Pubblicità

Disturbi di Personalità

0
condivisioni

on . Postato in Le parole della Psicologia | Letto 2129 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

disturbi di personalitàCon il termine Personalità si intende l'insieme dei comportamenti di un individuo, il suo modo di percepire se stesso, gli altri e la realtà, il modo di reagire alle circostanze e adattarsi all'ambiente.

Si parla di disturbi quando questo insieme di percezioni, modi di pensare e comportamenti risulta rigido, inadeguato e non funzionale, inconsueto o in contrasto rispetto alla cultura e alle consuetudini sociali dell'ambiente in cui vive la persona, tale da provocare sofferenza interiore e profondo disagio.

I Disturbi di Personalità è possibile dividerli  in 3 cluster.

Il cluster A comprende le personalità più eccentriche, affette da uno di questi disturbi:
Disturbo Paranoide di Personalità, caratterizzato da diffidenza e sospettosità che spingono a interpretare le motivazioni degli altri sempre come malevole;
Disturbo Schizoide di Personalità, caratterizzato da distacco nelle relazioni sociali e ristretta gamma di espressione delle emozioni;
Disturbo Schizotipico di Personalità, caratterizzato da disagio acuto nelle relazioni strette, distorsioni cognitive o percettive, eccentricità nel comportamento.

Pubblicità

Il cluster B comprende le personalità eccessivamente emotive, drammatiche e imprevedibili, affette da uno di questi disturbi:
Disturbo Antisociale di Personalità ,caratterizzato da inosservanza e violazione dei diritti degli altri;
Disturbo Borderline di Personalità ,caratterizzato da instabilità delle relazioni interpersonali, nell’immagine di sé e nello sviluppo degli affetti, spesso segnata da marcata impulsività;
Disturbo Istrionico di Personalità,caratterizzato  emotività eccessiva e costante ricerca di attenzione;
Disturbo Narcisistico di Personalità
caratterizzato  da grandiosità, costante bisogno di ammirazione e mancanza di empatia.


Il cluster C comprende le personalità ansiose e timorose, affette da uno di questi disturbi:
Disturbo Evitante di Personalità, caratterizzato da grave inibizione sociale, con sentimenti di inadeguatezza e ipersensibilità ai giudizi negativi;
Disturbo Dipendente di Personalità, caratterizzato comportamento sottomesso legato ad un eccessivo bisogno di essere accudito;
Disturbo Ossessivo-Compulsivo di Personalità, caratterizzato da preoccupazione eccessiva per l’ordine, perfezionismo ed esigenze di controllo.


Riferimenti Bibliografici:

  • V. Lingiardi (2011). "La personalità e i suoi disturbi." Il Saggiatore

 

 

(a cura di Maria Lucia Ammirabile)

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

Tags: personalità

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Il Cyber-Sex

La Cyber-Sex Addiction: pornografia, sesso in rete e dipendenza. Il termine Cyber-Sex, dall’inglese “sesso (Sex) cibernetico (Cybernetic), si riferisce all’att...

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

Afasia

L’afasia è un disturbo della formulazione e della comprensione di messaggi linguistici, che consegue a lesioni focali cerebrali, in persone che avevano in pre...

News Letters

0
condivisioni