Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.663 - 19.02.2015

on . Postato in News libri e riviste | Letto 542 volte

  • Sogno o son desto? Guida per viaggi nella Galassia dell’Immaginario oltre l’Universo percepito
  • Il dolore del divorzio. Terapia, mediazione e cura della famiglia separata
  • Neuroscienze e spiritualità. Mente e coscienza nella tradizioni religiose
  • Il laboratorio delle identità. Dire io nell'epoca di internet
  • Pensare come Leonardo. I sette princìpi del genio
  • I narcisisti perversi e le unioni impossibili. Sopravvivere alla dipendenza affettiva e ritrovare se stessi
  • Il colloquio in psicoanalisi e psicoterapia
  • La mediazione dialogica. Fondazione scientifica, metodo e prassi in ambito penale, civile e commerciale, familiare e di comunità
  • Vincere con la mente. La preparazione mentale nello sport, nel lavoro, nello studio e nella vita

Gabriella Giordanella Perilli
Sogno o son desto? Guida per viaggi nella Galassia dell’Immaginario oltre l’Universo percepito
2015, Collana: Punti di Vista
Pagine: 270
ISBN: 9788898037612
Prezzo: € 24.00
Editore: Psiconline

Utilizzare in modo consapevole la capacità immaginativa, con esperienze mirate associate alla musica e a stati di rilassamento, ci permette di indirizzarla verso il raggiungimento della conoscenza di noi stessi.
Noi esseri umani avvertiamo talvolta aspetti della nostra identità nascosti nell’ombra; essi costituiscono una presenza potente e spesso inquietante proprio perché non conosciuta o percepita solo parzialmente.
Di conseguenza può capitare che ci sentiamo bloccati nell’agire per realizzare i nostri obiettivi; addirittura può accadere che evitiamo di raggiungerli nonostante siano per noi interessanti e piacevoli. Allora ci può essere difficile comprendere le ragioni di queste forme mortificanti il desiderio, le cause di ansie per essere sul punto di svelare aspetti di noi stessi immaginati potenzialmente pericolosi e spaventosi.
Tali rappresentazioni mentali ci suggestionano e ci condizionano a tal punto da impedirci di scoprire invece le potenzialità della nostra intelligenza e di utilizzare in modo effi cace proprio le nostre capacità immaginative.
Utilizzare in modo consapevole la capacità immaginativa, con esperienze mirate associate alla musica e a stati di rilassamento, ci permette di indirizzarla verso il raggiungimento della conoscenza di noi stessi.

Gabriella Giordanella Perilli, dottorato di ricerca in psicologia, psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale, Primary Trainer in Guided Imagery and Music, ha collaborato come docente a contratto per numerosi anni con l’Università dell’Aquila (Cattedra di Psichiatria, Prof. M. Casacchia) e con l’Università di Tor Vergata di Roma (Cattedra di Psichiatria, Prof. A. Siracusano). In entrambe le situazioni ha utilizzato metodi di psicoterapia cognitiva con la musica, adattati a pazienti con patologie psichiatriche. Nella sua pratica clinica, in strutture pubbliche e private, si è occupata, mediante la psicoterapia cognitiva integrata con la musica, di pazienti affetti da autismo, sindrome di Down, demenza, Alzheimer e nevrosi.
Co-fondatore e Direttore della Scuola di Psicoterapia Integrata e Musicoterapia, in Roma. Insieme a Roberto Cicinelli, psicologo e psicoterapeuta cognitivo – comportamentale, ha sviluppato l’approccio di Psicoterapia Rideterminativa, nella quale viene utilizzato il metodo dell’Immaginario Evocato con la Musica – IEM, descritto nel presente volume.
Ha pubblicato numerosi articoli in Italia ed all’Estero, ha curato con F. Russo il libro La Medicina dei Suoni. L’esperienza sonororelazionale come cura del sé (Borla Editore, 1998).
Con Edizioni Psiconline, nel 2013, ha pubblicato il romanzo “La Verità sospesa, tra Mente e Cuore, tra Fantasia e Realtà”. Tra i suoi interessi ci sono le relazioni umane, i viaggi, il giardinaggio, l’arte, la musica e la spiritualità.

Acquista il libro on line

 

 

Francini Giancarlo
Il dolore del divorzio. Terapia, mediazione e cura della famiglia separata
2014, Collana: Psicologia sociale e clinica familiare
Pagine: 254
ISBN: 9788891709929
Prezzo: € 33,00
Editore: Franco Angeli

La separazione e il divorzio sono esperienze molto diffuse che scuotono profondamente il senso stesso dell'esistenza. Ma, quasi per una strana legge del contrappasso, proprio nel momento in cui si sta per spezzare, il legame familiare acquista una forma e diventa, esso stesso, l'assenza/presenza che genera angoscia e dolore. Questo libro presenta il lavoro di cura dedicato a questa specifica sofferenza.
Il focus del libro è sulla terapia del divorzio, cioè sul percorso terapeutico con individui e famiglie che hanno affrontato (o stanno affrontando) la separazione; in particolare, presenta un approccio basato sulla relazione terapeutica, e quindi, una riflessione su come costruire, stimolare, e accompagnare la relazione di cura, anche attraverso tecniche e stimolazioni metaforiche, verbali e non verbali e provenienti anche da diverse arti e discipline. Vengono presentate tecniche di intervento e strumenti operativi, ma anche descrizioni psicologiche e stimolazioni fenomenologiche, utili nella relazione con le persone che affrontano questa esperienza e agli operatori che con loro si trovano a lavorare; viene affrontato inoltre il tema della genitorialità separata, i bisogni dei figli, il vissuto dei genitori.
Per questi motivi il libro si rivolge principalmente a tecnici (psicologi, psichiatri, CTU, mediatori familiari, counselor) operatori dei servizi, (assistenti sociali, educatori), studenti universitari e allievi delle Scuole di specializzazione in psicoterapia. Rappresenta inoltre un utile strumento anche per altri operatori che, da diversi punti di vista, si trovano ad intersecarsi con il lavoro psicologico e con la separazione (avvocati, giudici, insegnanti e altri operatori sociali).

Giancarlo Francini, psicologo e psicoterapeuta familiare. Formatosi presso l'Istituto di Terapia Familiare di Firenze, si è dedicato al lavoro psicogiuridico, sia come consulente sia come mediatore e terapeuta. Didatta presso le Scuole di specializzazione in psicoterapia di diversi Istituti di terapia familiare, è oggi didatta AIMS e presidente dell'Associazione nazionale Co.Me.Te. Svolge da alcuni anni attività di supervisione di équipe multidisciplinari dei servizi territoriali (Tutela del minore) di diverse città italiane (Genova, Venezia, Siena, Feltre, Belluno, Bologna, Ferrara e altre ancora). Coordina da alcuni anni il Servizio Post Divorzio dell'Istituto di Terapia Familiare di Firenze.

Acquista il libro on line

 


 

Fabbro Franco (a cura di)
Neuroscienze e spiritualità. Mente e coscienza nella tradizioni religiose
2014, Collana: Psiche e coscienza
Pagine: 210
ISBN: 9788834016756
Prezzo: € 20,00
Editore: Astrolabio Ubaldini

Neuroscienze, filosofia e studi religiosi si interrogano in questo testo sui fondamenti dell'esperienza spirituale: la mente, il corpo, la coscienza. Con un viaggio nel tempo e nello spazio che parte dall'antica Grecia, passa per il cristianesimo delle origini, la cultura ebraica, la filosofia occidentale, la tradizione induista e quella buddhista, e approda alle neuroscienze, gli autori, filosofi (Gabriele De Anna e Salvatore Lavecchia), studiosi di scienze bibliche (Rinaldo Fabris), studiosi di religioni e spiritualità orientali (Fausto Freschi e Gabriele Piana) e neuroscienziati (Giovanni Berlucchi, Cristiano Crescentini e Franco Fabbro), fanno dialogare e intersecare in modo fecondo i concetti fondamentali dei diversi sistemi filosofici e spirituali.

FRANCO FABBRO, è nato a Pozzuolo del Friuli (Udine) nel 1956. Ha compiuto studi universitari di Filosofia, Teologia e Medicina. Si è laureato in Medicina nel 1982 e specializzato in Neurologia nel 1986. Per diversi anni ha lavorato come ricercatore e assistente medico presso la divisione di neuropsichiatria dell'Ospedale infantile di Trieste. Ha trascorso alcuni anni all'estero nel Dipartimento di Linguistica della McGill University di Montreal e nel Dipartimento di Neurolinguistica della Vrije Universiteit di Bruxelles. Attualmente è professore ordinario di Neuropsichiatria infantile e referente scientifico dell'Istituto Scientifico "E. Medea" del Friuli Venezia Giulia. Insegna Neuropsicologia, Neuropsichiatria infantile e Psicologia della personalità presso l'Università degli Studi di Udine. È autore di numerosi articoli e libri pubblicati a livello internazionale, Consulting Editor di diverse riviste scientifiche internazionali, tra le quali il Journal of Neurolinguistics, il Learning Disabilities, l'Acta Phoniatrica et Logopaedica, il Journal de la Trisomie 21, ed è direttore del Gjornâl Furlan des Siencis/Friulian Journal of Science.

Acquista il libro on line

 


 

Gianluca Barbieri
Il laboratorio delle identità. Dire io nell'epoca di internet
2014, Collana: Mimesis. Scienze della narrazione
Pagine: 218
ISBN: 9788857524917
Prezzo: € 18,00
Editore: Mimesis

Cosa accade quando diciamo io? È una parola piccolissima, quasi invisibile, che però si rivela dotata di un potere straordinario. Infatti ci colloca al centro del mondo e attribuisce a tutto ciò che ci circonda una struttura di cui noi costituiamo l’unità di misura e la ragion d’essere, in modo simile a quanto si osserva nella rappresentazione prospettica rinascimentale. L’identità individuale è una questione prima di tutto grammaticale. L’io, nel gioco intricato e molteplice con il tu e l’egli, dà vita a un “senso di sé” intrinsecamente relazionale e complesso, dotato di aspetti consci e inconsci, somatici e psichici, dinamici e statici, narrativi e logici, sostanziali e simbolici. Ma, ci si chiede, tutto ciò è valido ancora in una realtà come quella odierna, in cui l’identità tende da un lato a fluidificarsi fino a evaporare e dall’altro a cristallizzarsi come in alcune psicopatologie? Possiamo uscire indenni dai giochi di mascheramento e di simulazione innescati dall’uso dei nuovi media? In che modo il nostro corpo può confrontarsi con la dimensione virtuale del web? E la struttura del nostro cervello risente di tutto ciò? Nel libro si cerca di dare una risposta a queste e ad altre domande, facendo dialogare diverse discipline tra le quali la psicoanalisi, la psicologia dello sviluppo, le neuroscienze, la linguistica e la letteratura

Gian Luca Barbieri è Ricercatore presso il Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Parma. È membro del Comitato Scientifico della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari, della rivista International Journal of Psychoanalysis and Education e della collana “Scienze della narrazione” delle Edizioni Mimesis di Milano. Tra i suoi libri: Narrazione e psicoanalisi (1998), scritto con Maria Pia Arrigoni e finalista al “Premio Gradiva” di Lavarone; Tra testo e inconscio (2007); Psicologia dinamica. Tra teoria e metodo (2009).

Acquista il libro on line

 

 

 

Michael J. Gelb
Pensare come Leonardo. I sette princìpi del genio
2014, Collana: La piccola cultura
Pagine 300
ISBN: 9788842820864
Prezzo: € 15,00
Editore: Il Saggiatore

«Queste pagine vi proporranno un metodo pratico per applicare gli elementi essenziali del genio di Leonardo alla vostra vita, rendendola più ricca.»
Ciò che più desta stupore e ammirazione nella figura di Leonardo da Vinci è la vastità dei campi da lui esplorati: pittore, architetto, inventore, geologo, poeta, musicista. È lui l’incarnazione perfetta dell’uomo universale. Michael J. Gelb si è ispirato a questo modello, solo in apparenza inimitabile, per aiutare il lettore a sfruttare le potenzialità inespresse di corpo e mente. Dagli scritti e dalle opere d’arte di Leonardo estrapola sette princìpi fondamentali, che ciascuno di noi può sviluppare per rendere la propria vita più equilibrata, ricca e appagante. Pensare come Leonardo propone numerosi esercizi per ciascun principio e suggerimenti per fare di noi tutti dei «geni».

Michael J. Gelb, fondatore e presidente del High Performance Learning Center, organizza da tempo seminari sui sette principi vinciani. Questo libro è il risultato di anni di studi e ricerche. È autore anche di Lessons fron the art of juggling e Thinking for a change.

Acquista il libro on line

 


 

Enrico M. Secci
I narcisisti perversi e le unioni impossibili. Sopravvivere alla dipendenza affettiva e ritrovare se stessi
2014, Collana: Saggistica
Pagine: 184
ISBN: 9788891161406
Prezzo: € 16,00
Editore: youcanprint

"I narcisisti perversi e le unioni impossibili" esplora i meccanismi e le dinamiche psicologiche della dipendenza affettiva attraverso l'analisi del mito di Narciso e del disturbo narcisistico di personalità. Ricco di esempi clinici e di testimonianze, il libro individua le fasi della dipendenza affettiva e prospetta strategie terapeutiche mirate a interrompere i circoli viziosi della relazione col narcisista per mettersi in salvo.

Acquista il libro on line

 


 

Antonio Pérez-Sánchez
Il colloquio in psicoanalisi e psicoterapia
2014, Collana: Psiche e coscienza
Pagine: 244
ISBN: 9788834016770
Prezzo: € 23,00
Editore: Astrolabio Ubaldini

Questo testo è pensato non per i soli psicoterapeuti o psicoanalisti ma per tutti gli operatori sanitari cui il paziente si rivolge in prima istanza alla ricerca di aiuto. L'autore analizza attentamente la dinamica del colloquio diagnostico, a metà strada tra quello psichiatrico e quello psicoanalitico, condotto con lo scopo di valutare l'opportuna indicazione terapeutica per il paziente. La trattazione teorica prende le mosse da una visione psicoanalitica della vita mentale del paziente, in cui un ruolo centrale è assegnato al concetto kleiniano di 'identificazione proiettiva' e al modello 'contenitore- contenuto' di origine bioniana, e approda alla formulazione di una serie di indicatori psicodinamici che, sulla base delle finalità terapeutiche individuate e degli elementi psicopatologici, biografici e relazionali emersi nel colloquio, permettono al terapeuta di stabilire il trattamento psicodinamico più adatto al profilo di personalità di ciascun paziente.

Antonio Pérez-Sánchez è psichiatra e psicoanalista. Analista di training e supervisore della Società Psicoanalitica Spagnola, insegna all'Istituto Psicoanalitico di Barcellona. È stato presidente della Società Psicoanalitica Spagnola dal 2008 al 2012 e dopo aver lavorato per molti anni in ospedali psichiatrici e ambulatori si dedica ora alla pratica privata come psicoanalista e psicoterapeuta.

Acquista il libro on line

 


G. Piero Turchi, Valeria Gherardini
La mediazione dialogica. Fondazione scientifica, metodo e prassi in ambito penale, civile e commerciale, familiare e di comunità
2014, Collana: Politiche e servizi sociali
Pagine: 264
ISBN: 9788891709967
Prezzo: € 31,00
Editore: Franco Angeli

Il volume intende porsi come un Manuale, che offre un percorso argomentativo e una guida applicativa di una proposta di modello di mediazione, ponendosi come strumento autonomo, rispetto ad altre discipline, in termini fondativi e applicativi: la Mediazione Dialogica(r). Il protagonista di questo percorso è il mediatore, non inteso come operatore specialistico, ma come un "architetto di Comunità", di cui le Politiche Pubbliche abbisognano per promuovere la coesione sociale e la responsabilità condivisa di quest'ultima. La Mediazione Dialogica(r) si pone come strumento emanazione del paradigma di Giustizia Riparativo e trova il suo riferimento fondativo nell'alveo della Scienza Dialogica e dell'apparato teorico-metodologico che ne caratterizza la prassi di intervento.
Tale proposta intende rispondere all'applicazione di criteri di rigorosità scientifica e correttezza metodologica e porre centralità ai parametri di efficacia ed efficienza nella gestione di un intervento di mediazione.
Il testo ha l'obiettivo di fondare, prima, e presentare, poi, la proposta di un metodo che può essere applicato nell'ambito della mediazione trasversalmente ai diversi ambiti giuridici - familiare, penale, di comunità, civile e commerciale - e si rivolge a tutti coloro che a vario titolo si interessano e si occupano di mediazione e a coloro che sono deputati ad amministrare le nostre Comunità (Enti locali, Istituzioni, Associazioni formali ed informali). Avendo il testo un taglio di tipo manualistico, si presenta come uno strumento didattico, che si rivolge alla formazione e all'aggiornamento delle competenze del profilo di ruolo del mediatore, indipendentemente dall'ambito giuridico in cui il mediatore può operare.

Gian Piero Turchi, professore associato presso l'Università degli Studi di Padova e direttore del Master di mediazione dell'Università degli Studi di Padova e di Brescia, è presidente del World Mediation Forum.
Valeria Gherardini, presidente della società Prâgmata Politika e docente del Master di mediazione dell'Università degli Studi di Padova e di Brescia, è consulente di istituzioni ed enti locali in ambito di politiche pubbliche e progettazione europea.

Acquista il libro on line

 


 

Graziella Dragoni
Vincere con la mente. La preparazione mentale nello sport, nel lavoro, nello studio e nella vita
Pagine: 516
ISBN: 9788895197968
Prezzo: € 26,00
Editore: Elika

"Vincere con la mente", in questa nuova edizione ampliata e completamente aggiornata, propone un'originale visione dell'attività motoria e dello sport. Con linguaggio semplice e chiaro, controllato e pertinente, il testo approfondisce il concetto che "corpo e mente " sono strettamente collegati fra loro e indica le strategie per una prestazione ottimale. L'autrice delinea un nuovo ruolo di preparatore mentale e offre un prezioso strumento per imparare a programmare la propria attività, a riconoscere e risolvere aspetti psicologici legati alla motivazione, all'emozione, all'ansia e allo stress, a curare la respirazione e il rilassamento, a coltivare l'autostima e la fiducia nelle proprie capacità, a sviluppare "buone sensazioni", a migliorare l'attenzione, la concentrazione, la forza di volontà e la determinazione. Il libro è, infine, arricchito da tre utilissime tipologie di approfondimenti: Zoom, approfondimenti teorici e scientifici; Testimonianze, racconti di esperienze e sensazioni da parte di atleti; Attività, esercizi per applicare autonomamente i principi teorici illustrati e per autovalutarsi. Con questa nuova edizione, "Vincere con la mente" si riconferma un libro adatto ad atleti, allenatori, team manager, insegnanti, genitori, professionisti e a tutti coloro che intendono intraprendere un percorso personale di autorealizzazione per acquisire maggiore consapevolezza delle proprie capacità e migliorare la gestione delle risorse personali.

Acquista il libro on line




PubblicitàVuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su
Vuoi conoscere i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia per saperne di più?
Cercali su
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre con disturbo narcisistic…

emcla, 32     Dopo diversi anni di quella che riconosco essere una dipedenza affettiva mi sono trovata a leggere del disturbo narcisistico di per...

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Area Professionale

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

Le parole della Psicologia

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava ...

Oggetto

“Lo sviluppo delle relazioni oggettuali è un processo mediante il quale la dipendenza infantile dall’oggetto cede a poco a poco il passo ad una dipendenza matur...

Lapsus

Il lapsus (in latino "caduta/scivolone") è un errore involontario consistente nel sostituire un suono o scrivere una lettera invece di un’altra, nella fusione d...

News Letters