Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Voglia di bere (012683)

on . Postato in Adolescenza | Letto 120 volte

Elle, 15 anni

Ecco, io vorrei una mano, sono in prima superiore, in una classe dove non conoscevo nessuno.Ormai sono passati dei mesi, ma non riesco a trovare delle amicizie fidate e aprirmi con gli altri non serve.. perciò, sempre più spesso mi capita di cercare di dimostrare a me stessa che non sono una "sfigata" o patetica, cercando emozioni sempre più forti.. come il cercare ragazzi poco raccomandabili, fino in questo periodo, a bere di nascosto.
Aspetto sempre che i miei escano o di isolarmi dai miei amici per andare a prendere una bottiglia al bar. Per ora bevo solo vino e birra, ma succede sempre più spesso che cerco cose più forti e.. non so come uscirne.. l'autostima non serve e il buon umore di qualche amico neanche.. cosa posso fare?

Gentile Elle, l'alcool è una sostanza psicoattiva, cioè ha un effetto sul sistema nervoso. La sua funzione è quella di un anti-depressivo. Ho fatto questa premessa per dirti che la tua voglia di bere, probabilmente è un tuo tentativo di guarirti dalla depressione, usando una sostanza che è sì un anti-depressivo, ma serve anche per stordirti, per NON pensare.
Ecco il rischio che adesso stai affrontando è che in questa situazione che tu hai descritto, tu possa prendere la strada del "bere" per tirarti su da una parte, e dall'altra per non pensare, stordendoti. Ora qui nascono diverse domande, ma una su tutte: è questo un tuo tentativo per attirare attenzione, e di chi? (Mi riferisco "dalla prima paglia allo cercare ragazzi poco raccomandabili")
Ti senti poco capita, e da chi? Tu mi chiedi cosa puoi fare: ecco, io ti dico che quando entri in un "circuito" poi è sempre più difficile uscirne, quindi se vuoi fare del bene a te stessa consulta un esperto, che ti potrà guidare verso altre strade da percorrere per affrontare la tua situazione, aiutandoti così ad "uscire" (come tu dici) da una situzione dalla quale tu "non sai come uscirne". La lettera che hai scritto è molto importante, oltre che a me, indirizzala anche a te stessa, e prenditi in considerazione, davvero. Distinti Saluti.

( risponde il dott. Luca Saita )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di infanzia/adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre con disturbo narcisistic…

emcla, 32     Dopo diversi anni di quella che riconosco essere una dipedenza affettiva mi sono trovata a leggere del disturbo narcisistico di per...

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Area Professionale

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

Le parole della Psicologia

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il decl...

Manipolazione

La manipolazione psicologica è un tipo di influenza sociale, finalizzata a cambiare la percezione o il comportamento degli altri, usando schemi e metodi ...

News Letters