Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Alimentazione (131531)

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 113 volte

Birba 33

Sono una ragazza di 33 anni, sono sposata e da 10 mesi sono mamma di una bimba. Dopo il parto avevo paura di non perdere più i chili che avevo acquistato durante la gravidanza. Ma fortunatamente li ho persi tutti e forse anche di più. Il problema è che ho sempre la voglia di mangiare di tutto e a volte, non riuscendo a trattenermi, mi abbuffo su tutto, soprattutto dolci e cioccolata, ma anche su pizze e salatini. Mangio in modo smisurato anche per diverse ore e poi mi impongo dei digiuni assurdi anche oltre le 24 ore. Ora la mia vita è soddisfacente e a volte mi trovo a pormi dei problemi che in fin dei conti non esistono, anche se molte volte mi sento non all'altezza della situazione in ogni campo. So che sbaglio, ma non riesco a fermarmi ad abbuffarmi sul mangiare e trovo ogni scusa per farlo col riusltato alla fine di essere nervosa, con me stessa per averlo fatto, ma riversando questo nervosismo sugli altri rispondendo male o urlando per domande che mi vengono fatte semplicissime. Vorrei smettere, ma la mia volontà questa volta non mi aiuta...ho bisogno di aiuto da uno psicologo?

Cara Birba, purtroppo come hai visto le abbuffate ed i successivi momenti restrittivi sfuggono al controllo e, solo chi ha provato questa sensazione (o chi ci lavora!) capirà completamente di cosa sto parlando. Ti consiglio di farti aiutare almeno in un primo momento sulla gestione dell’alimentazione e vedrai che semplicemente questo potrà avere un effetto positivo sulla tua autostima e sulla sensazione di padronanza di te. Infatti gestire l’alimentazione anche se in modo sbagliato, si è presentato finora come unico campo nel quale sei all’altezza, anche se non è proprio vero!

(risponde la Dott.ssa Sara Ginanneschi )

Pubblicato in data 03/03/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Anoressia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Complesso di Edipo

Il nome deriva dalla leggenda di Edipo, re di Tebe, che, inconsapevolmente, uccide il padre Laio e sposa la madre Giocasta. Nella teoria psicoanalitica, indica...

Parafilia

  Con il termine Parafilie si fa riferimento ad un insieme di perversioni sessuali caratterizzate dalla presenza di comportamenti regressivi che prendono ...

Complesso di Elettra

Secondo la definizione di Carl Gustav Jung il complesso di Elettra si definisce come il desiderio della bambina di possedere il pene, e della competizione con l...

News Letters