Pubblicità

Ninfomania

0
condivisioni

on . Postato in Le parole della Psicologia | Letto 17452 volte

4.5714285714286 1 1 1 1 1 Votazione 4.57 (7 Voti)

Il termine ninfomane viene da ninfa (divinità femminile della mitologia e/o nome dato alle piccole labbra della vulva) e mania (che in latino significa follia).

ninfomaniaSecondo la definizione la ninfomania è un termine usato per indicare il desiderio sessuale morboso e insaziabile nelle donne.

Determinare che cos’è esattamente la ninfomania è un compito delicato, dato che il concetto di normalità, in materia di sessualità, resta strettamente legato alle convenzioni sociali, e dato che i bisogni cambiano da un individuo all’altro. Secondo gli psicologi e gli psichiatri, si tratta di una sofferenza legata ad un desiderio sessuale sfrenato e inappagato nonostante il moltiplicarsi di rapporti sessuali o il consumo compulsivo di materiale pornografico.

Nel 1992 l'Organizzazione Mondiale della Sanità non riconobbe più nella ninfomania una patologia e nel 1995 la American Psychiatric Association cancellò tale voce dalla IV edizione del Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM-IV), riconducendo tuttavia il concetto, insieme all'equivalente maschile noto come satiriasi, entro la più vasta categoria dell'ipersessualità.

La ninfomane, totalmente disinibita nei confronti del sesso, è costantemente insoddisfatta dei suoi rapporti sessuali, tutti impersonali e freddi, nonostante il furore con cui vengono consumati. Più che ipersessuale, la ninfomane, che spesso è anorgasmica e frigida, da taluni viene considerata una iposessuale insoddisfatta. L'ipererotismo domina quasi tutti i tempi e gli spazi della vita, complicando e spesso danneggiando la sfera sociale, familiare, affettiva e lavorativa. Sembra che con tale sessualità diffusa la persona cerchi di esprimere a livello sessuale un'insoddisfazione psicofisica. La ninfomane cercherebbe quindi il continuo contatto sessuale non per ottenere nuove sensazioni e piaceri, ma per avere un soddisfacimento psichico e fisico che non riesce a raggiungere. Il passaggio da un uomo a un altro è, allora, dovuto alla convinzione che il motivo dell'insoddisfazione sia legato al compagno e non a una situazione interna di disagio. Talvolta la ninfomane, quando non è impegnata o fallisce nella ricerca di un compagno adatto, tende a sfogare i suoi impulsi ricorrendo in particolare a pratiche autoerotiche di vario tipo.

Pubblicità

La ninfomania può avere sia cause psicologiche che biologiche; dal punto di vista organico, può essere scatenata dalla somministrazione di ormoni e da sostanze afrodisiache, ma anche da alcune malattie che determinano una perdita dei freni inibitori e del controllo degli impulsi. Dal punto di vista psichiatrico può essere la conseguenza di patologie schizofreniche o maniacali che portano a uno scarso controllo della sessualità.

Quasi sempre però, l'ipersessualità femminile è strettamente legata al bisogno di conferme narcisistiche che vengono soddisfatte attraverso le continue conquiste, oppure dal bisogno di dominio e sottomissione nei confronti dell'altro sesso, a causa di problematiche legate all'aggressività nei confronti del padre.

Oltre a costruire un disturbo stabile della personalità, la ninfomania può insorgere anche nelle sindromi maniacali, sotto l’effetto di certe droghe come l’LSD, anfetamina, ecc.

I rimedi possono essere:

  • la psicoterapia: ricorrere ad uno specialista per determinare l’origine del proprio comportamento può aiutare a sbarazzarsi dalla dipendenza dal sesso, evitando di sentirsi in colpa;
  • i gruppi di sostegno: come gli alcolisti, i bulimici e i tossicomani, anche chi soffre d’ipersessualità ha a disposizione delle associazioni alle quali rivolgersi per ricevere aiuto. Sotto la supervisione di un terapeuta, si propone di seguire un programma di disassuefazione composto di 12 fasi e delle discussioni con gli altri partecipanti. Questa assistenza è gratuita e avviene nel rispetto dell’anonimato assoluto.

 

Per approfondimenti:

  • Dizionario di Andrologia-la salute maschile dalla A alla Z, edito a cura della Redazione del NIANET
  • Il grande manuale di sessuologia in 2701 parole, editore Rizzoli
  • wikipedia.org
  • alfemminile.com
  • amando.it

 

(A cura della Dottoressa Daniela Scipione)

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

Tags: sesso sessualità coppia ninfomania dizionario di psicologia le parole della psicologia desiderio sessuale

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Tradimento e incertezze [16030…

Martinedda, 39 anni Gent.ma Dott.ssa,soffro di ansia e attacchi di panico da quasi 20 anni ed ho avuto in passato un percorso di psicoterapia che mi ha aiu...

fobia per le autostrade [16030…

roberto, 45 anni vorrei conoscere la terapia più adatta per una fobia specifica delle autostrade cronica. ...

Ansia da competizione [1601631…

elisa37, 37 anni Gentili dottori Il mio problema e' un po' imbarazzante, ma un problema che ha sempre fortemente limitato la mia vita e ancora non sono ri...

Area Professionale

Ansia infantile e disturbo da …

Un recente studio ha evidenziato come bambini e adolescenti con livelli più elevati di ansia possono essere maggiormente a rischio di sviluppare problemi di alc...

La Tecnica degli Assi Emoziona…

Perché non esistono Emozioni buone ed Emozioni cattive? di Tiziana Persichetti Auteri “Tutti sanno cosa è un emozione fino a che non si chiede di definirla ...

Conoscere i farmaci: le benzod…

Le benzodiazepine rappresentano una classe di farmaci psicoattivi utilizzati per trattare alcune condizioni come ansia e insonnia. Le benzodiazepine sono uno d...

Le parole della Psicologia

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

Paura

La paura è quell’emozione primaria di difesa, consistente in un senso di insicurezza, di smarrimento e di ansia, di fronte ad un pericolo reale o immaginario, o...

Demenza Semantica

Con la locuzione demenza semantica o SD (dall'inglese semantic dementia) si fa riferimento ad un particolare tipo di demenza frontotemporale il cui esordio è ca...

News Letters

0
condivisioni