Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Bulimia (1312281)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 123 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Elisa 18

E' da più di un anno che soffro di dirutrbi bulimici, ovviamente non si ripetevano spesso, al massimo una o due volte al mese. Da tre settimane a questa parte però i vomiti autoindotti si sono intensificati. Non so come fare, non so a chi rivolgermi e mi trovo qui a scrivere cercando disperatamente aiuto. Ho paura di non riuscire a tornare indietro. Non posso parlarne con nessuno, faccio il 5 Liceo scientifico e sono sempre sotto pressione non ho mai il tempo per fare niente, tanto meno per informarmi e per andare da uno psicoterapeuta da sola. Per favore, aiutatemi,grazie.

Elisa, capisco che non hai il tempo o non riesci a trovare il tempo per darti ciò di cui hai bisogno la bulimia ha sempre a che fare con un rapporto sbagliato con se stessi e con la tendenza a screditarsi……ma dovresti veramente cercare di farti aiutare da qualcuno, perché ora la strada che hai intrapreso è modificabile, tra qualche anno diventerà più difficile. Fai qualcosa per te stessa, e se la terapia ti è impossibile da sola, cerca intanto di far venire fuori il problema in famiglia, parlane, chiedi aiuto alle persone di cui ti fidi. Dietro al disturbo c’è, lo ripeto, un cattivo rapporto con se stessi, la tendenza a “farsi del male”, una mancata conoscenza o accettazione di quello che si è, a volte addirittura vergogna. Inizia a interrogarti su quanto ti piaci e quanto ti ami, e cerca di non essere così giudicante nei tuoi stessi confronti. Trova il modo, comunque, di far emergere il tuo malessere e di farti aiutare.

(risponde la Dott.ssa Elisabetta Corberi )

Pubblicato in data 07/03/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Pediofobia

La pediofobia è definita come una paura persistente, incontrollata e ingiustificata nei confronti di bambole e burattini. Da sempre infatti le bambole sono usa...

Imago

Termine, introdotto da Jung, che designa il prototipo inconscio elaborato a partire dalle prime relazioni intersoggettive, reali o fantasmatiche, con cui il sog...

Tecnostress - Tecnofobia

Il Tecnostress (o tecnofobia) è una patologia che scaturisce dall'uso eccessivo e simultaneo di quelle informazioni che vengono veicolate dai videoschermi. Ess...

News Letters

0
condivisioni