Pubblicità

Anoressia (146633)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 617 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Simone 16

Salve, vorrei un consiglio su come comportarmi con la mia ragazza: è alta 1 e 70 e pesa 50 kg e in questi giorni mi ha raccontato che quando si guarda allo specchio incomincia a piangere perchè crede di essere grossa e non sta mangiando più per questo motivo. Io e i suoi genitori stiamo facendo di tutto per convincerla del contrario ma lei non ne vuole sapere continua a dare torto a noi dicendo che le mentiamo solo perchè la vogliamo bene e non vogliamo dirle che è grossa e non vuole convincersi del contrario. Potrei avere un consiglio su come comportarci con lei per farle capire che il suo ragionamento è errato e che se continuerà a non mangiare diventerà anoressica?

Quello che potete fare è portarla da un professionista con cui parlare e capire cosa le sta succedendo, in quanto parlare con i genitori e con te non basta e non le serve, mentre parlare con uno psicologo o psichiatra può aiutarla a prendere consapevolezza del problema. Purtroppo voi non avete la facoltà di cambiare le sue convinzioni circa se stessa ma forse un professionista specializzato la potrà aiutare al meglio. Questo è un consiglio che spero riusciate a seguire perchè questo problema è molto delicato e pericoloso. Senza cibo si dimagrisce subito molto fino a compromettere la propria salute. Buona fortuna, spero possiate trovare le parole per convincerla a parlare con uno specialista.

(Risponde la Dott.ssa Diana F. Baggieri)

Pubblicato in data 10/11/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Anoressia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Sensazione di essere preso in …

  Michele, 75 anni     Gent.mo Dott., sono un musicista (ed ex bancario). Da un po' di tempo mi reco presso un negozio saltuariamente do...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

EMDR

L'EMDR è una tecnica UTILIZZATA per il trattamento di diversi tipi di trauma che si basa sulla stimolazione bilaterale. L'EMDR (Eye Movement Desensitization ...

Flooding

Indica una tecnica cognitivo-comportamentale che consiste nell'esposizione ripetuta del soggetto allo stimolo a valenza fobica, senza che vi sia per lui possibi...

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

News Letters

0
condivisioni