schizoide d...

News Letters