Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Amore e problemi col proprio corpo(163194)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 194 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Ambra, 18

 

Gentile Dottoressa,
ieri sera mi è accaduto un episodio che si ripete da troppo tempo col mio ragazzo : lui mi fa notare un mio difetto fisico e io ci resto male,comincio a piangere,ad urlare e rovino intere serate.Ieri in particolar modo,dopo aver finito di fare l'amore,mi guarda e mi fa notare che sono ulteriormente dimagrita e che le mie cosce e il mio sedere sono ancor di più diminuiti di volume rispetto al solito.(cosce e sedere piccolo per lui sono il mio più grande difetto secondo lui).Ovviamente ho avuto la reazione che ho citato su e ho rovinato tutto.Queste situazioni non si ripetono solo con lui,ma con tutti i ragazzi con cui sono stata che mi hanno lasciato proprio in seguito al modo in cui mi comporto quando mi si fa notare qualcosa sul mio aspetto...Ho cercato di parlare col mio ragazzo del mio disagio,del fatto che mi fa invidiare le altre ragazze molto spesso per questo mio difetto e che non capisco perchè lui,pur amandomi e apprezzandomi fisicamente continui a farmelo notare.Lui mi ha risposto "perchè io voglio che tu sia perfetta,anche se mi sento fortunato a stare con te"...Vorrei solo riuscire a capire di più cosa intendesse dire lui e cosa dovrei fare per evitare di avere reazioni del genere in futuro. Vi ringrazio anticipatamente,se mi aiuterete...
Cordiali saluti

Gentile Ambra,
evidentemente dietro questi "difetti fisici", come tu li chiami c'è una non accettazione del proprio corpo. Per come ti esprimi questi"difetti" sono dovuti al dimagrimento non sono quindi reali "difetti"in quanto per correggerli basterebbe mangiare di più. Inoltre lui sembra non capire fino in fondo quanto tu possa soffire per questo.

(Risponde la Dott.ssa Laura Del Citerna)

Pubblicato in data 25/10/2013

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

Abreazione

Il termine fu coniato da Freud e Breuer nel 1895 per designare il meccanismo inconscio, secondo il quale un individuo si libera dall’affetto connesso ad un even...

News Letters

0
condivisioni