Pubblicità

Adolescenza (162976)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 305 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)



Viviana, 16

 

Gentile Dottoressa,
sono una ragazza di 16 anni e vorrei chiedere dei consigli riguardanti una questione delicata. La mia migliore amica ,16enne,ultimamente sta attraversando un periodo abbastanza complicato. Negli ultimi mesi è cambiata totalmente,ha cambiato stile,ha cambiato gruppo di amici e frequenta ragazzi con piccole problematiche simili alla sua,ha cambiato anche modo di riflettere e soprattutto ha cambiato orientamento. A causa di un leggero sovrappeso si sente non accettata,non accetta il proprio corpo,proprio per questo ha iniziato a fumare e a fare uso di droghe. Ha anche dichiarato che non riesce più a divertirsi con poco,ma che ha bisogno di alcool e fumo affinché vada tutto alla grande. Inoltre mi ha confidato che le piacciano le ragazze. Io e le mie amiche abbiamo cercato di farla riprendere,di parlarle,ma reagisce male e dice che noi non possiamo comprenderla,proprio per questo si confida con una ragazza che non conosce bene e si fida di lei solo perché è lesbica ed è l'unica che può capirla,ma questa ragazza non è abbastanza affidabile in quanto cerca di inculcarle delle idee sbagliate e la trascina verso il fumo e le droghe. Come posso risolvere la situazione? Le porgo i miei più grandi saluti e i ringraziamenti!

Cara Viniana,
parlare con lei dicendogli il dispiacere che provi rispetto a quest'allontanamento potrebbe aiutarla a capire che può avere vicino persone anche diverse da lei e che proprio per questo la possono aiutare. Lei ha bisogno di aiuto e bisogna che qualcuno gli faccia capire che lo stile di vita che sta svolgendo la porteranno a stare sempre più male e non a risolvere i suoi problemi. Forse tu poresti essere la persona giusta per questo.

 

(Risponde la Dott.ssa Del Citerna Laura)

Pubblicato in data 23/09/2013

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 18 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.18 (libertà di scelta), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo sett...

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Le parole della Psicologia

Cinofobia

Il cane è da sempre l’animale più amato dagli esseri umani, ormai è proverbiale la definizione “migliore amico dell’uomo” e in effetti la storia conferma questa...

Io

"Nella sua veste di elemento di confine l'Io vorrebbe farsi mediatore fra il mondo e l'Es, rendendo l'Es docile nei confronti del mondo e facendo, con la propri...

Dipsomania

Per dispomania si intende una patologia  caratterizzata da un irresistibile desiderio di ingerire bevande alcoliche. Per Dipsomania ( gr. δίψα "sete" e μα...

News Letters

0
condivisioni