Pubblicità

La logica di posizione- 9^ puntata

0
condivisioni

on . Postato in Breve corso di psicoeconomia | Letto 335 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

9^ PUNTATA  

L'INFLUENZA RECIPROCA TRA I SENTIMENT DI MERCATO

CHE COS'E' IL SENTIMENT DI MERCATO

Il sentiment è lo stato emotivo del mercato, il suo umore, la sua tendenza positiva al rialzo, o negativa al ribasso, oppure la sua neutralità. Si tratta di un termine sicuramente molto efficace, che ci fornisce immediatamente l'idea di ciò che rappresenta.

Per noi che ci occupiamo di psicoeconomia parlare di sentiment è un po' come per i medici parlare di salute!

E come in medicina si studiano le epidemie ed i contagi, così nel nostro campo disciplinare si parla di epidemie di panico ed euforia contagiosa.

L'aspetto caratteristico dei mercati finanziari moderni è rappresentato dalla loro stretta interconnessione, la quale per diretta conseguenza comporta una forte influenzabilità reciproca ed un maggior grado di interdipendenza.

Questo aspetto comporta due conclusioni:

  • Non è più pensabile investire nel proprio mercato senza preoccuparsi degli altri

  • Nel gioco dell'interdipendenza, il mercato più forte tende inevitabilmente a dettare legge

Quindi non è un caso se mezz'ora prima dell'apertura di Wall Street i mercati europei vanno in "apnea di scambi" e riemergono soltanto dopo: è chiaro che stanno aspettando di capire la tendenza americana per uniformarsi alla bussola finanziaria mondiale.

Tuttavia se la tendenza di un particolare mercato è molto forte e decisa, è in grado di ignorare l'eventuale andamento contrario di Wall Street , e di proseguire indisturbata per la propria strada. Non si tratta di casi infrequenti, come qualcuno potrebbe pensare, anche se poi la forza gravitazionale del Dow Jones tende comunque a dettare il trend.

Fatto sta che i trader che operano a breve termine o addirittura tutti i giorni, devono essere in grado di riconoscere la momentanea dichiarazione d'indipendenza della propria Borsa, per non restare scottati.

Ma come fare?

IL CONFRONTO DEGLI ANDAMENTI

Osservate il grafico del Dow Jones dal 1° gennaio all'11 febbraio 2000.

borsa7

Ed ora osservate il grafico del Mibtel nello stesso periodo di tempo:

borsa8

Come potete notare Piazza Affari ha decisamente seguito un percorso "toro" in netta controtendenza con Wall Street. E' chiaro che non potrà durare ancora a lungo, e in un verso o nell'altro i due sentiment dovranno uniformarsi. Le ipotesi sono tre:

  1. O il sentiment si uniformerà in senso rialzista: Wall Street intraprende un percorso rialzista che potrebbe sostenere la continuazione del momento positivo della nostra Borsa;

  2. O il sentiment si uniformerà in senso ribassista: Piazza Affari comincia ad avere il fiatone e si adegua al percorso ribassista americano tornando sui propri passi;

  3. O il sentiment si uniformerà in senso neutro: entrambe le Borse trasformano il loro trend in un movimento laterale di "decompressione"

UN CONSIGLIO SEMPLICE: LA SOVRAPPOSIZIONE DEI GRAFICI

Ad ogni modo vi consiglio di utilizzare sempre la tecnica del confronto con la sovrapposizione dei grafici.

Sovrapponendo i grafici otterrete un'idea della situazione che si sta formando già a colpo d'occhio, senza tante spiegazioni:

borsa9

Mettetevi alla prova e cominciate da soli a trarre le prime conclusioni!

(Riproduzione Riservata - © 2000 Renato Paludetto)

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione
in Psicoterapia adatta alle tue esigenze?
O quella più vicina al tuo luogo di residenza?
Cercala su

logo.png

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Cataplessia

E’ un disturbo caratterizzato dalla perdita improvvisa del tono muscolare durante la veglia, solitamente causata da forti emozioni. La debolezza muscolare tipi...

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. Deriva dal greco e fa riferimento alla paura per coloro che camminano su trampoli. Giocolier...

News Letters

0
condivisioni