Pubblicità

Desiderio e orientamento (017757)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 314 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Carlo, 19 anni

Ho avuto alcune occasioni ma le ho sempre rifiutate per la troppa ansia che mi mettevano; ci sono state ragazze che mi piacevano ma non ho mai osato dichiararmi.
Il fatto è che sono anni che non provo un'attrazione fisica,un'emozione, per qualcuna,ma solo al massimo profonde simpatie.Mi capita in effetti di sentirmi sessualmente attratto verso alcuni maschi, ma in modo tanto leggero che non riesco a capire se sono omosessuale o meno. Di fatto io non provo alcun desiderio sessuale.Se vado indietro con i ricordi mi sembra che tutto questo lato,quello istintivo, non sia mai cresciuto: ho vissuto,forse per paura di soffrire,ma anche perchè più ansioso della media, quasi solo di scuola e libri per tanti anni. Adesso provo a guardarmi in giro ma è inutile, non sono capace di eccitarmi se non tramite fantasie sessuali che hanno un che di masochistico e omosessuale, e il cui oggetto è anche una delle mie fobie.Non è strano? Cosa dovrei fare per capire chi sono?Non so se devo considerarmi un eterosessuale fallito o un omosessuale nascosto.

Caro Carlo prima di tutto dovresti provare a vivere. Vivere veramente senza paura di soffrire permettendoti di venire a contatto con le tue emozioni. La vita per essere vissuta richiede impegno e tenacia, se non sei pronto ad uscire allo scoperto chiedi un supporto psicologico questo ti aiuterà a farti uscire dalla confusione in cui sembri dibatterti.

( risponde la dott.ssa Maria Assunta Consalvi )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Melatonina

Omone secreto dai pinealociti della ghiandola pineale (o epifisi), derivato dalla serotonina, regolatore dei ritmi circadiani.   Il ruolo più noto dell...

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

Psicodramma

Lo Psicodramma è la più antica terapia di gruppo.   Lo psichiatra Jacov Levi Moreno (1889-1974) in un suo lavoro giovanile (1911) e in un suo scritto sul...

News Letters

0
condivisioni