Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Bulimia (1312281)

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 109 volte

Elisa 18

E' da più di un anno che soffro di dirutrbi bulimici, ovviamente non si ripetevano spesso, al massimo una o due volte al mese. Da tre settimane a questa parte però i vomiti autoindotti si sono intensificati. Non so come fare, non so a chi rivolgermi e mi trovo qui a scrivere cercando disperatamente aiuto. Ho paura di non riuscire a tornare indietro. Non posso parlarne con nessuno, faccio il 5 Liceo scientifico e sono sempre sotto pressione non ho mai il tempo per fare niente, tanto meno per informarmi e per andare da uno psicoterapeuta da sola. Per favore, aiutatemi,grazie.

Elisa, capisco che non hai il tempo o non riesci a trovare il tempo per darti ciò di cui hai bisogno la bulimia ha sempre a che fare con un rapporto sbagliato con se stessi e con la tendenza a screditarsi……ma dovresti veramente cercare di farti aiutare da qualcuno, perché ora la strada che hai intrapreso è modificabile, tra qualche anno diventerà più difficile. Fai qualcosa per te stessa, e se la terapia ti è impossibile da sola, cerca intanto di far venire fuori il problema in famiglia, parlane, chiedi aiuto alle persone di cui ti fidi. Dietro al disturbo c’è, lo ripeto, un cattivo rapporto con se stessi, la tendenza a “farsi del male”, una mancata conoscenza o accettazione di quello che si è, a volte addirittura vergogna. Inizia a interrogarti su quanto ti piaci e quanto ti ami, e cerca di non essere così giudicante nei tuoi stessi confronti. Trova il modo, comunque, di far emergere il tuo malessere e di farti aiutare.

(risponde la Dott.ssa Elisabetta Corberi )

Pubblicato in data 07/03/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

La Comunicazione

La comunicazione (dal latino cum = con, e munire = legare, costruire e dal latino communico = mettere in comune, far partecipe) nella sua prima definizione è l...

Amnesia

Dal greco a-mnesis (non-ricordo), il termine amnesia indica la compromissione grave e selettiva della memoria a lungo termine (MLT), indipendente dal tipo di st...

News Letters