Pubblicità

Folie à deux

0
condivisioni

on . Postato in Le parole della Psicologia | Letto 5333 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

Folie à deuxLa folie à deux è un disturbo psicotico condiviso, ossia una “follia simultanea in due persone”.  Essa è una psicosi reattiva che insorge in modo simultaneo in due persone che hanno vissuto a lungo in contatto, che sono esposte simili circostanze esteriori traumatizzanti e che presentano condizioni intrapsichiche analoghe.

Si possono distinguere quattro manifestazioni di folie á deux:

  1. la follia simultanea: la psicosi appare nello stesso tempo in due persone ugualmente predisposte ed è determinata da una causa comune.
  2. la follia imposta: una delle due persone “induce” al delirio l’altra, che ha già una certa predisposizione. Questa manifestazione è la più comune nell’esperienza clinica, anche se fa sorgere il dibattito se questi psicotici siano deliranti o più semplicemente persone molto impressionabili.
  3. la follia comunicata: l’induttore causa la malattia al compagno ma in seguito la psicosi di entrambi si evolve indipendentemente anche dopo la separazione fisica. Alcuni specialisti credono che questa sia la vera e propria follia indotta.
  4. la follia indotta: la persona soffriva già in precedenza della psicosi ma nuove idee deliranti si vanno ad aggiungere al suo quadro clinico indotto dal malato.

Pubblicità

La follia imposta (la forma clinica più comune) si presenta soprattutto nelle persone appartenenti a gruppi socioeconomici meno favoriti, e particolarmente nelle donne, e come è facile supporre, il 90% dei casi partono da legami familiari (è molto comune tra sorelle che hanno convissuto a lungo o nelle coppie sposate).

Le manifestazioni deliranti possono svilupparsi finché una persona esterna non interviene a separare la coppia, o finché non vi è una interruzione della psicosi.

 

Riferimenti bibliografici:

  • Maldonato M. (2011) “Dizionario di scienze psicologiche”.  Edizioni Simone
  • Monzani M. (2011). “Percorsi di criminologia”. Libreria Universitaria Editore

 

(Dott.ssa Susanna Mariagrazia)

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

Tags: parole della psicologia Folie à deux

0
condivisioni

Guarda anche...

Editoriale

Il virus della mente

Nicola Ghezzani interviene, con un breve articolo, sulla "psicosi" da Corona Virus esplosa nel mondo ed in Italia. Conti alla mano, io ho circa 2.000 possibilità contro 1 di morire di infarto...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attività motoria, che compare spe...

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

Gestalt

Con il termine Gestalt si va a designare un importante indirizzo della psicologia moderna, secondo il quale l’esperienza percettiva e per estensione, la vita ps...

News Letters

0
condivisioni