Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.94 - 28.11.2002

on . Postato in News libri e riviste | Letto 293 volte

  • Ritratti in chiaroscuro. Costrutti psicologici delle differenze di genere
  • C'era una volta una psichiatria. Scritti scelti
  • Parsifal
  • Bambini gelosi
  • Chi è la mia vera mamma? Come superare turbamenti e difficoltà nella relazione tra genitori e figli adottivi
  • Mal di cibo
  • Fame d'amore. Una nuova cura per l'anoressia
  • Pedofilia, Pedofilie. La psicoanalisi e il mondo del pedofilo
  • Bambini da salvare
  • SORRIDERE ALLA VITA
  • Educare all'emotività
  • Riconoscere e curare l'anoressia e la bulimia
  • La famiglia nel sociale

Di Vita Angela Maria, Miano Paola
Ritratti in chiaroscuro. Costrutti psicologici delle differenze di genere
Contributi: Baratta Alessandro, Bartholini Ignazia, Caleca Maria Rosa, Cammara Gaetana Nuccia, De Coro Alessandra, Di Blasi Marie, Di Gloria Laura, Giannone Francesca, Mancuso Renata, Marino Eleonora, Perricone Giovanna, Salerno Alessandra, Scandura Tecla, Scialabba Anna, Settineri Valentina
Collana: Serie di psicologia, Pagine: 272
Prezzo: € 22,00
Editore: Franco Angeli - Milano

Il volume riguarda il tema del genere come fondamentale nella ricerca e nell'intervento sul familiare, a partire dalla matrice psicologica sino alle scienze umane, al diritto, alla sociologia, alla psichiatria e alla psicologia dell'educazione.
I diversi contributi scaturiscono da un lungo confronto di studiosi di diversi approcci e diversi contesti. La prospettiva del genere, incentrata su un vertice psicodinamico, si sviluppa come elemento di crescita, di transizione, di complessità, nonché di malessere.
Tematiche quali la genitorialità e la nascita, le opportunità nei contesti educativi e il disagio femminile sono affrontate dal punto di vista teorico e clinico-sociale, ove l'osservazione dell'evoluzione femminile rappresenta un ambito di ricerca sempre più ricco e fecondo.
A partire da questi costrutti teorici di matrice dinamica viene proposta un'analisi dell'evoluzione teorica in differenti contesti (coppia, famiglia, scuola, istituzioni) privilegiati di osservazione e applicativi.
Vengono analizzate, dal punto di vista del ruolo femminile, la struttura delle dinamiche familiari e la nascita come scelta, che modifica assetti mentali e assetti familiari.
Gli elementi del disagio e delle differenti connotazioni del genere in adolescenza, rivelano la relazione madre-figlia quale elemento esplosivo di un disturbo delle relazioni, ma che può altresì orientarsi verso lo scambio e la reciprocità.
Il genere richiama nuovi bisogni, diritti specifici e diritti comuni; in questo senso apre e chiude il volume una rilettura del paradigma del genere che ne evidenzia i significati sociali e simbolici.
Il volume, pertanto, è rivolto a psicologi, nonché a professionisti (insegnanti, operatori sociali...) che si occupano dell'incidenza dei mutamenti sociali nei contesti clinico educativi.

Angela Maria Di Vita è professore ordinario, docente di Psicodinamica dello Sviluppo e delle relazioni familiari presso il corso di Laurea in Psicologia; direttore del Corso di Perfezionamento in Psicologia Giuridica presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Palermo. Le sue ricerche attuali riguardano le relazioni familiari e il divorzio, le transizioni familiari, la genitorialità e le condizioni di rischio nel ciclo di vita familiare, e la psicodinamica delle differenze di genere. Per le edizioni Angeli ha recentemente curato, insieme a Renata Mancuso, Oltre Proserpina (2000).
Paola Miano è dottoranda di ricerca in Psicologia Generale e clinica presso l'Università degli Studi di Palermo. I suoi interessi di ricerca riguardano l'identità di genere, l'interculturalità, gli eventi critici in età evolutiva e le forme di organizzazione familiare nelle famiglie a doppia carriera, su quest'ultimo tema partecipa a una ricerca cross-culturale.


Reda Giancarlo, Reda Mario
C'era una volta una psichiatria. Scritti scelti
Collana: Serie di psicologia, Pagine: 224
Prezzo: € 20,00
Editore: Franco Angeli - Milano

Sono raccolti in questo volume alcuni lavori scelti dall'Autore pubblicati su trattati, libri o riviste nel corso degli anni che vanno dal 1959 al 1995.
Questi scritti sono suddivisi in tre parti. La prima riguarda tematiche in apparenza teoriche, mentre le altre due riguardano importanti argomenti di clinica. In comune comunque ritroviamo l'aderenza ed il riferimento all'esperienza vissuta con la persona malata. Sono evidenti due atteggiamenti caratterizzanti: il superamento del dualismo cartesiano tra psicogeno e biologico e l'importanza della conoscenza del paziente che si può ottenere solo con una relazione continuativa e approfondita.
L'ordine con cui sono suddivisi i lavori non è su base cronologica ma è un susseguirsi di concetti generali storico evolutivi insieme alla descrizione di numerosi esempi clinici. Così dalla descrizione e dallo studio della patologia possiamo risalire alla comprensione di concetti come la coscienza, il pensiero e le emozioni che rischierebbero di venire esposti solo in maniera teorica o astratta. La patologia rende evidente la libertà che si è persa piuttosto che essere l'esposizione di una serie di sintomi. Le considerazioni scientifico-cliniche non prescindono dalla presenza del malato e da un atteggiamento medico-diagnostico basato sull'empatia e sulla "penetrazione ontologica" anziché sull'etichettamento e la classificazione patologica.
I vissuti dei propri pazienti sono spesso collegati a opere d'arte e letterarie che aiutano a comprendere e condividere l'esperienza umana. Dalla lettura di scritti prodotti in tempi diversi e di contenuto così vario, risulta una continuità di pensiero e una modalità con cui si è sempre portato avanti il proprio lavoro; con cui si è "fatto psichiatria".

Giancarlo Reda , professore emerito di Psichiatria all'Università La Sapienza di Roma, è stato uno dei primi cattedratici in Psichiatria a Cagliari nel 1963. Direttore della Clinica psichiatrica e della Scuola di specializzazione in psichiatria all'Università di Roma fino al 1991, fondatore e presidente della Associazione Mediterranea di Psichiatria e della Fondazione italiana per la schizofrenia, ha scritto il Trattato di psichiatria: problemi, ipotesi, interventi (Utet, 1981) e numerosissimi altri libri e pubblicazioni scientifiche.
Mario Antonio Reda professore di Psicologia clinica e direttore dell'Istituto di psicologia generale e clinica dell'Università di Siena e della Scuola di specializzazione in psicologia clinica ad indirizzo psicoterapeutico, è didatta e past-president della Società italiana di terapia comportamentale e cognitiva. Ha scritto Sistemi cognitivi complessi e psicoterapia (Carocci, 1986) e numerosi altri testi e lavori scientifici.

Claudio Risé
Parsifal
Collana: Economici di qualità, Pagine: 144
Prezzo: € 7,00
Editore: Red Edizioni

Claudio Risé narra in questo libro la vicenda di Parsifal, personaggio che occupa da sempre un posto particolare nell’immaginario dell’Occidente. Figlio mansueto, fa morire di crepacuore la madre; partecipa alla Tavola Rotonda, ma in solitudine, scontroso sino alla follia; cerca Dio ma invoca la Donna… Per conquistare il Graal (la vita nella sua pienezza) deve compiere un difficile percorso, che è al tempo stesso educazione alla virilità e all’amore. Parsifal, insomma, incarna i desideri e le contraddizioni dell’Uomo in cerca di se stesso, della sua Anima e di un ruolo nel mondo. La storia del ‘puro folle’ viene riportata da Risé in questo ‘romanzo’ che ne fa emergere tutta la potenza simbolica e psicologica.

Claudio Risé, psicologo e psicoterapeuta, giornalista e docente universitario, è direttore della collana red “Immagini del profondo”. Laureato in Scienze Politiche all’Institut Universitaire de Haute Études Internationales di Ginevra, insegna Polemologia alla facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Trieste-Gorizia. Ha svolto una formazione psicanalitica soprattutto fra Milano e Zurigo; è membro dell’Ordine degli Psicologi; nel 1987 ha fondato a Milano il “Circolo di via Podgora per una revisione critica del lavoro analitico” e la Libera Scuola di Terapia Analitica (LISTA) di psicoterapia junghiana. E’ ricercatore presso la Fondazione Eranos di Ascona (Svizzera), fondata su ispirazione di C. G. Jung. Risé è divulgatore e scrittore che ha introdotto alcuni temi innovativi nel panorama della psicanalisi italiana: dalla “Psicanalisi della guerra” al “Maschio selvatico” (entrambi titoli di libri da lui pubblicati con red). Già inviato speciale o collaboratore di alcuni fra i principali giornali italiani (fra cui Il Corriere della Sera, Il Giornale, L’Espresso, La Repubblica, Il Tempo, Espansion, Liberal); oggi collabora con una propria rubrica ogni settimana a Io Donna del Corriere della Sera. Per la red, oltre a dirigere la collana di Psicologia Analitica “Immagini del profondo”, ha pubblicato: “Parsifal. L’iniziazione dell’uomo alla donna e all’amore” (1988), “Il maschio selvatico. Ritrovare la forza dell’istinto rimosso dalle buone maniere” (1993); “Diventa te stesso. Le immagini dell’individuazione” (1996); “Psicanalisi della guerra. Individui, culture e nazioni in cerca di identità” (1997) e, con Claudio Bonvecchio, “L’Ombra del potere. Il lato oscuro della società: elogio del ‘politicamente scorretto’” (1998), “Essere uomini” (2000).


Nessia Laniado
Bambini gelosi
Collana: Piccoli e grandi manuali, Pagine: 112
Prezzo: € 9,50
Editore: Red Edizioni

Un giocattolo portato via rudemente, una spinta non intenzionale, un dispetto fatto senza pensarci che però ha messo in crisi un gioco importante.
I motivi che scatenano la burrasca tra fratelli sono infiniti.
Che cosa fare? Come convincere i piccoli contendenti a tornare alla ragione? E come riappacificarli senza che nessuno dei due si senta tradito dal nostro intervento?
Tutto quello che bisogna sapere e fare perché due fratelli, pur in competizione tra loro, imparino ad amarsi e a rispettarsi.

 

Pas Bagdadi Masal
Chi è la mia vera mamma? Come superare turbamenti e difficoltà nella relazione tra genitori e figli adottivi
Contributi: Ichino Pellizzi Francesca
Collana: Le Comete - Per capirsi di piu' e aiutare chi ci sta accanto, Pagine: 128
Prezzo: € 13,00
Editore: Franco Angeli - Milano

Il bambino adottato è un bambino che ha comunque patito una enorme sofferenza: ha subìto un abbandono ed è stato privato di un affetto fondamentale. Questi due elementi incidono inevitabilmente sul suo sviluppo psico-fisico, e spesso non è sufficiente l'amore dei genitori adottivi per modificare il danno provocato.
In questo libro, Masal Pas Bagdadi analizza e chiarisce i problemi che i genitori incontrano con i loro figli e, volta per volta, suggerisce l'intervento da seguire per cercare di integrare quel pezzo di vita doloroso trascorso tra istituzioni nazionali o internazionali. I "nuovi" genitori attraverso il gioco e il contenimento corporeo - affettuoso e insieme limitante - potranno così sperimentare con il bambino quelle esperienze emotive autentiche, indispensabili per costruire la base di una nuova rinascita.
Masal propone poi al lettore una scala di crescita normale (da 0 a 13 anni) affinché i genitori possano individuare quei problemi che richiedono un intervento specifico.
Un libro forte, carico di una fiducia straordinaria, e di una infinita tenerezza.

Masal Pas Bagdadi è psicoterapeuta e fondatrice, a Milano, del "Centro giochi di Masal", un asilo-nido di impostazione psicoanalitica. Da anni svolge attività di terapia con bambini, adolescenti ed adulti. È autrice di libri ed articoli sulla condizione infantile. Per i nostri tipi ha pubblicato Mamma mi compri playboy? Come affrontare capricci, gelosie, curiosità sessuali, separazioni, crisi d'identità... (2° edizione, 2002); Proprio a me doveva capitare? Come affrontare le difficoltà della separazione per aiutare se stessi i nostri figli (2001); Genitori non si nasce ma si diventa. Come affrontare capricci, manie, enuresi notturna, pedofilia, separazione, sessualità adolescenziale (2002) e Il guardiano del palazzo. Crescere coi bambini all'asilo-nido. Un manuale per educatori e genitori (2002). Con Rizzoli ha pubblicato Ti cuocio, ti mangio, ti brucio e poi ti faccio morire (19967) e con Bompiani la sua autobiografia A piedi scalzi nel kibbutz (2002).

 

Gianluca Bruttomesso, Daniele Razzoli
Mal di cibo
Collana: Le stelle della Lyra, Pagine: 96
Prezzo: € 11,40
Editore: Red Edizioni

L’alimentazione non risponde solo alle necessità del nostro organismo, ma è anche, forse soprattutto oggi, un soddisfacimento psicologico, emotivo e una forma di compensazione: perché alcuni alimenti ci attraggono irresistibilmente, mentre altri ci respingono? I nostri rapporti, disturbati, con i cibi sono l’argomento di questo libro.
- L’appetito: una questione, anche, di testa.
- Dolce o salato, bollente o tiepido, ben cotto o appena scottato: le ragioni di una preferenza.
- Predilezioni e idiosincrasie: i bisogni fisici e psicologici che le determinano.
- Le voglie? improvvise: che cosa significano, come saziarle?.
- Troppo o troppo poco: i disturbi dell’alimentazione (bulimia e anoressia).
- Come trovare il giusto equilibrio tra la pancia e la testa.
- L’alimentazione dei bambini: inappetenza ed eccessiva selettività.


 

Claude-Pierre Peggy
Fame d'amore. Una nuova cura per l'anoressia
Collana: Oscar Saggi, pagine 284
Prezo: € 8,00
Editore: Mondadori - Milano

Peggy Claude-Pierre vuole offrire una risposta ai molti miti e luoghi comuni che circondano l'anoressia e la bulimia basandosi sulla sua diretta esperienza. L'autrice, medico, ha salvato le sue due figlie adolescenti da una forma di anoressia che stava portandole alla morte. Da questa battaglia è nata la clinica Montreux, impostata su un particolare modello di cura dei disordini alimentari. I fattori chiave di questo programma di cura si riassumono in: amore incondizionato, sollevare il malato dalla responsabilità per la sua malattia, combatterne la negatività mentale e ricostruire il suo senso di sé.

 

Schinaia Cosimo
Pedofilia, Pedofilie. La psicoanalisi e il mondo del pedofilo
Contributi di Paolo F. Peloso, Luisella Peretti, Franca Pezzoni, Clara Pitto, Giuseppina Tabò
«Programma di Psicologia Psichiatria Psicoterapia»,formato 14x21, 290 pp.
Prezzo: € 23.24
E ditore: Bollati Boringhieri - Torino

Il libro non intende essere un trattato sulla pedofilia, ma un tentativo di fare il punto su questo tema, a partire dall’ottica psicoanalitica: e questa è una novità, perché sembra esserci nella psicoanalisi una tendenza a tenere in secondo piano gli aspetti «reali» dell’abuso sessuale infantile. Non sono trascurati i contributi provenienti da ambiti scientifici diversi dalla psicoanalisi, e il libro propone incursioni in altri territori culturali (miti, fiabe, romanzi), a sottolineare che solo un approccio integrato potrà metterci in grado di comprendere e dare una risposta adeguata al fenomeno pedofilia. Si tratta di una realtà troppo complessa per essere frettolosamente schematizzata. La conoscenza e la cura del pedofilo sono necessarie non per sottovalutare le sue gravissime responsabilità, ma per averne un quadro non mitizzato. Non serve a nessuno l’atteggiamento di chi, identificandosi con il bambino abusato, rifugge da ogni possibile comprensione dell’abusatore, vissuto come un mostro. Il terapeuta, soprattutto, deve sforzarsi di cogliere quelle differenze tra un caso e l’altro che permettono di impostare interventi più mirati, che nel lungo periodo, ovviamente, hanno anche la funzione di prevenire le recidive. Il volume si avvale della collaborazione di Paolo F. Peloso, Luisella Peretti, Franca Pezzoni, Clara Pitto, Giuseppina Tabò.

Cosimo Schinaia è psicoanalista, membro associato della Società Psicoanalitica Italiana e della International Psychoanalytic Association, e psichiatra, primario delle strutture residenziali psichiatriche del Levante genovese. È autore di numerosi articoli scientifici apparsi su riviste italiane ed estere: «Rivista di Psicoanalisi», «Revista de Psicoanalisis» (Argentina), «Gli Argonauti», «L’Information Psychiatrique». È direttore della rivista «La Via del Sale». Ha pubblicato nel 1997 il volume Dal manicomio alla città. L’«altro» presepe di Cogoleto (Laterza) e nel 1998 Il cantiere delle idee (La Clessidra). Si occupa prevalentemente della psicoanalisi delle patologie gravi e dei rapporti tra psicoanalisi e psichiatria.

Aldo Gombia
Bambini da salvare
Collana: Economici di qualità, Pagine: 136
Prezzo: € 7,00
Editore: Red Edizioni

Pedofilia, abusi sessuali, violenze sui minori: fatti di cronaca nera che sono sintomi di un disagio profondo e sociale che questo libro, coraggiosamente, indaga. Partendo da un dato statistico inquietante, sul quale è bene soffermarsi e riflettere: il 90 % degli abusi sessuali sui minori si compie all’interno della famiglia. Dunque: è la violenza fisica e psicologica che genera violenza (quanti abusi commessi sono frutto di abusi subiti!), è la nostra educazione sentimentale (e sessuale) che è distorta.
Un libro aspro ma necessario, che ci aiuta a fare chiarezza in uno degli ambiti più oscuri della nostra società.

Aldo Gombia, psicologo e psicoterapeuta, è consulente tecnico d’ufficio del Tribunale di Napoli e presidente della Federazione italiana medici e psicologi. Da anni si occupa di bambini che hanno subìto violenza.


 


Valerio Albisetti
SORRIDERE ALLA VITA
Collana: Note doi psicologia, pagine 40
Prezzo: € 3,10
Editore: San Paolo

Vi siete rassegnati? Vi siete arresi? Avete indossato la maschera di chi fa l’indifferente per nascondere il malessere interiore? L’Autore in queste note psicologiche consiglia di imparare a sorridere, perché "la terapia del sorriso" permette di guardare alle persone e agli eventi con il giusto distacco e
di ricominciare dopo ogni insuccesso.

Valerio Albisetti, psicologo e psicoterapeuta,professore universitario e conferenziere, è autore di molti libri nel settore della psicospiritualità.


Rita Gay
Educare all'emotività
Collana: Problemi della famiglia, pagine 64
Prezzo: € 5,00
Editore: San Paolo

Che cos'è un'emozione? Cosa significa emozionarsi? Il bambino vive le emozioni? Il neonato si emoziona? Le emozioni sono più forti nelle femmine o nei maschi? Le emozioni possono essere educate? Quando i figli si emozionano, i genitori si fanno queste e altre domande. Nelle pagine di questo volume ci sono alcune risposte semplici, essenziali ed efficaci, per aiutare i genitori ad educare i figli, ma anche se stessi, a conoscere e usare le emozioni.

 

Monika Gerlinghoff, Herbert Backmund
Riconoscere e curare l'anoressia e la bulimia
Collana: L`altra medicina, Pagine: 160
Prezzo: € 12,00
Editore: Red Edizioni

Anoressia, bulimia e altri gravi disturbi alimentari sono assai diffuse malattie psicosomatiche, rese più complesse dal fatto che chi ne soffre rifiuta spesso di prendere atto del suo stato di salute.
Attraverso la descrizione di numerose esperienze, questo libro illustra
- le cause che portano al disturbo
- i tratti psicologici di chi ne soffre o ne è predisposto
- il contesto familiare che lo favorisce.
E suggerisce le terapie psicologiche più efficaci, accanto a suggerimenti sull'alimentazione, sullo stile di vita da adottare, sui comportamenti che amici e parenti devono tenere per favorire la guarigione.

Monika Gerlinghoff e Herbert Backmund sono neurologi dell'Istituto Max-Planck di Monaco. Monika Gerlinghoff è anche psicoterapeuta e dirige a Monaco il Centro terapeutico per i disturbi dell'alimentazione.


 

Stefano Sarzi Sartori
La famiglia nel sociale
Collana: Problemi della famiglia, pagine 62
Prezzo: € 5,00
Editore: San Paolo

La famiglia muore se non si apre a quello che c'è fuori dalla porta di casa: dal pianerottolo al cortile, alla piazza, fino ad arrivare alle istituzioni pubbliche…
Si tratta di un'apertura necessaria e insostituibile: per dare, certo, ma anche per chiedere - al vicino di casa, alla società, alle istituzioni - un aiuto fondamentale per la propria esistenza. Un libro semplice e chiaro che aiuta a creare una nuova cultura della solidarietà tra le famiglie e per le famiglie.

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Solipsismo

Il solipsismo (dal latino "solus", solo ed "ipse", stesso, quindi "solo se stesso") è un attaccamento patologico al proprio corpo di tipo autistico o nar...

I gruppi Balint

I gruppi Balint iniziarono verso la fine degli anni ’40 quando fu chiesto a Michael e a Enid Balint di fornire ai medici generici una formazione psichiatrica pe...

Intelligenze Multiple

“Scrivendo questo libro, mi proposi di minare la nozione comune di intelligenza come capacità o potenziale generale che ogni essere umano possiederebbe in misur...

News Letters