Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.427 - 5.11.2009

on . Postato in News libri e riviste | Letto 310 volte

  • La relazione che cura II Edizione
  • Aggressività, trasformazione e contenimento. Un seminario con Antonino Ferro
  • Caos, labirinto, villaggio. Bambini in una terapia di gruppo tra giochi e narrazioni
  • Complesso fraterno
  • Manuale per donne lasciate
  • Analisi transazionale e gestione dei conflitti. Dallo scontro all'incontro: modelli e strumenti
  • Sesso, denaro, felicità. Il senso della vita (e della morte) per manager e non solo
  • L'uomo in menopausa. breviario di sopravvivenza per mogli e compagne
  • Orientarsi in psichiatria. Manuale di sopravvivenza per il medico di famiglia
  • Io se metto al mondo un figlio, lo faccio alle 5,42. La nostra favola... continua
  • L'Etica del Cuore. Un approccio olistico all'etica aziendale
  • L'adolescente in psicoanalisi

Piero Petrini, Alberto Zucconi
La relazione che cura II Edizione
2009, Pagine: 610
ISBN: 9788889923177
Prezzo: € 39,00
Editore: Alpes

Questo manuale rappresenta un momento di interazione e integrazione tra diversi autori che propongono differenti teorie e prassi di intervento nel complicato campo della mente e le illustrano con termini semplici ma scientifici. Questa seconda edizione presenta in aggiunta con i vecchi contributi rivisti e aggiornati anche contributi di nuovi autori.

Acquista il libro on line


Valdimiro P. Pellicanò (a cura di)
Aggressività, trasformazione e contenimento. Un seminario con Antonino Ferro
2009, Collana: Frontiere e radici della psicoanalisi
Pagine: 128
ISBN: 9788826317588
Prezzo: € 16.00
Editore: Borla

Nella pratica del suo lavoro terapeutico ogni clinico viene a contatto con stati emotivi che veicolano diverse forme di aggressività. Se da una parte l'aggressività è una forza indispensabile per la costruzione della relazione con l'oggetto, così come per il processo di strutturazione della personalità, dall'altra essa può contenere quote di distruttività che l'avvicinano alla Pulsione di morte, così come è stata definita da Freud. La Pulsione di morte è una forza antagonistica alla libido, in quanto forza di vita, ed è particolarmente attiva in quei quadri clinici (caratterizzati da una componente narcisistica imponente) che sono particolarmente resistenti al trattamento psicoanalitico.
Questo libro, che è il risultato dell'elaborazione di contributi originali proposti all'interno di un seminario condotto da Antonino Ferro, si suddivide in due parti. Nella prima parte Valdimiro Pellicanò introduce il seminario con un lavoro, ricco di materiale clinico, nel quale si interroga sulle tecniche utili, all'interno del trattamento psicoanalitico, a trasformare e contenere quote rilevanti di aggressività distruttiva. Antonino Ferro sviluppa ed articola il tema della trasformazione e del contenimento dell'aggressività, inserendolo all'interno del tema più generale delle emozioni e del concetto di campo analitico. Come è nel suo stile il suo intervento è «pensato e narrato» in modo vivace e creativo.
Nella seconda parte, Manuela Trinci e Rosanna Sbrighi presentano un interessante materiale clinico che, arricchito da interventi e domande dei partecipanti al seminario, consente ad Antonino Ferro di mettere in gioco la propria «capacità negativa» e di «rinarrare» il materiale presentato.

Antonino Ferro, è membro ordinario con funzioni di training della Società Psicoanalitica Italiana e dell'International Psychoanalytical Association. È inoltre Editor for Europe dell'International Journal of Psychoanalysis.
Valdimiro P. Pellicanò, è membro ordinario della Società Psicoanalitica Italiana, dell'International Psychoanalytical Association e dell'International Association of Couple and Family Psychoanalysis. È inoltre Presidente del Gruppo di studio «Squiggle» e docente della scuola di psicoterapia «Lo Spazio Psicoanalitico» di Roma.

Acquista il libro on line

 

 

R. Jaffé, L. Zannetti, L.E. Zanni (A cura di)
Caos, labirinto, villaggio. Bambini in una terapia di gruppo tra giochi e narrazioni
2009, Collana: Ricerche per il nostro tempo
Pagine: 240
ISBN: 9788826317564
Prezzo: € 23.00
Editore: Borla

Giochi...drammi e commedie, mummia e labirinto, fili di una tela, caos e ordine: quante immagini vengono suscitate in una terapia...
Il libro cerca di descrivere gli intrecci tra un gruppo di bambini e un gruppo di psicoterapeuti in un setting istituzionale. Rappresenta, per quanto possibile, un percorso di cura che non è inteso come un andare in una direzione certa e prestabilita ma un com-muoversi verso il poter sentire, sognare, pensare.
«Questo libro ha il grande pregio di collocarsi, non tanto in una "zona intermedia", come si rischierebbe di intendere, quanto in un'area transizionale, nel senso di Winnicott, capace di offrire preziosi contributi all'integrazione tra il pensiero psicoanalitico, l'area gruppale e l'area infantile» (Eugenio Gaburri).
«Questo testo è l'esito di un lavoro di cooperazione...Insieme abbiamo osservato, per quattro anni, un gruppo terapeutico di bambini condotto da una psicoterapeuta - Laura Zannetti - in uno dei servizi territoriali della città di Bologna. Abbiamo avuto l'opportunità di osservare l'inizio, lo sviluppo e le fasi conclusive di alcuni componenti del gruppo, nonché la conclusione del gruppo stesso composto da bambini divenuti ormai pre-adolescenti. Aspetto singolare e forse raro di questa esperienza è che l'istituzione, cui siamo debitori, non ha posto dei limiti temporali a questo lavoro clinico e ciò ha consentito di poter sperimentare, anche come gruppo di colleghi, un lutto nel vedere la conclusione di questa esperienza ed una possibilità di elaborare il lutto stesso. Si è quindi trattato di un'esperienza istituzionale in cui non è prevalsa l'esigenza della terapia "fast-food", bensì è stato consentito ai bambini un percorso terapeutico che rispettasse i loro tempi di crescita lacerati da pesanti disagi individuali, familiari e di socializzazione» (Ronny Jaffé).

Acquista il libro on line


Kaës René
Complesso fraterno
2009, Collana: Prospettive della ricerca psicoanalitica
Pagine: 288
ISBN: 9788826317465
Prezzo: € 24.00
Editore: Borla

Il complesso fraterno è un complesso vero e proprio. Non è semplicemente uno spostamento o un'elusione del complesso di Edipo. Esso consta di una struttura, una dinamica e un'economia specifiche, analizzate in questo volume secondo tre livelli.
Il complesso fraterno viene in primo luogo descritto a livello intrapsichico a partire dall'analisi clinica di due terapie. Tale analisi mette in evidenza il rapporto fra l'imago della madre arcaica e l'oggetto parziale fratello o sorella, le figure del doppio, l'omosessualità narcisistica e la bisessualità psichica... Il complesso fraterno viene poi analizzato prendendone in considerazione gli effetti organizzatori di legami intersoggettivi fra fratelli e sorelle, cioè i loro rapporti di amore e odio, di gelosia, di rivalità e di invidia. Un'attenzione particolare viene data alla scelta dell'oggetto d'amore e alla distanza che separa i fantasmi incestuosi - che sono universali - e le realizzazioni dell'incesto adelfico, alle alleanze inconsce che legano fra di loro i fratelli e le sorelle, all'impatto che ha sul legame fraterno la morte di un fratello o di una sorella, alle trasformazioni cui quello stesso legame va incontro in seguito alla morte dei genitori.
Il gruppo fraterno - la fratria - costituisce un insieme inter-soggettivo nel quale si sviluppa una realtà psichica che ne costituisce la cifra caratteristica all'interno del contesto familiare. Il complesso fraterno è anche uno dei più importanti elementi organizzatori dei gruppi, e Rene Kaès mostra come i suoi effetti si diramino nelle istituzioni e nell'insieme della società.
I miti fondatori della psicoanalisi, da Edipo a narciso, i racconti della Bibbia e del Corano, la mitologia e le fiabe, ma anche diversi riferimenti alla letteratura e al cinema, fanno da appassionante contrappunto a queste analisi cliniche che rinnovano in profondità un tema universale.

Acquista il libro on line


Alfano Rosario
Manuale per donne lasciate
2009, Collana: Salute, benessere e psiche
Pagine: 207
ISBN: 9788880936480
Prezzo: € 13.90
Editore: Il Punto d'Incontro

Sei stata lasciata? Ti senti confusa, apatica, piena di rabbia? Senti crollare la tua autostima? Sei vittima dell'autocommiserazione? Ti è venuta la fissazione di voler capire a tutti i costi perché è finita, cosa potevi fare che non hai fatto e quali errori hai commesso? Ti stai dicendo cose come: "L'amore non esiste"; "Attiro solo i tipi sbagliati"; "Meglio non lasciarsi più andare"? Hai paura di restare sola per il resto della tua vita? Stai forse valutando di farla finita con gli uomini, oppure, al contrario, stai seriamente pensando di cominciare a avere con loro soltanto avventure superficiali e senza impegno? Se hai risposto sì ad almeno una di queste domande, hai degli ottimi motivi per leggere questo libro: scoprirai come uscire in fretta dallo stato di malessere in cui ti trovi attualmente. Rosario Alfano, esperto di comunicazione, ha ideato un metodo straordinariamente pratico e efficace per aiutarti a recuperare la serenità e il pieno controllo della tua vita, evitando molti degli errori tipici in cui le donne incorrono quando vengono lasciate, che ti impedirà di incantarti come un vecchio 33 giri che suona sempre lo stesso triste frammento di canzone. Le tecniche proposte, gli spunti e i consigli qui presentati ti faranno rientrare in contatto con la parte più forte, luminosa e positiva di te stessa.

Acquista il libro on line

 

 

Benci Viviana A.
Analisi transazionale e gestione dei conflitti. Dallo scontro all'incontro: modelli e strumenti
2009, Collana: Percorsi di consapevolezza
Pagine: 188
ISBN: 9788872736524
Prezzo: € 12.00
Editore: Xenia

Le relazioni umane si fanno sempre più complesse e la caduta delle vecchie regole di vita sociale chiede che si dotino gli individui di nuovi strumenti comunicativi e relazionali che consentano agli individui di non smarrirsi in tale complessità e di gestire i conflitti in modo costruttivo. Il primo passo per la gestione dei conflitti è uscire dalla convinzione che essi siano qualcosa di negativo, che non dovrebbero accadere, per aprirsi, invece, all'idea che il conflitto costituisce una componente ineliminabile di ogni interazione umana e può - se ben gestito - svolgere un ruolo fondamentale per la crescita degli individui e la trasformazione delle relazioni. La positività di una relazione non si misura, infatti, dalla frequenza dei conflitti, ma dalla capacità delle persone coinvolte di gestirli e di risolverli in modo costruttivo e fiducioso. Il libro si ispira a tal fine all'Analisi Transazionale, una delle più note e diffuse correnti della psicologia contemporanea, proponendo spunti e tecniche che consentono, attraverso lo sviluppo della consapevolezza e della capacità comunicativa, di sostare nella diversità esprimendo autenticamente i propri bisogni e vissuti ed esercitando un punto di vista non egocentrico dove la polarità 'io-tu' diviene attraverso il superamento dei propri automatismi relazionali - l'integrazione del 'noi'

Acquista il libro on line

 

 

Kets de Vries Manfred
Sesso, denaro, felicità. Il senso della vita (e della morte) per manager e non solo
2009, Collana: Management
Pagine: 291
ISBN: 9788845315640
Prezzo: € 22.00
Editore: Etas

Nei momenti difficili ce ne rendiamo conto. La vita non ruota tutta intorno ai simboli del potere e della posizione sociale. La carriera è un'entità sfuggente. La fama una casualità. La ricchezza instabile. Da questo punto di vista, a ben poco servono le teorie formulate - e insegnate - nelle business school e nelle università. Ciò che veramente conta sono le relazioni umane, che fanno la differenza e creano significato. Riflettendo sui quattro pilastri fondamentali dell'esistenza - Sesso, Denaro, Felicità e Morte - e forte della sua esperienza come clinico, psicoanalista, coach e docente, Kets de Vries conduce il lettore alla scoperta delle paure e delle aspirazioni che appartengono a ogni persona, e indica una via per il superamento dei conflitti attraverso la conoscenza di se stessi e la costruzione di relazioni significative con coloro che ci stanno intorno. La prospettiva originale e unica con cui vengono affrontati gli argomenti fa di questo libro un percorso affascinante nella mente dell'uomo moderno, lungo il quale ciascun lettore (manager ma non solo) potrà trovare punti di contatto con la propria esperienza personale e affrontare con nuova consapevolezza le sfide della vita.

Acquista il libro on line

 

 

Franco Fontanini
L'uomo in menopausa. breviario di sopravvivenza per mogli e compagne
2009, Collana: Scaffale aperto
Pagine: 144
ISBN: 9788860815934
Prezzo: € 12.00
Editore: Armando

Nel terzo millennio, per il costante allungamento della mezza età, l’andropausa è diventata un’endemia universale. Non si sa bene cosa sia l’andropausa: deficit ormonale come la menopausa, sindrome plurimetabolica per il troppo rapido mutamento del modo di vivere al quale l’organismo fa sempre più fatica ad adeguarsi, turba neurovegetativa? L’Autore ha scritto questo breviario per coloro che si avviano alla sessantina affinché imparino a difendersi dalla crisi presenile e affronta tutti i problemi ad essa legati: impotenza, depressione, medicina antiage, chirurgia estetica, parità sessuale, prostata, pressione alta, coronarie.Questo libro racconta il viaggio dell’Autrice, professionale e inevitabilmente personale, attraverso il misterioso, e per molti versi ancora sconosciuto e temuto, mondo della malattia neurologica, rivisitato con un approccio che ruota esclusivamente intorno alla persona malata in quanto soggetto portatore-parlante di un determinato disagio, che va prima di tutto accolto e ascoltato. Tema centrale del testo, che si avvale sia della forma narrativa che di quella epistolare, è l’incontro tra chi chiede aiuto e chi lo offre. ossia quella relazione preziosa che può “far ponte” tra il disagio e un nuovo modo di vivere.

Acquista il libro on line



Francesco Benincasa, Alfonsino Garrone, Andrea Pizzini, Giuseppe Spatola
Orientarsi in psichiatria. Manuale di sopravvivenza per il medico di famiglia
2009, Collana: Psichiatria diretta da Alfonso Troisi
Pagine: 215
ISBN: 9788895930114
Prezzo: € 24,00
Editore: Fioriti

Questo libro è diretto principalmente ai colleghi di medicina generale ed è strutturato per una consultazione rapida al fine di fornire un contributo alla loro formazione continua. L’idea di fondo è costituita dal tentativo di inserire il pensiero popolazionale in medicina, dove domina ancora una visione tipologica, formale della biologia, del corpo e delle sue funzioni. Per consuetudine il paziente è un indistinto, occasionale mezzo attraverso cui si manifesta lo stato morboso. Nel testo si considera invece ogni individuo unico, differente da tutti gli altri in quanto espressione di un programma genetico ed epigenetico, prodotto storico e unico dell’evoluzione di un insieme di popolazioni cellulari.
Abbiamo cercato di offrire una prospettiva in cui si integrano ambiente, valori e cultura del singolo, che rivalutasse l’importanza della prevenzione e delle azioni igienico-sanitarie e coniugasse una medicina dell’individuo con una clinica di popolazione in cui i bisogni soggettivi sono costantemente accolti.
Quindi abbiamo insistito nel cercare di definire quali sono gli ambiti di azione in cui un medico di famiglia ha la possibilità e il dovere di intervenire e abbiamo evidenziato le situazioni in cui è prudente o indispensabile ricorrere in prima battuta allo specialista. Infine abbiamo cercato di fornire elementi di diagnosi e indicazioni per quel che riguarda la collaborazione con gli psichiatri in una sorta di rete che non lasci abbandonato il paziente in nessun caso.

Acquista il libro on line

 

 

Irene Vella
Io se metto al mondo un figlio, lo faccio alle 5,42. La nostra favola... continua
2009, Pagine: 96
ISBN: 9788889923610
Prezzo: € 10.00
Editore: Alpes Italia

“L’amore è per i coraggiosi, tutto il resto è coppia”. Quando ho scritto questa frase non sapevo ancora di averla scritta per Irene. Oggi l’amore è spesso chiacchiera, come tutto il resto. Grandi declamazioni e grandi egoismi. Irene ha dato un rene all’uomo che ama. Ha contratto con lui un matrimonio più indissolubile di quanto le parole dell’officiante potessero sospettare. Ma il gesto non basta: l’importante è il come. Ci sono tanti modi. Si potrebbe farlo anche in modo insopportabile. Se ci si atteggia ad eroi, l’eroismo è vanificato, e sfuma nel ridicolo. Irene lo ha fatto con semplicità, “perché non poteva essere diversamente”. È stata generosa anche con se stessa. Non c’è ombra, non c’è sospetto di rinfaccio, Irene cammina lieve, come queste pagine. Ha trasformato la disgrazia in grazia. Gran ventura per il marito, non essere costretto ad odiarla, come quel personaggio di Sartre in “Il diavolo e Il buon Dio” che dichiara rancore al suo benefattore per aver accettato da lui un bene “che non poteva essere né rifiutato né restituito”. Come è avventuroso il bene.
Barbara Alberti

Acquista il libro on line



Anna Fata
L'Etica del Cuore. Un approccio olistico all'etica aziendale
2009, Collana: Punti di Vista
Pagine: 350
ISBN: 9788889845288
Prezzo: € 29.00
Editore: Psiconline

Un libro coraggioso, dissacratorio, multi sfaccettato, olistico nel vero senso della parola, quale sinonimo del ‘tutto’, come armonica conciliazione di mente, corpo, spirito.
Il suo spaziare dagli aspetti filosofici dell’etica quale fondamento logico razionale sine qua non da trascendere per poter accedere ai livelli superiori, alle declinazioni operative concrete su come applicare i principi etici contestualizzandoli alla singola realtà aziendale in un ben definito momento socioeconomico e produttivo, passando soprattutto attraverso punti nodali quali l’identità personale e aziendale, la leadership, la comunicazione, consente di giungere con un bagaglio ben attrezzato e approfondito all’ipotesi proposta nel volume: l’esistenza di un’etica del cuore e della pancia capace di andare al di là della ragione per collocarsi su un piano del sentire emozionale e spirituale.
Come questo poi di fatto non solo sia applicabile alla vita professionale, ma sia già stato fatto da numerosi professionisti e aziende risulta evidente dalle testimonianze di uomini di cultura e d’affari che nel loro agire quotidiano sono in grado di conciliare valori trascendenti, bene comune e profitto, con buona pace della loro soddisfazione, realizzazione personale e tutela del contesto socio ambientale di cui sono parte integrante.
IndiceEppure qualcosa si muove: Il risveglio della coscienza. Il paradigma olistico.Alcune definizioni. Metaetica. Etica descrittiva. Etica normativa. Etica applicata. Etica professionale. Etica degli affari. Un excursus dell’etica. Il mondo antico. Socrate e Platone. Le scuole socratiche. Aristotele. Edonismo. Stoicismo. Epicureismo. L’etica cristiana. Agostino. Tommaso d’Aquino. L’etica protestante: Lutero e Calvino. L’età moderna. I principi costitutivi della società civile. Scienza e morale nell’Età dei Lumi. Kant. L’Ottocento: Da Hegel a Nietzsche. Il Novecento. Etica ed esistenza. Russell e Moore. Il Novecento in Italia.Alcuni riferimenti storici dell’applicazione dell’etica in azienda. Etica: in quali aziende. I miti intorno all’etica degli affari. Perché investire nell’etica. Alcune linee guida per la gestione dell’etica in azienda. Formare all’etica. Il Codice Etico. Alcuni suggerimenti per redigere un codice etico. Evitare conflitti etici e abusi aziendali. Il codice di Condotta. Un modello per il processo decisionale etico. Alcuni test per valutare la congruenza etica. Cosa fare quando il codice di condotta è stato scritto. L’importanza della presenza di un Comitato Etico. Aprire al cultura etica aziendale al cambiamento. Modellare il comportamento etico. Il ruolo della leadership nella integrità dell’azienda. I conflitti di interessi. Conflitti tra persone ed etica. Alcuni metodi per risolvere un dilemma etico. Perché misurare l’efficacia dell’approccio etico. Valutare la formazione all’etica. Integrare etica applicata e responsabilità sociale. Esempio pratico: L’etica dei tagli al personale. Un modello di evoluzione aziendale. Riflessioni sull’identità. Identità personale e aziendale: implicazioni etiche. Ribaltare le prospettive: a cosa serve veramente l’etica?. In occidente è il ‘flusso’, in oriente la ‘non mente’. L’etica del cuore. Un corollario: l’etica della pancia.Verso una leadership etica olistica. Definizioni di leadership. Teorie sulle leadership. La teoria del Grande Uomo. La teoria dei Tratti. Le teorie comportamentali. La leadership situazionale. Le teorie funzionali. Le teorie sulla contingenza. La leadership transazionale. La teoria dello scambio leader-membro (LMX). La leadership trasformazionale. Gli stili di leadership. La leadership carismatica. La leadership partecipativa. La leadership situazionale. La leadership transazionale. La leadership trasformazionale. La leadership quieta. La leadership servile. La leadership emozionale. La leadership etica. La leadership organica. La leadership di gruppo. L’altra faccia della medaglia: La leadership negativa. I seguaci.Leadership e personalità. Lo sviluppo della leadership. Leadership e vision. Leadership e management. Verso un approccio olistico alla leadership etica.La comunicazione. Etica della comunicazione e comunicazione etica. La questione della ‘verità’. Comunicare con etica e spiritualità.Esercitazioni: Dilemmi etici. Regali e donazioni. Conflitti di interessi. Sicurezza dei prodotti e servizi. Referenze e raccomandazioni. Lavoro e relazioni personali. Deontologia professionale. Altre questioni etiche. Le Risorse Umane. La leadership. Lavoro aziendale: Le e-mail. Bilanciamento vita privata e professionale. L’utilizzo dei prodotti.Testimonianze sul campo.
AutoreAnna Fata è Psicologa Olistica e si occupa di Etica e Ben-essere della persona in contesti di Vita privata e Aziendale. Ha dato vita al Metodo ArmoniaBenessere® e all’omonima Associazione, che nel perseguire l’equilibrio tra mente, corpo, spirito, si avvale di tecniche occidentali e orientali.
Già Autrice de: “Il cibo come fonte di essere e ben-essere”, Armando Editore, “Armonia, benessere, felicità”, Punto di Fuga Editore, “Un modello per il ben-essere in azienda”, Nuova Ipsa Editore, “La Vita Professionale e la Pratica Meditativa”, Edizioni Il Punto d’Incontro.

Anna Fata è Psicologa Olistica e si occupa di Etica e Ben-essere della persona in contesti di Vita privata e Aziendale. Ha dato vita al Metodo ArmoniaBenessere® e all’omonima Associazione, che nel perseguire l’equilibrio tra mente, corpo, spirito, si avvale di tecniche occidentali e orientali.
Già Autrice de: “Il cibo come fonte di essere e ben-essere”, Armando Editore, “Armonia, benessere, felicità”, Punto di Fuga Editore, “Un modello per il ben-essere in azienda”, Nuova Ipsa Editore, “La Vita Professionale e la Pratica Meditativa”, Edizioni Il Punto d’Incontro.

Acquista il libro on line


Fabio Pandiscia
L'adolescente in psicoanalisi
2009, Collana: Ricerche e Contributi in Psicologia
Pagine: 192
ISBN: 9788889845295
Prezzo: € 20.00
Editore: Psiconline

L’adolescenza è un percorso di sperimentazione, riorganizzazione ed integrazione dello sviluppo psicologico precedente, che ora è visto in un contesto nuovo, di maturità sessuale fisica. Quando all’interno del setting psicoanalitico abbiamo a che fare con pazienti adolescenti, le difficoltà che si possono incontrare non sono poche.
L’adolescenza può essere vissuta come organizzante o disorganizzante, o può anche passare in certo qual modo sotto silenzio.
In quest’ultimo caso non ci sarà una "crisi" adolescenziale propriamente detta e se questa "assenza" va al di là delle apparenze, ciò non potrà che essere di cattivo auspicio ai fini dell’ulteriore rimaneggiamento dell’apparato psichico, anzi, sarà un segno indicativo chiaro della cattiva qualità dell’organizzazione psichica precedente. Se al contrario l’adolescenza si dichiara, possono presentarsi varie eventualità più o meno feconde. Quando l’adolescenza viene saltata, assistiamo ad uno stato senza tempo dove la personalità resta bloccata in una situazione che ripete all’infinito dei tentativi angoscianti, che cercano di imitare i processi adolescenziali senza riuscire ad elaborarli e superarli; sono, queste, situazioni che alcuni autori hanno definito con l’espressione: "adolescenza interminabile". E’ importante allora che l’analista non tenti di "forzare" l’analisi verso una terminazione prematura o verso un prolungamento, e dare alla richiesta di aiuto dell’adolescente un carattere di urgenza, ma allo stesso tempo lasciare a lui ogni decisione sul proseguimento o no del trattamento, perché bisogna sempre preservare la possibilità di dare all’esperienza dell’analisi il valore di un vissuto sufficientemente buono, per mantenere così la possibilità di un eventuale ritorno in un tempo e un luogo che il giovane avrà fatto suoi.

Fabio Pandiscia è Psicologo clinico e di comunità, Ricercatore e Master Trainer in PNL. ha proseguito la propria formazione presso le seguenti scuole: Scuola Gestalt Psicosociale, CID-CNV (Centro di Ipnosi Dinamica e Comunicazione Non Verbale) del dr. Stefano Benemeglio, CSR-CNV (Centro Studi e Ricerche sulla Comunicazione non Verbale) del dr. Marco Pacori, e NLP International ISI-CNV del dr. Marco Paret. Si occupa di formazione dal 1999. Iscritto A.I.F (Associazione Italiana Formatori).

Acquista il libro on line

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. La ...

Amnesia

Dal greco a-mnesis (non-ricordo), il termine amnesia indica la compromissione grave e selettiva della memoria a lungo termine (MLT), indipendente dal tipo di st...

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

News Letters