Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Rabbia (166057)

on . Postato in Adolescenza | Letto 255 volte

Giada, 15 (166057)

La mia Storia: Buonasera, vi sto scrivendo perché penso di avere un problema. Non riesco a mantenere la rabbia, anche per cose abbastanza stupide. Mi capita di essere molto violenta quando gli altri mi fanno arrabbiare, soprattutto ultimamente mi è capitato a scuola. Ho picchiato spesso anche persone a cui non avrei mai fatto niente e per questo motivo, la maggior parte delle volte finisco a far del male a me stessa per evitare di far del male agli altri, perché non sono cattiva, non lo faccio intenzionalmente. Per questo motivo ho tutte le braccia piene di graffi e cicatrici di graffi precedenti molto profondi fatti con le mie stesse unghie.
Non riesco a mantenere la calma, addirittura, spesso penso di far del male agli altri mentre sono arrabbiata con loro e spesso mi fa piacere imimmaginarli feriti per mano mia. Ovviamente, quando mi capita, non mi riconosco come me stessa, non capisco perché succede. Ho paura che prima o poi potrei anche arrivare a fare cose piuttosto gravi.
Mi capita soprattutto quando le cose non vanno come avevo programmato, quando gli altri se la prendono con me ingiustamente, con la gente ignorante, con la gente che mi ignora o non fa quello che dico quando per me è la cosa giusta da fare ma, soprattutto, con la gente che dice cose non vere su di me.

 

Gentile Giada,
l’ammissione ed il riconoscimento del problema è certamente un primo passo importante per migliorare i suoi stati d’animo e affrontare ciò che le accade. La rabbia è un sentimento molto www.cwspeech.co.uk che può sfociare in aggressività e non essere controllata, per evitare che sia rivolta verso gli altri o verso se stessa sarebbe utile lavorare sulle sue dinamiche interne e sulle circostanze che la scatenano. In psicoterapia ci sono diversi orientamenti che si occupano del trattamento specifico della gestione della replica watches, i terapeuti cognitivisti ottengono dei buoni risultati per adattare le risposte agli stimoli bersaglio. La terapia psicodinamica si concentra maggiormente sulla ricostruzione della sua personale storia e su come attraversare l’adolescenza.
Alla base di ogni emozione  c’è uno stimolo ad agire, anche nella rabbia si è spinti da una forte motivazione all’azione, tuttavia se si riesce a sfruttare il tempo che esiste tra il bisogno a reagire e il pensiero che l’ha generato si può ottenere un risultato diverso.  Piuttosto che focalizzarsi sui pensieri avversi che dominano in quel momento può provare a concentrarsi sulle proprie percezioni interne, valutare il respiro, replica watches uk, cosa sente all’interno del suo corpo e fermarsi su quello. Inoltre sarebbe importante capire come sfoga in maniera costruttiva la tensione accumulata, www.funkiboo.co.uk un modo di scaricarsi?
Queste sono delle generiche linee da valutare che può sempre approfondire con uno specialista.
Luisa Bonomi
 

 

(Risponde la Dott.ssa Luisa Bonomi)

Pubblicato in data 20/05/2015

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Affetto

L'affetto (dal latino adfectus, da adficere, cioè ad e facere, che significa "fare qualcosa per") è un sentimento di particolare intensità...

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. Deriva dal greco e fa riferimento alla paura per coloro che camminano su trampoli. Giocolier...

L’adolescenza

L'adolescenza (dal latino adolescentia, derivato dal verbo adolescĕre, «crescere») è quel tratto dell'età evolutiva caratterizzato dalla transizione dallo stato...

News Letters