Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Mangiare (132085)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 216 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Paola 14

Salve, ho un problema per me molto importante: ho 14 anni peso 62 kg e sono alta 1.65, sono comunque abbastanza grassottella, non faccio sport perchè torno a casa da scuola alle tre di pomeriggio e poi devo studiare, non esco a parte il sabato alcune volte, insomma non faccio movimento. Il mio problema è che non riesco a seguire una dieta, ma neanche una giusta alimentazione perchè ho sempre fame e non posso fare a meno di mangiare, anche, se in verità non ho lo stimolo della fame. A volte mi sento a disagio con le altre persone per il mio aspetto fisico, mentre altre volte mi sento bellissima, e ogni volta che mangio fuori pasto qualcosa che non dovevo mangiare penso di voler diventare obesa per mangiare sempre ciò che voglio senza preoccuparmi. So che è una cosa sbagliata e che avrei molti problemi. Ho una specie di diario personale e ultimamente ho iniziato a programmarmi i pasti, per vedere se riesce e seguirlo, ma non ci sono mai riuscita. Spero di ricevere una risposta, anche se sicuramente c'è altra gente che ne ha più bisogno di me. Cordiali saluti, Paola.

Cara Paola, sulla base dei dati che mi hai fornito ho calcolato il tuo BMI (indice di massa corporea) e ne è risultato un valore di normopeso. Questo significa che non hai bisogno di diete particolari, salvo che tu voglia perdere giusto qualche chiletto per migliorare la tua forma. Se così fosse, però, ritengo più opportuno che tu inizi a svolgere un'attività fisica regolare. Per quanto riguarda più in particolare la tua ossessione per il cibo, perchè è esattamente di questo che si tratta, direi invece che qualche consulto con uno psicologo, magari presso il consultorio della tua città, potrebbe aiutarti a capirene il perchè.

(risponde la Dott.ssa Agnese Tiziana Magno )

Pubblicato in data 28/03/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Dipendenza sessuale

“Brandon ha paura di questa intimità, fa sesso casuale o con prostitute, ma se deve davvero fare l’amore per lui è impossibile, perché lasciar entrare qualcuno ...

Demenza Semantica

Con la locuzione demenza semantica o SD (dall'inglese semantic dementia) si fa riferimento ad un particolare tipo di demenza frontotemporale il cui esordio è ca...

Ipercinesia

Nel disturbo ipercinetico si ha la contemporanea presenza di sintomi quali: la breve durata dell’attenzione, distrazione, iperattività e almeno un sintomo di im...

News Letters

0
condivisioni