Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.654 - 13.11.2014

0
condivisioni

on . Postato in News libri e riviste | Letto 549 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
  • 101 Anagrammi Zen. Storie di enigmistica, psicologia, cinema, politica
  • La PNL. Un metodo di psicologia applicata per esprimersi con autenticità e comunicare più efficacemente
  • Percorsi migratori e cambiamenti identitari nella sfida all'integrazione
  • Vivere le emozioni. Per capire i disturbi dell'umore e liberarsi dall'ansia
  • Le radici neurocognitive dell'apprendimento scolastico. Le materie scolastiche nell'ottica delle neuroscienze
  • Tu sei quello che fai. Inizia a vivere la vita che vuoi
  • E corrono ancora. Storie italiane di donne selvagge
  • La terapia naturalistica di Milton Erickson. L'uso dell'ipnosi nel rispetto del soggetto, dei suoi contesti e dei suoi modelli di relazione
  • Genitori social ai tempi di Facebook e WhatsApp. Gestire opportunità e rischi delle nuove tecnologie

Marco Minelli
101 Anagrammi Zen. Storie di enigmistica, psicologia, cinema, politica
2014, Collana: Punti di Vista
Pagine: 264
ISBN: 9788898037728
Prezzo: € 16.00
Editore: Psiconline

Marco Minelli ha focalizzato la sua attenzione sugli anagrammi, ricavandone una piccola antologia e cercando di afferrare i nessi che si nascondono nell’esatto rimescolamento di lettere tra coppie o triadi di parole.
Cosa accade quando uno psicologo, che già impegnato nell’attività clinica di tutti i giorni, si appassiona anche all’enigmistica classica? Molti psicologi, a cominciare da Jacques Lacan hanno dato molta importanza ai calembour, siano essi anagrammi, palindromi o crittografie.
Marco Minelli ha focalizzato la sua attenzione sugli anagrammi, ricavandone una piccola antologia e cercando di afferrare i nessi che si nascondono nell’esatto rimescolamento di lettere tra coppie o triadi di parole.
Attraverso questo esercizio di stile, l’Autore passa in rassegna alcune delle maggiori teorie psicoanalitiche, modelli di psicologia sociale e temi della psicologia cognitiva; ognuno dei centouno anagrammi viene sviluppato con il contributo di riferimenti cinematografici e con uno sguardo alle vicende sociopolitiche italiane degli ultimi vent’anni.
Gli anagrammi sono passati in rassegna e posti in relazione a memorie di vent’anni di attività clinica; compaiono allora diversi riferimenti alla attività peculiare dello psicologo: casi clinici, interventi nelle scuole e nei servizi per minori o per anziani.

A chi è rivolto. Il volume è dedicato a tutti coloro che almeno una volta nella vita hanno giocato ad anagrammare le parole che passavano nel cervello o nelle orecchie.

Marco Minelli, conosciuto come Nelli nella comunità enigmistica italiana, è nato a Roma nel 1967 e vive sulla sponda lombarda del lago maggiore dove lavora come psicologo clinico, dopo aver operato in molteplici contesti tra i quali la psichiatria, la scuola ed i servizi per minori e per anziani. Con Edizioni Psiconline è già Autore del “Manuale di psicologia del fumetto” uscito nel 2012.
Enrico Parodi, conosciuto come Snoopy nella comunità enigmistica italiana, è medico in pensione ed è ritenuto uno dei più importanti Autori di rebus, anagrammi e crittografie. La sua produzione è vastissima così come la varietà delle riviste di settore su cui pubblica, a cominciare dalla “Settimana Enigmistica”.

Acquista il libro on line

 

 

 

Catherine Cudicio
La PNL. Un metodo di psicologia applicata per esprimersi con autenticità e comunicare più efficacemente
2014, Collana: Economici di qualità
Pagine: 192
ISBN: 9788857305851
Prezzo: € 12.00
Editore: Red Edizioni

Un metodo di psicologia applicata semplice e accessibile a tutti. Per conoscersi meglio e per comunicare in maniera più efficace. Un libro pratico, ricco di esercizi.

Acquista il libro on line

 

 

 

Pellerone M.; Schimmenti V. (a cura di)
Percorsi migratori e cambiamenti identitari nella sfida all'integrazione
Pagine: 192
ISBN: 9788891707901
2014, Collana: Serie di psicologia
Prezzo: € 25,00
Editore: Franco Angeli

Nella realtà italiana il fenomeno dell'immigrazione ha ormai raggiunto un'importanza rilevante; le trasformazioni connesse all'interazione tra culture differenti, sia in ambito familiare sia nella rete sociale, diventano sempre più frequenti: la cultura diviene spazio di incontro-scontro tra le comunità di migranti e profughi e la popolazione autoctona con le istituzioni dello Stato Italiano.
Aspetti peculiari del fenomeno sono la ri-costruzione di una identità personale, sociale e familiare; il ruolo che assume la famiglia, ed in particolare la donna, risulta tanto più centrale quanto più il progetto di vita dell'immigrato matura in direzione della stabilizzazione insediativa e della possibilità di una progettualità a lungo termine.
Si è tentato di indagare il continuum tra integrazione e devianza, individuando un possibile percorso di integrazione, le premesse per un contatto inter-gruppi ed una proposta di inclusione sociale.
Infine uno sguardo è stato rivolto alla Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE), i cui obiettivi e compiti primari sono quelli di promuovere meccanismi per la prevenzione e la soluzione dei conflitti derivanti dal fenomeno migratorio.
La particolare rilevanza che la questione immigrazione ha assunto ha indirizzato il nostro sguardo anche verso un orizzonte economico-giuridico, dovendosi tener conto delle difficoltà del legislatore nel fornire risposte e soluzioni ad un fenomeno complesso. La promulgazione di un Testo Unico dell'immigrazione rappresenta un importante passo nella direzione di assicurare ai migranti pari opportunità di accesso ai servizi e alla comunità.

Monica Pellerone, psicologa, psicoterapeuta, dottore di ricerca, Assistant Professor di Psicologia dello Sviluppo presso l'Università di Enna "Kore". Tra i suoi più recenti lavori: Fondamenti di psicologia dello sviluppo e dell'educazione (a cura di Valeria Schimmenti, Kappa, 2013); Identità in transizione e compiti di sviluppo. Attitudini, Interessi e Stili decisionali nel percorso di scelta adolescenziale (Bonanno, 2012); Il vincolo della dipendenza. Un modello cognitivista e complesso per le dipendenze patologiche e la loro terapia (a cura di Tullio Scrimali, FrancoAngeli, 2011).
Valeria Schimmenti, psicologa e psicoterapeuta, professore ordinario di Psicologia dello Sviluppo presso l'Università di Enna "Kore"; esperta rappresentante comitato scientifico presso la Scuola di Formazione di Psicoterapia ad indirizzo dinamico con sede centrale Roma. Tra i suoi numerosi scritti: Violenza sulle donne. Aspetti psicologici, psicopatologici e sociali (FrancoAngeli, 2014, con Giuseppe Craparo); Oltre la madre (FrancoAngeli, 2010); Il tempo dell'adolescenza (FrancoAngeli, 2009).

Acquista il libro on line

 


 

Livio Della Seta
Vivere le emozioni. Per capire i disturbi dell'umore e liberarsi dall'ansia
Pagine: 158
ISBN: 9788845425882
Prezzo: € 15.00
Editore: Sonzogno

Le emozioni possono farci star male, ma segnalano qualcosa. Ed è questo il motivo per cui non dobbiamo combatterle in quanto tali, con lo scopo di eliminarle, bensì utilizzarle come strumento di consapevolezza.
Le emozioni sono lo strumento indispensabile per entrare in contatto con il mondo esterno e interpretare la realtà circostante. Qualunque sofferenza è caratterizzata da emozioni disturbanti. Provare un’ansia intensa, una rabbia diffi cilmente controllabile, una tristezza profonda può spingere una persona a chiedere aiuto psicologico. Dobbiamo capire cosa stiamo provando e perché sia proprio quella l’emozione provata. È necessario distinguere se ciò che avvertiamo è paura piuttosto che rabbia; tristezza piuttosto che senso di colpa. È attraverso questa comprensione che saremo in grado di valutare la qualità del rapporto che intercorre tra noi e gli altri.
Le emozioni sono la bussola che ci orienta nelle nostre relazioni

Livio Della Seta , medico, psicoterapeuta, è nato e vive a Roma. È membro della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva. Ha collaborato alla stesura di Debellare il senso di colpa (Marsilio 2005) e di Debellare l’ansia e il panico (Mondadori 2012).

Acquista il libro on line

 


 

Diana Olivieri
Le radici neurocognitive dell'apprendimento scolastico. Le materie scolastiche nell'ottica delle neuroscienze
2014, Collana: Scienze dell'apprendimento: cogn. e form.
Pagine: 344
ISBN: 9788891707529
Prezzo: € 38,00
Editore: Franco Angeli

Nell'ottica di un'educazione informata dalle neuroscienze, il volume propone diversi esempi di iniziative trans- e cross-disciplinari emergenti nelle discipline scolastiche che tipicamente definiscono un terreno educativo comune e imprescindibile per gli studenti di tutto il mondo: lettura, scrittura, matematica, e ancora scienze, storia e geografia, senza trascurare l'importanza delle forme di espressione artistica. Partendo dalla descrizione delle traiettorie tipiche e atipiche dell'apprendimento per ciascuna materia, vengono identificate le esperienze più importanti e in che modo le differenze individuali influenzino le abilità nel formare i circuiti cerebrali per l'apprendimento nelle diverse aree di contenuto disciplinare.
Tra gli argomenti d'interesse esplorati nel volume, gli effetti dei media su giovani e bambini, la proposta di tecniche alternative per la diagnosi precoce di disturbi di lettura non meglio riconducibili a dislessia, l'integrazione tra basi cerebrali, prospettiva cognitiva e prospettiva psicosociale nello sviluppo della coscienza storica e della conoscenza geografica, il rapporto tra emozione, memoria e cognizione matematica, la centralità dello sviluppo psicomotorio per le facoltà cognitive superiori e le potenzialità individuali.
L'apprendimento scolastico si offre come una sorta di territorio o terreno privilegiato per la crescita e il nutrimento del cervello, in particolare quando all'insegnamento corrisponde il germogliare di nuove connessioni cerebrali in colui a cui viene insegnato. È su questo terreno fertile che affondano le radici - neurocognitive - dell'apprendimento scolastico.

Diana Olivieri, psicologa e criminologa, è dottore di ricerca in Scienze della Cognizione e della Formazione presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, dove dal 2013 è assegnista di ricerca. Ha dedicato i suoi primi anni di ricerca al tema della media literacy - in particolare musica e televisione - in relazione a pensiero critico, stili cognitivi, deficit dell'attenzione e disturbi della lettura. Da alcuni anni si occupa dell'analisi e rilettura, in chiave neuroscientifica, dei meccanismi dell'apprendimento. È autrice dei volumi Mobbicidio. Mobbing ad esito mortale nella casistica italiana ed internazionale (Roma2006) e Mente, cervello ed educazione. Neuroscienze e pedagogia in dialogo (Lecce 2011).

Acquista il libro on line

 


 

Cheri Huber
Tu sei quello che fai. Inizia a vivere la vita che vuoi
2014, Collana: Oscar varia
Pagine: 206
ISBN: 9788804644033
Prezzo: € 12,00
Editore: Mondadori

Dopo la pubblicazione di uno dei più celebri libri di Cheri Huber, In te non c'è nulla di sbagliato, molte persone hanno partecipato agli incontri e ai ritiri spirituali organizzati dall'autrice per imparare a liberarsi dai condizionamenti della rabbia e del disamore verso se stessi. Da quelle esperienze nasce questo nuovo libro, il seguito ideale di In te non c'è nulla di sbagliato, che spiega come gli strumenti mentali dell'autoconsapevolezza e della meditazione possano aiutare ciascuno a rifiutare l'odio e ad accogliere l'amore universale.

Cheri Huber è da più di trent'anni insegnante di buddhismo zen in California dove ha fondato lo Zen Monastery Peace Center di Murphys e il Palo Alto Zen Center.
Ospite di trasmissioni radiofoniche e televisive negli Stati Uniti, tiene seminari e ritiri in tutto il mondo. In Italia sono usciti Il dono della depressione (2006), In te non c'è nulla di sbagliato (2007), Non avere paura! (2007), Non è obbligatorio soffrire (2008), Cambia rotta! (2008) e Non lasciarti cadere: buttati! (2008), tutti nella collezione Oscar.

Acquista il libro on line

 

 

 

 

Tiziana Luciani
E corrono ancora. Storie italiane di donne selvagge
2014, Collana: Saggi
Pagine: 310
ISBN: 9788820056803
Prezzo: € 17.50
Editore: Frassinelli

Ritrovarsi in un libro, aprire una pagina a caso e sentire che quella pagina è stata scritta proprio per noi, è un privilegio che vorremmo tutte avere più spesso. In "E corrono ancora", il saggio ispirato al lavoro della psicanalista americana, Tiziana Luciani riesce a regalarci, con generosità e infinita pazienza, un altro strumento per conoscerci e, forse, persino volerci più bene. Lo fa grazie alla sua ultratrentennale esperienza, raccontandoci la psicologia femminile dall'infanzia all'adolescenza, dalla sessualità alle relazioni personali, dal lavoro alla maternità. Alle sue parole, con delicatezza e coraggio, si accostano quelle di tante donne che testimoniano il loro vissuto, nel bene (teneri e gioiosi i ricordi felici dell'infanzia, per esempio) e nel male (commoventi e fortissime le testimonianze sugli amori criminali). E infine, all'intensità e alla fantasia dei racconti, Luciani aggiunge la benevola cura dei suoi consigli: una serie di "esercizi" che si possono fare anche in casa, da sole o tra amiche, con effetti stupefacenti. Leggendo "E corrono ancora", insomma, si ritroverà qualcosa di sé, quel mondo nostro, delle donne, forse selvagge, certamente desiderose di correre ancora coi lupi.

Acquista il libro on line

 


 

Mammini C.; Balugani R. (a cura di)
La terapia naturalistica di Milton Erickson. L'uso dell'ipnosi nel rispetto del soggetto, dei suoi contesti e dei suoi modelli di relazione
2014, Collana: Ipnosi e ipnoterapia
Pagine: 176
ISBN: 9788891708298
Prezzo: € 23,00
Editore: Franco Angeli

Quasi sessant'anni fa Erickson pubblicava il manifesto che gettava le fondamenta di un modo rivoluzionario d'intendere l'ipnosi, in cui ruolo centrale hanno l'accettazione incondizionata del paziente e l'utilizzazione strategica di tutto ciò che emerge nel corso della terapia. Si trattava di una svolta culturale ed epistemologica in grado di abbattere i capisaldi di una tradizione antichissima fondata su concetti come la tecnica induttiva di tipo diretto e direttivo, l'imposizione della volontà dell'ipnotista sul soggetto e l'annullamento delle sue resistenze.
Da quel momento nulla sarebbe stato come prima e, con l'ipnosi naturalistica, il paziente nella sua totalità divenne centrale. Vero protagonista del processo di cambiamento, con le sue imperdibili risorse inconsce propositive e oppositive.
Fino ad oggi, a nostra conoscenza, non esisteva un volume edito in lingua italiana che proponesse questo tema in modo esaustivo. Per colmare questo vuoto gli autori affrontano del naturalismo aspetti teorici particolari corredandoli di casi tratti dalla clinica.
Come il lettore potrà verificare, l'ampia gamma di sfaccettature presentate renderà conto non solo dell'approccio ericksoniano ma anche delle innumerevoli possibilità di declinarlo nella pratica terapeutica da parte di quanti - medici, psicologi e psicoterapeuti-sono persuasi dalla sua formidabile attualità, insostituibile utilità e efficacia.

Claudio Mammini, psicologo psicoterapeuta, membro del Consiglio Direttivo della Società Italiana Ipnosi (SII), coordinatore della sede Toscoumbra della SII, didatta della Scuola Italiana di Ipnosi e Psicoterapia Ericksoniana (SIIPE), caporedattore di Ipnosi. Rivista italiana di ipnosi clinica e sperimentale. Esercita la libera professione a Pisa. Per FrancoAngeli ha pubblicato, L'evoluzione clinica dell'ipnosi (con C. Valerio, 2009).
Renzo Balugani, psicologo psicoterapeuta, socio della Società Italiana di Ipnosi e didatta della Scuola Italiana di Ipnosi e Psicoterapia Ericksoniana. Dopo un decennio come neuropsicologo in ambito neurologico, attualmente è dirigente in un Servizio per le Dipendenze dell'Asl2 Savonese. La sua produzione scientifica riguarda principalmente il rapporto tra psicoterapia, neuroscienze e comunicazione.

Acquista il libro on line

 

 

 

 

Iacopo Casadei, Andrea Bilotto
Genitori social ai tempi di Facebook e WhatsApp. Gestire opportunità e rischi delle nuove tecnologie
2014, Collana: Economici di qualità
Pagine: 144
ISBN: 9788857305868
Prezzo: € 10,00
Editore: Red Edizioni

Il 74,7% delle famiglie in cui è presente un minorenne possiede un accesso Internet. 9 adolescenti su 10 utilizzano Internet e il 71,7% ha un profilo Facebook. Un libro che spiega ai genitori come gestire i rischi ma anche i vantaggi delle nuove tecnologie.

Acquista il libro on line

 

 

air max pas cher sac louis vuitton pas cher louboutin uk louis vuitton pas cher longchamp soldes louboutin pas cher
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Ecoprassia

È l’imitazione dei movimenti di altri, per esempio, di azioni (ecocinesi) e gesti (ecomimia). L'ecoprassia consiste nell' imitazione spontanea dei movimenti ...

Lallazione

Indica quella fase di sviluppo del linguaggio infantile, che comincia all’incirca intorno al quarto-quinto mese di vita, e che consiste nell’emissione di suoni...

Idrofobia

L'idrofobia, chiamata anche in alcuni casi talassofobia, è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata per i liquidi, in particolare dell’acq...

News Letters

0
condivisioni