Pubblicità

Integrazione in una nuova nazione (010689)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 166 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Aurora, 29 anni

Gentile dottore,sono mamma di una bimba di tre anni avuta dal mio precedente matrimonio. Essendomi innamorata di un uomo che vive a Londra, entrambi sentiamo l'esigenza di convivere e di formare una nuova famiglia, sogno realizzabile solo se fossi io a cambiare nazione, considerato il suo lavoro e la sua posizione sociale. Siamo fermamente convinti che il nostro sia un grande amore, ma la felicità di mia figlia è la cosa più importante per me, per tale motivo le chiedo se sarebbe uno shock insuperabile per lei cambiare nazione, lingua, cultura.(sono inoltre a conoscenza di corsi per l'integrazione) Rovinerei la sua vita?? Vivo di mia figlia, per mia figlia, abbiamo sempre vissuto 24ore al di insieme.Il mio compagno è fiducioso, ma come mamma sono assalita da innumerevoli dubbi e paure. La prego mi consigli, morirei al pensiero di farla soffrire per una mia scelta sbagliata. Sarei disposta a rinunciare a questo immenso amore. Prima di essere donna, sono madre. La ringrazio anticipatamente.

Non è facile avere delle sicurezze nella situazione prospettata.
La prima sicurezza dovrebbe riporla nel suo rapporto con il nuovo compagno, i sentimenti devono essere chiari e ben "solidi" per fare cambiamenti così importanti.
La seconda sicurezza dovrebbe essere riposta nella nuova situazione sociale: cambiare nazione rappresenta uno sradicamento ma si può sopravvivere adattandosi al nuovo contesto.
Sua figlia potrebbe affrontare bene questo genere di ambientamento nella premessa che lei continui a fornirle presenza e attenzione, in dosi abbondanti.
Quindi, lo shock sarebbe relativo e superabile. Inoltre, occorre prevedere per sua figlia la possibilità di vedere il padre.
I sogni sono importanti, per noi e i nostri figli ma dobbiamo sempre garantire una realtà affettiva ben concreta e accessibile.

( risponde il dott. Luca Vignati )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di infanzia / adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

Desiderio

Tra Freud e Lacan: Dalla ricerca dell’Altro al Desiderio dell’Altro. Il desiderio, dal latino desiderĭu(m), “desiderare”, fa riferimento ad un moto intenso d...

Identificazione proiettiva

“Ora mi sembra che l’esperienza del controtransfert abbia proprio una caratteristica particolare che dovrebbe permettere all’analista di distinguere le situazio...

News Letters

0
condivisioni