Pubblicità

Mangiare (132085)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 254 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Paola 14

Salve, ho un problema per me molto importante: ho 14 anni peso 62 kg e sono alta 1.65, sono comunque abbastanza grassottella, non faccio sport perchè torno a casa da scuola alle tre di pomeriggio e poi devo studiare, non esco a parte il sabato alcune volte, insomma non faccio movimento. Il mio problema è che non riesco a seguire una dieta, ma neanche una giusta alimentazione perchè ho sempre fame e non posso fare a meno di mangiare, anche, se in verità non ho lo stimolo della fame. A volte mi sento a disagio con le altre persone per il mio aspetto fisico, mentre altre volte mi sento bellissima, e ogni volta che mangio fuori pasto qualcosa che non dovevo mangiare penso di voler diventare obesa per mangiare sempre ciò che voglio senza preoccuparmi. So che è una cosa sbagliata e che avrei molti problemi. Ho una specie di diario personale e ultimamente ho iniziato a programmarmi i pasti, per vedere se riesce e seguirlo, ma non ci sono mai riuscita. Spero di ricevere una risposta, anche se sicuramente c'è altra gente che ne ha più bisogno di me. Cordiali saluti, Paola.

Cara Paola, sulla base dei dati che mi hai fornito ho calcolato il tuo BMI (indice di massa corporea) e ne è risultato un valore di normopeso. Questo significa che non hai bisogno di diete particolari, salvo che tu voglia perdere giusto qualche chiletto per migliorare la tua forma. Se così fosse, però, ritengo più opportuno che tu inizi a svolgere un'attività fisica regolare. Per quanto riguarda più in particolare la tua ossessione per il cibo, perchè è esattamente di questo che si tratta, direi invece che qualche consulto con uno psicologo, magari presso il consultorio della tua città, potrebbe aiutarti a capirene il perchè.

(risponde la Dott.ssa Agnese Tiziana Magno )

Pubblicato in data 28/03/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

Facies

Il termine latino Facies si riferisce all’espressività ed alla mimica facciali, nonché alla mobilità dei muscoli pellicciai. In semeiotica medica, il termine s...

News Letters

0
condivisioni