Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.97 (19.12.2002)

on . Postato in News libri e riviste | Letto 195 volte

  • Su di spirito. Che cosa fare quando l'alcol diventa un problema
  • Liberarsi dal troppo amore. Per le donne che vogliono uscire da una dipendenza affettiva
  • Test AC-MT. Test di valutazione delle abilità di calcolo - Gruppo MT
  • È da tanto che volevo dirti. I genitori italiani scrivono ai loro figli
  • Psicologia dello sviluppo sessuale ed affettivo
  • Il lapsus freudiano. Psicanalisi e critica testuale
  • Psicologia dello sport

Sforza Michele, Egidi Valeria
Su di spirito. Che cosa fare quando l'alcol diventa un problema
Collana: Self-help, Pagine: 208
Prezzo: € 18,00
Editore Franco Angeli - Milano

- Quando il modo di bere di una persona diventa patologico?
- Perché ci sono persone che arrivano alla dipendenza dall'alcol?
- Che cosa succede a chi abusa di alcolici?
- Se uno dei nostri cari ha un problema di alcol, che cosa si può fare per aiutarlo?

Come si riconoscono le patologie mediche e psichiatriche causate dall'abuso di alcol, e come si curano; come si affronta l'ostacolo dell'alcoldipendente che non vuole curarsi, come e dove si cura la malattia dell'alcolismo. Gli argomenti sono trattati in forma piana e discorsiva, attraverso domande e risposte, e sono arricchiti da casi clinici e storie di vita.
Oltre a rivolgersi a quanti si trovano vicino a persone con problemi legati al consumo di alcol, per la sua completezza informativa il libro è un utile strumento operativo per gli addetti ai lavori: operatori sociali, psicologi, psicoterapeuti, volontari che si trovano in prima linea con i problemi psichici e ambientali che l'abuso di alcol provoca in chi beve troppo e nelle famiglie.

Michele G. Sforza , medico psichiatra, psicoterapeuta, è psicoanalista della SPI e dell'IPA (Int. Psychoanalytic Ass.). Esercita come psichiatra e psicoanalista a Varese e dirige il Servizio Multidisciplinare di Alcologia (Casa di Cura "Le Betulle" Appiano Gentile - Como). È presidente del CESTEP. Tra le pubblicazioni più recenti ha al suo attivo il capitolo sull'alcolismo del Trattato di terapia medica pratica a cura di C. Zanussi, (Utet, 2002).
Valeria Egidi , psicologa e psicoterapeuta, è psicoanalista della SPI e dell'IPA. Ha lavorato per quindici anni in servizi per l'età evolutiva e in consultorio familiare e si è impegnata nella formazione di operatori sociosanitari e psicoterapeuti. Esercita come psicoanalista a Milano. Ha curato numerosi volumi, tra cui, con Enzo Morpurgo, La solitudine. Forme di un sentimento (Angeli, 1995). Presso i nostri tipi è condirettore della collana Psicoanalisi. Psicoterapia analitica .

 

Lia Inama
Liberarsi dal troppo amore. Per le donne che vogliono uscire da una dipendenza affettiva
pp.220, cm 14x22
Prezzo: € 14,90
Editore: Centro Studi Erickson - Trento

Perchè molte persone non riescono a trovare il partner "giusto"? Come imparare a star bene con se stessi? Come uscire da un rapporto sbagliato che fa soffrire? Le persone che amano troppo sono davvere molte. Donne di tutte le età e di tutte le estrazioni sociali che, cresciute con la convinzione che essere donna significhi dare in modo incondizionato, sono incapaci diu volersi bene. Donne che, per non affrontare il rapporto con se stesse, affidano ad altri il compito di renderle felici.
Ma liberarsi dal troppo amore è possibile. L'autrice analizza con straordinaria sensibilità e intelligenza il faticoso percorso di alcune donne che, condividendo le proprie esperienze ed emozioni in un gruppo di aiuto reciproco, sono riuscite a riportare su di sè la gestione della propria vita. Un libro emozionante, che fornisce utili proposte operative per tutti gli uomini e le donne che vogliono imparare ad amarsi e a instaurare relazioni affettive equilibrate.



Cesare Cornoldi, Daniela Lucangeli e Monica Bellina
Test AC-MT. Test di valutazione delle abilità di calcolo - Gruppo MT
pp.178 + 6 protocolli, cm 17 x 24
Prezzo: € 24,00
Editore: Centro Studi Erickson - Trento

Poter disporre di uno strumento di valutazione delle abilità numeriche e di calcolo di facile e rapida somministrazione, ma che al tempo stesso goda di buone proprietà psicometriche, è una delle esigenze più sentite da parte degli insegnanti. Il test di calcolo AC•MT, nato per rispondere a questa esigenza, riprende l'impianto teorico e strumentale del test ABCA (1998, Erickson), ma offre una scelta di prove più discriminative che sono diverse secondo la classe. Lo strumento consente di ottenere una misura soddisfacente dell’apprendimento del bambino, mediante un’agile procedura di somministrazione e una agevole lettura dei punteggi riferiti a quattro indici fondamentali: due ottenuti dalla fase di gruppo, attraverso il materiale allegato (che può essere somministrato collettivamente, anche in classe) e due ottenuti dalla fase individuale
Le due fasi sono indipendenti (anche i punteggi sono tenuti separati) e quindi l’operatore può decidere di somministrarne una sola. Le prove della prima parte riguardano le operazioni scritte, il giudizio di numerosità, la trasformazione in cifre e l'ordinamento crescente o decrescente di numerosità metre quelle della seconda verificano il calcolo a mente, il calcolo scritto, l'enumerazione, il dettato di numeri e il recupero di fatti numerici. I punteggi normativi di riferimento sono stati ottenuti su un campione di 3596 bambini in una fascia di età tra i 6 e gli 11 anni e si riferiscono a quattro indici fondamentali: le operazioni scritte in classe, la conoscenza numerica, l'accuratezza e il tempo totale delle prove.



Giuseppe Caliceti, Giulio Mozzi
È da tanto che volevo dirti. I genitori italiani scrivono ai loro figli
Collana: Einaudi Tascabili Stile libero, pagine 261
Prezzo: € 8,5

Un palpitante libro a piú voci, dai toni e dalle sfumature differenti, tutte accomunate dall'amore e dal desiderio di essere ascoltate dai figli, dall'urgenza di comunicare e di confrontarsi fino in fondo con loro.
Con una campagna lanciata da Stile libero nella primavera del 2002, Giuseppe Caliceti e Giulio Mozzi hanno invitato le madri e i padri italiani a scrivere una lettera ai propri figli e alle proprie figlie. Questo libro è il risultato di un lavoro di scelta e di collage: raccoglie consigli e riflessioni, consuntivi di vita e testamenti spirituali, ricordi e inviti, segreti grandi e piccoli, sfoghi, paragoni tra l'infanzia e l'adolescenza di un tempo e quella di oggi. Madri e padri di diversa età e provenienza raccontano in prima persona, con semplicità e coraggio, le preoccupazioni e le delusioni legate al loro «mestiere di genitori», i timori e le disillusioni, gli sforzi e i contrasti, le incomprensioni, i tentativi e, a volte, gli errori. Ma raccontano anche le loro soddisfazioni e felicità, il senso di pienezza e riconoscenza e orgoglio, le certezze della propria esperienza, le speranze nel futuro, la voglia di tenerezza. E, infine, la difficoltà ad allontanarsi da chi si è generato e le paure di ogni essere umano che invecchia: di restare in solitudine, di essere abbandonati, di morire.

 

Chiara SIMONELLI (A cura di)
Psicologia dello sviluppo sessuale ed affettivo
Pagine 272
Prezzo: € 18.60
Editore: Carocci

Negli ultimi anni i contributi di diverse discipline hanno evidenziato il grande interesse scientifico e culturale sullo sviluppo del maschile e del femminile: un campo in evoluzione in cui la genetica, la psicologia, la sociologia e l’antropologia si impegnano a chiarire il difficile tema dell’identità di genere. In questo senso, il libro inquadra lo sviluppo psicoaffettivo e sessuale sottolineando anche la funzione svolta dai fattori biologici e dal contesto sociale nelle fasi critiche nell’arco di vita. A partire dal concepimento, vengono affrontate le tematiche relative all’infanzia, alla pubertà e all’adolescenza, con particolare attenzione alla costituzione dell’identità personale anche alla luce delle teorie più accreditate. Inoltre, vengono trattati i temi del consolidamento e della verifica dell’identità sessuo-affettiva nell’arco di vita: la formazione della coppia, la procreazione, la genitorialità e l’invecchiamento.

Chiara SIMONELLI è Professore associato presso la Facoltà di Psicologia 1 dell´Università "La Sapienza" di Roma, è docente di Psicologia dello sviluppo sessuale e affettivo nell´arco di vita e di Psicologia e psicopatologia dello sviluppo sessuale.


Timpanaro Sebastiano
Il lapsus freudiano. Psicanalisi e critica testuale
Collana Saggi.Storia, filosofia e scienze sociali, pagine 208
Prezzo: € 22,00
Editore: Bollati Boringhieri

In questo libro viene presa in esame una parte della teoria psicoanalitica che, dopo Freud, è stata ben poco studiata e discussa, nonostante la grande importanza che Freud le ha sempre attribuito: l'interpretazione dei lapsus, delle amnesie e degli altri "atti mancati". L'autore si propone di dimostrare come la spiegazione freudiana di tali fenomeni psichici, basata sulla "rimozione" di pensieri spiacevoli che riaffiorano a perturbare i nostri discorsi o le nostre azioni, sia accettabile solo in una minoranza di casi. Nella ricerca di spiegazioni alternative un aiuto può essere dato dalla critica testuale: una disciplina anch'essa mirante (sia pure per scopi diversi) a rintracciare l'origine di lapsus compiuti da copisti e autori.


Dino GIOVANNINI, Laura SAVOIA
Psicologia dello sport
pp. 206
Prezzo: € 17.60
Editore: Carocci

Lo sport occupa uno spazio rilevante nella vita individuale e sociale non solo di chi lo pratica, in modo amatoriale o agonistico, ma anche di coloro che lo seguono come appassionati tifosi. Questo volume analizza la psicologia della pratica sportiva, privilegiando alcune tematiche fondamentali e fornendo gli elementi conoscitivi necessari per capire i processi psicologici e relazionali delle persone che fanno sport. I temi trattati riguardano le motivazioni per cui si decide di praticare un’attività sportiva, le differenze fra sport individuali e di squadra e le implicazioni della scelta per gli atleti coinvolti, le dinamiche che caratterizzano la squadra sportiva e il suo livello di coesione, il ruolo e gli stili di leadership dell’allenatore, il significato che assume praticare uno sport agonistico nell’adolescenza. Il libro si propone come strumento aggiornato e utile non soltanto per chi svolge attività di studio e di ricerca nel settore della psicologia dello sport e delle scienze motorie e sportive, ma anche per quanti fanno sport a livello amatoriale, per gli allenatori, per gli atleti professionisti o che si avviano alla pratica dell’agonismo sportivo, nonch per i tecnici e gli operatori impegnati in questo settore.

Dino GIOVANNINI. È professore ordinario di Psicologia sociale nella Facoltà di Sociologia dell´Università di Trento.
Laura SAVOIA. Sociologa, ha al suo attivo una lunga carriera sportiva ancora in corso nella pallamano e come allenatrice a livello giovanile.

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Misofonia

La misofonia, che letteralmente significa “odio per i suoni”,  è una forma di ridotta tolleranza al suono. Si ritiene possa essere un d...

Ecofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di rimanere da soli nella propria casa Una paura comune a molti che spesso si associa ad altre...

Identificazione

L’identificazione è quel processo psicologico, attraverso il quale un individuo assume una o più caratteristiche di un altro soggetto, modificandosi parzialme...

News Letters