Pubblicità

Atassia

0
condivisioni

on . Postato in Le parole della Psicologia | Letto 3204 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

atassiaL’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo.

È possibile fare una distinzione tra atassia statica, ossia quella da fermo e l’atassia dinamica, quando si esercita un movimento.

L’atassia può avere un’eziologia cerebellare o sensitiva.

Nell’atassia cerebellare non si ha sequenziamento lineare del movimento, ma esso viene frammentato dal tremore cerebellare (intenzionale proprio durante l’esecuzione del movimento). Un soggetto con atassia cerebellare, inoltre, ha una deambulazione con baricentro allargato con una andatura detta a marcia stellata. L’atassia sensitiva è legata ad un deficit della propriocezione, mentre l’atassia cerebellare è legata ad un erroneo comando che il cervelletto da alla corteccia motoria per l’esecuzione di un movimento finalizzato. Un soggetto con atassia sensitiva ha una deambulazione detta marcia talloneggiante, per cui quando cammina sollevano l’arto molto più di quello che serve e poi lo sbattono pesantemente al suolo con il tallone.

Pubblicità

La differenza fondamentale tra queste due atassie è rappresentata dall’influenza della chiusura degli occhi: in quella sensitiva la visone aiuta la propriocezione, mentre in quella cerebellare la situazione rimarrà immutata sia ad occhi aperti che ad occhi chiusi.

L’atassico sensitivo a occhi aperti riesce a mantenere la posizione ma nel momento in cui chiude gli occhi cade; al contrario il cerebellare oscilla e non riesce a mantenere la posizione, sia ad occhi aperti che ad occhi chiusi.

L’atassia può essere curata attraverso una riabilitazione motoria, poichè non esiste una terapia efficace in queste forme di tipo neurologico-muscolare.

 

Riferimenti bibliografici:

  • Maldonato M. (2008). “Dizionario di scienze psicologiche”. Edizioni Simone
  • Sghirlanzoni A. (2010). “Terapie delle malattie neurologiche”.  Springe

 

(Dott.ssa Susanna Mariagrazia)

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: Atassia

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Gestalt

Con il termine Gestalt si va a designare un importante indirizzo della psicologia moderna, secondo il quale l’esperienza percettiva e per estensione, la vita psichica, è costituita da processi...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito assente (156491757332)

  sossie, 50 Sono sposata da 25 anni ed ho due splendidi ragazzi di 15 e 11 anni. 10 anni fa dopo la nascita del secondo figlio mio marito di anni 50...

Carla (1564835062431)

  carla, 30 Buongiorno, vi scrivo perché sto veramente male, sono fidanzata da 3 anni col il mio compagno con cui ho avuto una bambina pochi mesi fa ...

Relazione a distanza (15648262…

sara, 22 Salve, avrei un problema che mi blocca da giorni e vorrei un consiglio. Io e il mio ragazzo abbiamo una relazione a distanza da circa un anno (io it...

Area Professionale

Articolo 30 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.30 (compenso professionale), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo se...

Articolo 29 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.29 (uso presidi), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana spi...

Articolo 28 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.28 (vita privata e vita professionale) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settiman...

Le parole della Psicologia

Schema corporeo

  Il termine schema corporeo definisce una rappresentazione cognitiva inconsapevole della posizione e dell'estensione del corpo nello spazio e dell'organi...

Acalculia

L'acalculia è un deficit di calcolo mentale e scritto. Il termine acalculia è apparso per la prima volta nel 1925, proposto da Henschen, il quale la definì c...

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

News Letters

0
condivisioni