Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.93 - 21.11.2002

on . Postato in News libri e riviste | Letto 188 volte

  • I GRANDI CASI DI PSICOSI
  • IO E GLI ALTRI
  • ALLO SPECCHIO DEI SOGNI
  • L'INTELLIGENZA POTENZIALE. Strumenti di misura e di riabilitazione
  • COLLOQUIO IN CORSO
  • LARA. Nuove abilità relazionali nell'avventura scolastica
  • Giochi per sviluppare la creatività. 66 esercizi per ampliare la vostra immaginazione e le vostre capacità di risolvere problemi
  • Laureati & Lavori. Dall'Università al mondo delle professioni
  • La ragione dei sentimenti
  • I nuovi comportamenti amorosi. Coppia e trasgressione
  • Riti e rituali contemporanei
  • Le domande di tutti
  • Sviluppare il pensiero flessibile
  • Al di là della conferma visiva
  • Psicosomatica e salute. La prospettiva psicosomatica nell'assistenza sanitaria
  • Argomenti multimediali

J. -D. Nasio (a cura di)
I GRANDI CASI DI PSICOSI
Formato: 15,5x21, Pagine: 230
Prezzo: € 16.00
Editore: Edizioni Scientifiche MaGi

Schreber rivela a Freud il meccanismo della paranoia e del narcisismo; Dick, il ragazzo autistico consente a Mélanie Klein di confermare la propria ipotesi secondo cui il sadismo è una componente sana dell'uomo normale; la piccola Piggle, bambina destrutturata, pone Winnicott sulla via del concetto di madre sufficientemente buona; la brillante guarigione di Joey, il giovane autistico, incoraggia Bettelheim nel progetto di curare l'autismo in ambiente istituzionale; la bambina schizofrenica, denominata "la bambina dello specchio" sottolinea alla Dolto la potenza alienante dell'immagine speculare e la cura di Dominique le ispira la teoria delle castrazioni simboligene; le sorelle Papin e la più esemplare illustrazione di passaggio all'atto di tipo paranoico…
Ogni grande psicoanalista ha lasciato l'eccezionale testimonianza di una qualche esperienza clinica sconvolgente e ricca di insegnamenti. Ecco, dunque, commentati per la prima volta i più celebri casi di psicosi delle storia della psicoanalisi. Gli autori, sottolineando l'originalità di ciascuna osservazione clinica ed esponendo le proposte teoriche da essa stimolate, si impegnano particolarmente nel far rivivere l'emozione avvertita da questi pionieri nel momento del loro incontro con un paziente gravemente malato e il formidabile impatto che tale emozione ha prodotto nel loro pensiero.

J.-D. Nasio, psichiatra e psicoanalista. Allievo di Jacques Lacan. Professore presso l'Università Paris VII. Fondatore e oggi direttore dei Seminari Psicoanalitici di Parigi, scuola di formazione rivolta a psicoanalisti, psicologi e assistenti sociali.


Pierre Vayer, Mauro Camuffo
IO E GLI ALTRI
Pagine: 112, Formato: 15,5x21
Prezzo: € 9.00
Editore: Edizioni Scientifiche MaGi

Il volume esamina il modo in cui emergono e si sviluppano le relazioni interpersonali tra i bambini e il loro significato.
In un sistema sociale relativamente stabile e duraturo, queste relazioni mostrano un'organizzazione interna caratteristica in rapporto alla natura e, soprattutto, alla qualità delle comunicazioni che si stabiliscono tra le persone coinvolte.
La traduzione grafica delle scelte espresse diviene allora un sistema di riferimento che permette agli autori di analizzare le tendenze personali e i fenomeni sociali che derivano dalle azioni e dalle interazioni in classe.
I risultati sono sorprendenti e di grande importanza: l'ambiente che concede al gruppo l'autonomia, e che è caratterizzato dalla buona comunicazione, favorisce l'integrazione delle conoscenze e dà senso alle attività svolte in classe. Una corretta organizzazione e il rispetto delle persone garantisce il benessere e l'efficienza delle azioni.

Pierre Vayer, recentemente scomparso, era laureato in Lettere e Scienze umane. Docente di Psicologia e "docteur d'Etat" di Scienze dell'educazione, era Direttore della ricerca presso l'Istituto Piaget di Lisbona. Dopo aver espresso per primo, nel 1960, la nozione di psicomotricità, orientò i suoi lavori verso la psicologia dello sviluppo e la psicologia sociale, favorendo un approccio sistemico all'educazione.

Mauro Camuffo, neuropsichiatria infantile e psicologo clinico, responsabile dell'Unità Funzionale Salute Mentale Infanzia e Adolescenza presso la ASL di Grosseto.


Nicole Fabre
ALLO SPECCHIO DEI SOGNI
Pagine: 160, Formato: 15,5x21
Prezzo: € 13.00
Editore: Edizioni Scientifiche MaGi

Gli eroi con i quali ci identifichiamo, gli scrittori che hanno saputo suscitare in noi le emozioni che non sapevamo di poter provare, i film, le poesie, i romanzi d'infanzia che abbiamo amato e poi dimenticato… tutto ciò costituisce il terreno in cui affonda le sue radici l'immaginario: la via d'accesso privilegiata all'inconscio, la forza creatrice che genera modalità particolari di rapportarsi al mondo, agli altri, a se stessi.
Con la consueta capacità di affrontare in maniera semplice e profondamente umana temi clinici e filosofici, Nicole Fabre ci conduce nel mondo del sogno e dell'immaginario. Le sue riflessioni, dopo decenni di pratica della psicoterapia attraverso il sogno da svegli guidato, si inscrivono all'interno di un balletto di figure letterarie e sequenze di terapia. Concetti cari alla psicoanalisi come il transfert, la regressione, la sublimazione sono analizzati sotto una luce inedita che però non ne stravolge il senso originario. E, infine, tutto ciò che è stato "sognato" e analizzato, diventa realtà. E, allo specchio dei sogni, l'io sognato si trasforma in un io reale e il Sé si rivela in tutta la sua profondità.
Un testo vivo e coinvolgente, di aiuto a quanti vorranno imparare a chiudere gli occhi per vederci più chiaro.

Nicole Fabre, psicoanalista, membro fondatore e già presidente del girep (Group International du reve-éveillé en psychanalyse). Da anni è impegnata nei corsi di formazione rivolti ai genitori e agli educatori. Autrice di numerosi volumi nei quali affronta temi fondamentali della psicoanalisi e della psicopedagogia.


Rosa Angela Fabio
L'INTELLIGENZA POTENZIALE. Strumenti di misura e di riabilitazione
Collana: Serie di psicologia, pp. 192
Prezzo: € 16,00
Editore: Franco Angeli - Milano

Che cos'è l'intelligenza? È la conoscenza o la capacità di apprendere nuove informazioni e usarle in modo adattivo rispetto alla realtà esterna? Si può modificare? E misurare? Qual è la relazione fra apprendimento ed intelligenza?
A queste e altre domande si cerca di dare risposta in questo libro. Lo scopo è fornire alternative nuove e valide alle misurazioni tradizionali dell'intelligenza e presentare contestualmente nuove metodologie che possano sviluppare il pensiero intelligente.
Nel primo e nel secondo capitolo, dopo aver analizzato la logica di costruzione dei test tradizionali di intelligenza, le polemiche e i problemi evidenziati dai vari studiosi, vengono esaminati i gruppi di soggetti definiti dalla misurazione con i test classici: ritardati, normali, superdotati. Viene considerata inoltre una classe "speciale" solitamente inclusa in quella dei ritardati: gli svantaggiati.
Nel terzo e quarto capitolo viene esaminata l'intelligenza potenziale - cioè la capacità di cogliere gli aspetti rilevanti e adattivi della realtà esterna per dare risposte adeguate - tramite test dinamici che misurano la modificabilità dell'individuo; ne sono presentati gli strumenti nuovi di indagine dalla scuola materna all'età adolescenziale, i problemi e le linee di ricerca per il futuro.
Nel quinto capitolo sono presentati gli strumenti educativi che nelle varie fasce d'età - infanzia, adolescenza e età adulta - possono aiutare le persone a pensare in modo intelligente; nel sesto capitolo si dà spazio al potenziamento dell'intelligenza attraverso i vari media e infine nell'ultimo vengono analizzati i fattori "non cognitivi" dell'intelligenza.
Il volume si presenta, per taglio, metodologia e interventi proposti, come uno strumento utile non solo per gli studenti di psicologia ma anche per ricercatori, terapisti, insegnanti, educatori.

Rosa Angela Fabio, psicologa e dottore di ricerca, si occupa da molti anni dei disturbi dell'attenzione e della logica in ambito clinico e di ricerca, temi sui quali ha pubblicato molti articoli. Attualmente dirige il Centro di Potenziamento Cognitivo di Milano e insegna Psicopatologia presso l'Università Cattolica di Piacenza e Statistica in psicologia clinica presso la Facoltà di Medicina dell'Università degli Studi di Milano. È autrice del volume L'attenzione. Fisiologia, patologie e interventi riabilitativi (Angeli, 2001).


Gianni Montesarchio (a cura di)
COLLOQUIO IN CORSO
pp. 224,Collana: Serie di psicologia
Prezzo: € 18,00
Editore: Franco Angeli - Milano

Perché Colloquio in corso e non il più semplice, più lineare, più usuale "Corso sul colloquio"?
Perché è più accattivante un titolo non consumato, ma specialmente perché mi piace evocare qualche cosa che rimandi ai "lavori in corso".
Colloquio in corso è legato al desiderio di proporre uno stimolo che richiami il movimento, la ricostruzione, il cantiere, il restauro, il rifacimento.
In corso propone un pensiero non definitivo sul "colloquio".
Mi auguro che i lettori che oggi si avvicinano allo studio di questi contributi lo facciano con l'animo del viaggiatore; con la tensione al cambiamento; con la certezza che quanto vanno ad apprendere ha in sé una trama forte, consolidata ed acquisita da tempo, ma anche con la convinzione che l'essere edotti su un tema serva a tracciare un percorso in cambiamento, in itinere, in continua crescita e spostamento.
Vorrei che il colloquio che essi imparano ad apprendere non sia un corso, ma continuamente… in corso!!

Gianni Montesarchio è professore all'Università di Roma La Sapienza ed ha la cattedra di Teoria e tecniche del colloquio psicologico alla Facoltà di Psicologia. Condirettore della Scuola di quadriennale specializzazione in psicoterapia di gruppo, psicologo clinico e psicoterapeuta, si occupa di gruppi, setting e di modelli narrativi. Presso i nostri tipi ha pubblicato Dal teatro della spontaneità allo psicodramma classico (1989, 2a ed.); Fabula rasa. Dalla favola interpretata alla favola narrata (2001, 2a ed.) e Quattro crediti di colloquio (2002).


Franco Frabboni, Flavio Montanari (a cura di)
LARA. Nuove abilità relazionali nell'avventura scolastica
pp. 320, Collana: La scuola se/Fare scuola
Prezzo: € 21,00
Editore: Franco Angeli - Milano

Questa pubblicazione documenta una particolare metodologia di intervento applicata ai servizi educativi per adolescenti e giovani: il LARA.
L'acronimo sta per Laboratori sulle Aggregazioni e Relazioni con gli Adolescenti e trova la sua esplicitazione nella metafora di Star Trek.
Star Trek indica il futuro, il viaggio; c'è la dinamica di gruppo all'interno dell'Enterprise, la continua scoperta della diversità (gli abitanti degli altri mondi); c'è il senso della simulazione e del gioco "serio" come il teletrasporto e le nuove invenzioni che l'emergenza impone. Sullo sfondo ci sono le abilità cognitive (la sala macchina); ma sono necessarie nuove abilità rispetto all'imprevisto: abilità relazionali con l'aspetto emotivo e di scambio e l'aspetto psicomotorio (ogni viaggio è una nuova scoperta del sé). C'è il senso dell'avventura, della creatività, della scoperta, delle nuove tecnologie.
Questo elaborato vuole restituire l'identità del gruppo di progettazione e intervento del LARA, le sue procedure di lavoro e di produzione di sapere e di cultura per condividere ed elaborare ulteriormente materiali, riflessioni teoriche, indicazioni strumentali da far circolare.


Raudsepp Eugene, Hough George P.Jr
Giochi per sviluppare la creatività. 66 esercizi per ampliare la vostra immaginazione e le vostre capacità di risolvere problemi
Pagine: 168, Collana: Trend/Le guide in un mondo che cambia
Prezzo: € 16,00
Editore: Franco Angeli - Milano

  • Quanti usi potete immaginare per un pezzo di legno?
  • Quali sono tutti i possibili usi di una moneta metallica?
  • Come è riciclabile un vecchio pneumatico?
  • Quali risposte siete in grado di dare all'ipotetica domanda
  • "Cosa potreste ricavare di buono dal vostro lavoro domani?"

Le vostre risposte condotte da noti psicologi hanno dimostrato che le persone "normali" utilizzano sia sul lavoro sia nella loro vita privata solo una parte della loro immaginazione per risolvere i problemi che si pongono loro; i condizionamenti educativi a cui ognuno di noi è stato sottoposto hanno largamente inibito le capacità creative che ci contraddistinguevano nell'infanzia; esse, tuttavia, possono essere recuperate e sviluppate, e ciò, in un mondo dominato dal cambiamento come l'attuale, è essenziale non solo per il nostro successo ma anche per acquisire sicurezza e superare stress e frustrazioni.
Questo volume, opera di un famoso psicologo e di un giornalista, presenta una serie di esercizi studiati per tastare e ampliare la creatività e la capacità di risolvere problemi. A differenza dei quiz d'abilità mentale, questi giochi - numerici, verbali e spaziali - favoriscono, ben più dei problemi a una soluzione, lo sviluppo della percezione e del potenziale immaginativo.
Tutti gli esercizi - da "Colori celati" a "Diamanti e rubini" all'"Impiegato ritardatario" - sono esposti in forma piana e graduati in modo da consentire un miglioramento progressivo delle proprie abilità mano a mano che vengono eseguiti; permettono inoltre d'autoverificare i progressi compiuti.
Il volume consente così a chiunque d'acquisire sicurezza nell'affrontare i problemi dalle diverse angolazioni possibili, alternando "giochi di società" e considerazioni inconsuete di problemi quotidiani. Un testo, pertanto, utilissimo, sia che siate un dirigente, un insegnante, uno studente, un venditore, una casalinga, un giornalista, un pubblicitario.

Eugene Raudsepp è presidente della Princeton Creative Research, Inc., un'organizzazione specializzata nello studio delle tecniche di soluzioni dei problemi e di processo decisorio nelle imprese, nella scuola e in altri campi.
George P. Hough Jr., è un giornalista specializzatosi nel campo delle scienze comportamentali.


Tortorella Anna, Cristante Davide, Luderin Pierpaolo
Laureati & Lavori. Dall'Università al mondo delle professioni
Collana: Trend/Le guide in un mondo che cambia, Pagine: 192
Prezzo: € 14,50
Editore: Franco Angeli - Milano

  • Voglio davvero lavorare? E che tipo di lavoro desidero?
  • Quali sono le mie potenzialità?
  • Mi manca qualcosa per ottenere ciò che voglio?
  • Come faccio a trovare, tra le mille informazioni, quelle giuste per me?
  • Chi è il candidato ideale?
  • C'è differenza tra l'entrare in una piccola organizzazione o in una grande?
  • Come si fa a trovare "la chiave giusta" per entrare?

Sono tutte domande alle quali dovrà in qualche modo dare una risposta, consapevole o meno, chi, fresco di diploma o di laurea, si metta a cercare un lavoro (o "il" lavoro!).
Per gli autori, dopo anni di esperienza sul campo, il segreto è imparare a coesistere col cambiamento, a farlo entrare nel proprio codice genetico, a non viverlo come un nemico o un problema. Il mondo si trasforma e noi andiamo incontro, attivamente, al divenire. Da protagonisti.
Il lavoro non solo si cerca, ma si crea. Creo le opportunità, stimolo le occasioni, ascolto le antenne preziose dell'intuizione. La nuova ricerca del lavoro, nella "società della conoscenza", è conoscenza di sé e fiducia nelle proprie potenzialità e ricchezze . Oltre che, naturalmente, delle informazioni "giuste".
Questo volume intende fornire gli strumenti che conducono ad entrare al meglio nel mondo dei lavori, senza perdere se stessi.
La proposta è quella di un percorso, organizzato con schede ed esercitazioni di autoverifica ed argomenti di approfondimento, da consultare o utilizzare a livelli diversi: per il diretto interessato ma anche per chi, tutor o docente, voglia affiancare e consigliare.


Paolo Crepet
La ragione dei sentimenti
Collana: I coralli, pp. 133
Prezzo: € 11,00
Editore: EINAUDI

Due giovinezze vissute negli anni dell'odio. Due storie vicine nel tempo, lontane nei destini. In questo libro due uomini raccontano la loro esistenza, un passato remoto e prossimo tessuto di vicende private e drammi collettivi che hanno lasciato un segno indelebile sulla loro pelle, dentro la loro anima.
L'uno ha combattuto, giovanissimo, l'acquiescenza rassegnata del padre, il conformismo dell'omertà dei più. Conosce il carcere e le torture, l'umiliazione pianificata del campo di concentramento, dove vive il disfacimento della ragione ma trova anche lezioni di straordinaria dignità: la morte dell'amico e compagno di sfide, e poi di prigionia; l'architetto che sapeva incantare con la poesia perfino i moribondi. Uomini giusti, mai arresi, capaci di ripercorrere gli insegnamenti del suo primo, grande maestro, il nonno: uno scultore anarchico che gli ha trasmesso il culto dell'intelligenza, della libertà, della ricerca del "senso delle cose celato negli interstizi", per fare, progettare il futuro, lasciare tracce dietro di sé.
L'altro, un uomo che tenta di sottrarsi alla «sensazione di assoluta inutilità», alla misera vita di provincia, a un mondo vuoto di affetti e di figure di riferimento. Un uomo che non riesce a toccare i sentimenti, ma solo a sfiorarli: l'amore come il dolore. Vive la guerra «guardando» i feriti in un ospedale da campo. Fugge da tutto, per sempre. Tutto, di fronte a lui, si consuma lentamente, ma non il suo appuntamento con l'unica vera passione: la scrittura, un libro, un capolavoro scritto in venti giorni. Un lampo, un baleno. E poi quarant'anni di silenzio, affollato di fobie, di paure tremende che gli impediscono la vita.
Due vite, due metafore. L'imperativo a fare, a provarci, il coraggio trovato nel dolore attraverso l'insegnamento creativo degli altri. Oppure l'essere annichiliti, il sentirsi superflui, il negarsi un senso del vivere. Due poli tra i quali ognuno può trovare la propria soggettiva «ragione» di esistere.


Willy Pasini
I nuovi comportamenti amorosi. Coppia e trasgressione
Collana Saggi, Pagine 252
Prezzo: € 16,00
Editore: Mondadori

Tramontata la coppia-istituzione dei secoli passati - quando ci si sposava per ragioni economiche, sociali o dinastiche - e in netto declino la coppia "romantica", tutta poesia e sentimento, si sta affermando oggi la coppia "sensoriale": spesso oggi ci si sceglie, oltre che per amore, per provare sensazioni forti, per il brivido della trasgressione. Di qui il diffondersi di pratiche sessuali considerate fino a poco tempo fa "perversioni": amore di gruppo, scambio di coppie, esperienze omosessuali, travestitismo, sadomasochismo, esibizionismo, feticismo, voyeurismo.
Willy Pasini indaga sui nuovi comportamenti amorosi, su quanto è cambiato l'immaginario erotico della coppia coniugando argomentazioni teoriche, casi clinici ed esperienze di vita vissuta. E dimostra che la "perversione soft" non è schiavitù, è libertà. È la possibilità di sperimentare, di dare spazio alle proprie fantasie erotiche. Purché non intervengano forme di costrizione da parte di uno dei due partner, né si trasformi in un'ossessione o nell'unica modalità per fare sesso o per amare.
Ma è sana questa continua sperimentazione, l'affannosa ricerca di esperienze sessuali sempre nuove? Dipende dal grado di conoscenza che ognuno di noi ha di sé e della propria emotività, ci avverte Pasini. Ecco allora storie di coppie che hanno "assaggiato" la perversione soft per curiosità o come antidoto alla noia, trovando così una nuova complicità, un modo per durare più a lungo. E di altre che, invece, ne sono uscite distrutte, travolte dalla gelosia o dalla paura.


SEGALEN M.
Riti e rituali contemporanei
Universale Paperbacks il Mulino, pp. 176
Prezzo: € 10,50
Editore: Il Mulino - Bologna

C'è posto nella società moderna, così orientata alla razionalità e alla tecnica, per manifestazioni rituali? Fin dalle prime concettualizzazioni l'esistenza di riti è sempre stata associata alla sfera religiosa e all'ambito del sacro. Questo libro intende invece mostrare la presenza e la forza dei riti, sia nella vita pubblica sia nella vita privata contemporanee, anche in ambiti profani. Molte azioni cerimoniali, pur non richiamandosi a una dimensione religiosa, suscitano infatti pulsioni emotive, producono simboli, forniscono quadri di riferimento - corroborate in questo anche dall'azione amplificatrice dei massmedia - in grado di rafforzare i legami sociali e di creare un senso di comunità. L'ampio repertorio di riti contemporanei, che l'autrice individua e descrive, viene analizzato alla luce delle teorie antropologiche classiche (Mauss, Douglas, van Gennep) ma anche di quelle sociologiche (Durkheim, Goffman, Bourdieu, Turner) e testimonia dell'inesauribile capacità sociale di produrre strutture dotate di senso.

Martine Segalen insegna Etnografia e sociologia della famiglia nell'Università di Parigi-Nanterre.


Barbiellini Amidei Gaspare
Le domande di tutti
Collana: Saggi Italiani, Pagine 188
Prezzo € 15,00
Editore: Rizzoli

In questo libro Gaspare Barbiellini Amidei propone una nuova morale per i nuovi tempi che si profilano. È una morale fondata sul distacco dai beni superflui, per cogliere ciò che è davvero essenziale anche attraverso la preghiera, la rinuncia, la vicinanza attiva ai poveri, ai sofferenti, agli anziani; sul silenzio, per staccarsi dagli stimoli incessanti del mondo esterno e concentrarsi su ciò che siamo; sulla capacità di ascoltare, di vedere, di parlare senza obbedire a schemi precostituiti. Solo la riscoperta di un centro della vita potrà permetterci di affrontare il mistero del futuro.


Truzoli Roberto
Sviluppare il pensiero flessibile
Collana: Psicologia dell'educazione, Pagine: 80
Prezzo: € 10
Editore: Armando - Roma

Il destino di un uomo non è scritto nei suoi geni, ma si costituisce in base alle continue e dinamiche esperienze contestuali del suo organismo con l'ambiente circostante.
Esperienze che producono cambiamenti sia a livello biologico che comportamentale, creando condizioni sempre diverse per le successive esperienze di apprendimento. Queste riflessioni
confermano sempre più la necessità di intervenire il più precoce mente possibile nei casi di ritardo mentale, sia quando si associano a limitanti condizioni biologiche sia se siano
l'espressione di una grave condizione di svantaggio socio-culturale.


Stefania Maria Dolcino Bolis
Al di là della conferma visiva
Collana: Medico Psico Pedagogia, Pagine: 128
Prezzo: € 8,5
Editore: Armando - Roma

Al di là della conferma visiva riporta l'esperienza realizzata dall'Autrice per rendere possibile la fruizione dell'opera d'arte a soggetti ipo e non vedenti. Il volume descrive accuratamente le tecniche adoperate attraverso alcuni esempi estremamente didattici che possono essere facilemente riprodotti.


Luciano Pastore
Psicosomatica e salute. La prospettiva psicosomatica nell'assistenza sanitaria
COLLANA: Università, Pagine: 64
Prezzo : € 7.50
Editore: Di Renzo - Roma

La prospettiva psicosomatica è una chiave di lettura essenziale della realtà sanitaria, anzitutto perché ne costituisce il campo di integrazione con la dimensione sociale e ambientale e ne promuove l’inserimento nel contesto più
ampio del processo vitale della persona umana. Per questi motivi è destinata a occupare un ruolo centrale nell’ambito di una politica della salute e del benessere.
Questo piccolo volume riassume le esperienze cliniche nel campo della psicosomatica di un gruppo di psicoterapeuti di un’Azienda sanitaria romana, al fine di attivare una sensibilità e una discussione su questi temi, soprattutto in ambiente ospedaliero dove l’attenzione all’umanizzazione e ai bisogni soggettivi dei malati appare sempre più come un fattore irrinunciabile per una maggiore efficacia delle cure.


Nicola Santoro
Argomenti multimediali
COLLANA: Università, Pagine: 208
Prezzo : € 12.50
Editore: Di Renzo - Roma

Il libro offre una panoramica delle tematiche più attuali inerenti il mondo dei nuovi mezzi di comunicazione e dei prodotti audiovisivi: il formato multimediale, la fiction su Internet, il marketing on-line, il reality show, la Web TV, il diritto d’autore e molti altri argomenti ormai dibattuti anche dai non addetti ai lavori.
Nicola Santoro, pubblicista, saggista, autore televisivo e consulente editoriale, collabora con importanti aziende multimediali in qualità di adetto al settore ricerca e sviluppo.

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Abuso narcisistico in famiglia…

Apocalisse, 38     Cinque anni fa ho perso mia madre di un grave e raro tumore all'intestino. La sua perdita ha generato un totale disfacimento ...

La danza, da passione a ladra …

Francesca, 29     Buongiorno,all'età di 7 anni ho iniziato a frequentare un corso di danza classica, amatoriale, da quel momento non ho mai più s...

Area Professionale

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

Le parole della Psicologia

Misofonia

La misofonia, che letteralmente significa “odio per i suoni”,  è una forma di ridotta tolleranza al suono. Si ritiene possa essere un d...

Aerofobia

Con il termine aerofobia (o aviofobia) viene definita la paura di volare in aereo per via di uno stato d'ansia a livelli significativi. È definita come una pau...

I ricordi flashbulb

Le flashbulb memories (FBM) sono state definite per la prima volta da Brown e Kulik nel 1977 come ricordi fotografici vividi, dettagliati e persistenti del cont...

News Letters