Pubblicità

Disforia

0
condivisioni

on . Postato in Le parole della Psicologia | Letto 589 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Il termine viene utilizzato in psichiatria per indicare un'alterazione dell'umore in senso depressivo, caratterizzato da sentimenti spiacevoli, quali tristezza, inquietudine, sensazioni di frustrazione e pessimismo, tensione e irritabilità.

disforia

Porta il soggetto anche ad avere la tendenza a reagire in modo esagerato agli stimoli esterni e interni, con scarsa capacità di autocontrollo. In sintesi, si caratterizza come una condizione contraria all’euforia.
Durante la propria vita, tutti possono trovarsi davanti a questa condizione, può manifestarsi in periodi più o meno lunghi. Può manifestarsi in casi di disturbi maggiori e disturbi d'ansia. Si manifesta anche nei soggetti affetti da disturbi di personalità borderline.


La disforia può essere causata sia da una predisposizione genetica sia da fattori culturali, sociali ed economici che causano un forte stress.

Alcune condizioni che possono includere lo stato disforico come sintomo possono essere:

  • Alcolismo;
  • Abuso di farmaci;
  • Anoressie nervosa o bulimia;
  • Depressione maggiore;
  • Disturbo bipolare;
  • Schizofrenia;
  • Epilessia;
  • Menopausa;
  • Disfunzioni sessuali;
  • Disturbo da stress post-traumatico;
  • Sindrome premestruale;
  • Insonnia.

Questo tipo di disforia può essere riscontrata in entrambi i sessi. Poi ci sono altri tipi di disforia più specifici.

Disturbo disforico premestruale:

E' una grave forma di sindrome premestruale, colpisce 3-8% delle donne con mestruazioni e consiste in un "gruppo di sintomi affettivi, comportamentali e somatici" che si ripresentano mensilmente durante la fase luteale (solitamente della durata di 14 giorni, ha inizio con l'ovulazione e termina con la mestruazione) del ciclo mestruale. (2)

Disforia di genere:

“mi sento donna ma sono uomo per nascita” o viceversa. Si fa riferimento all’insoddisfazione o sensazione di disagio nei confronti del proprio sesso biologico. Può manifestarsi in ogni fascia di età, nei bambini, negli adolescenti e negli adulti.

Pubblicità

CURA

Naturalmente gli interventi terpeutici variano a seconda del disturbo e della sua gravità. Innanzitutto bisogna sottoporsi a esami sia a livello fisico sia a livello psicologico e su quest'ultimo piano è opportuno, attraverso un ideoneo percorso valutativo, seguire una diagnosi in grado di sottolineare e evidenziare la struttura della personalità dell'individuo, sia riguardante le proprie problematiche sia le proprie risorse e capacità. Così facendo si può realizzare un buon intervento terapeutico che riesce ad aiutare l'individuo. Non esiste un metodo migliore di un altro, essendo la scelta dell’approccio assolutamente personale.
Infine, tra le varie opzioni, è possibile anche intraprendere un percorso farmacologico, con sostegno del proprio terapeuta.

 

Per approfondimenti

  • wikipedia.org
  • tantasalute.it
  • Rapkin Andrea J. & Lewis Erin I., Treatment of Premenstrual Dysphoric Disorder, in Women's Health, vol. 9, nº 6, 2013, pp. 537–56

 

 

(a cura del Dottor Andrea di Maio)

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: disforia dizionario di psicologia le parole della psicologia

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Anomia

L' anomia è un deficit specifico della denominazione di oggetti, presente in diversi gradi nell' Afasia,mentre le altre componenti del linguaggio risultano intatte. Il paziente con anomia è in...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

La cronicità di una depression…

Arianna, 46 anni     Buongiorno, ho una lunga storia pregressa di disturbo depressivo (con lieve dissociazione), di cui 16 anni inclusivi di di...

Attacchi di Panico (1575078292…

helga, 48 anni     Soffro di attacchi di panico incontrollabili, ansia incontrollabile e angoscia crescente e costante. Paura incontrollabile...

Sofferenza interna e obiettivi…

Mauro, 31 anni     Durante tutta la mia vita ho perseguito obiettivi molto impegnativi. Oggettivamente giorno dopo giorno dopo giorno, mi sto re...

Area Professionale

Psicologo Faber

Lo psicologo non è solo quello che cura ma, in senso più ampio, è interessato al benessere e alla crescita tanto delle singole persone quanto delle comunità. Co...

Psicologi che fanno video: ste…

Proseguono i consigli di Stefano Paolillo agli psicologi che fanno video e che desiderano utilizzarli nella promozione della loro attività professionale Nel pr...

Le regole fondamentali per psi…

La professione di psicologo oggi ha, inevitabilmente, anche una proiezione nel marketing sanitario e professionale. I video sono parte fondamentale di questo se...

Le parole della Psicologia

Catalessia

Detta anche catalessi, è uno stato patologico, ad esordio improvviso e che si protrae per brevi o lunghi periodi, in cui vi è una sospensione dei movimenti volo...

Ipnosi

Particolare stato psichico, attraverso il quale è possibile accedere alla dimensione inconscia ed emotiva dell’individuo, concedendo al singolo l'apertura della...

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

News Letters

0
condivisioni