Pubblicità

Sessualità (013471)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 139 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Ernesto, 26 anni

Ho 26 anni e sono disperato. Un giorno mentre mi masturbavo mi sono stimolato analmente,senza un motivo preciso,pensando però di penetrare una donna. Infatti la penetrazione anale e il sesso orale nei confronti dell'altro sesso sono per me sempre state delle fantasie sessuali molto forti.Da quel giorno qualche volta mi stimolo analmente e mi eccito con alcune fantasie omosessuali,e questo alimenta la mia ansia e le mie ossessioni in modo marcato.Fino a quel episodio non ho mai avuto pensieri e impulsi omosessuali,ma solo pensieri verso ragazze.Inoltre non penso riuscirei a mettere in pratica questi impulsi nella realtà visto che l'idea di andare con un uomo di baciarlo etc mi fa abbastanza ribrezzo.
So soltanto che la paura di essere o divenire omosessuale non mi fa più vivere,le mie fantasie eterosessuali sono diminuite e anche con la mia ragazza(con cui ho avuto moltissimi rapporti sessuali) ultimamente il sesso è diventato un tabù.Non lo facciamo da parecchio anche perchè ho paura di non eccitarmi bbastanza(visto le mie ossessioni)è questo accresce le mie paure. Vi sono dei giorni in cui so sotto sotto di essere completamente etero ma altri dove l'angoscia mi assale e non so più come comportarmi. Il mio dubbio è: "sto pian piano diventando omosessuale o sono solo ossessioni dovute da altri fattori? Aiutatemi vi prego

Gentile Ernesto,
è probabile che lei si stia impressionando e che non riesca a gestire le sue fantasie sessuali che in quano tali possono essere le più svariate e non la devono spaventare ma al contrario stimolare.
Cerchi di rilassarsi, di provare a riprendere i suoi rapporti con la sua partner senza pensare alle eventuali conseguenze, e qualora si sentisse ancora ossessionato provi a rivolgersi ad uno psicologo per capire l'origine di queste sue paure.


( risponde la dott.ssa Benedetta Mattei )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Sofferenza interna e obiettivi…

Mauro, 31 anni     Durante tutta la mia vita ho perseguito obiettivi molto impegnativi. Oggettivamente giorno dopo giorno dopo giorno, mi sto re...

Quando lei maltratta lui (1574…

DELUSO 60, 59 anni     Incontrati a 46 anni io 40 lei, divorziati entrambi, io convivevo con una signora da 8 anni, lei con un figlio di 10 (unic...

Presa in giro (1574783413891)

Berna,  20 anni     Ciao, ho bisogno di aiuto e cerchero di spiegare il più brevemente possibile la mia situazione. Mi chiamo benedetta e s...

Area Professionale

Psicologo Faber

Lo psicologo non è solo quello che cura ma, in senso più ampio, è interessato al benessere e alla crescita tanto delle singole persone quanto delle comunità. Co...

Psicologi che fanno video: ste…

Proseguono i consigli di Stefano Paolillo agli psicologi che fanno video e che desiderano utilizzarli nella promozione della loro attività professionale Nel pr...

Le regole fondamentali per psi…

La professione di psicologo oggi ha, inevitabilmente, anche una proiezione nel marketing sanitario e professionale. I video sono parte fondamentale di questo se...

Le parole della Psicologia

Pediofobia

La pediofobia è definita come una paura persistente, incontrollata e ingiustificata nei confronti di bambole e burattini. Da sempre infatti le bambole sono usa...

Coazione a ripetere

"Ciò che è rimasto capito male ritorna sempre; come un'anima in pena, non ha pace finchè non ottiene soluzione e liberazione", S. Freud Il termine coazione è i...

Onicofagia

L'onicofagia, meglio conosciuta come il brutto vizio di mangiarsi le unghie, è un’impulso incontrollabile definito in ambito psicologico come disturbo del compo...

News Letters

0
condivisioni