Pubblicità

problemi adolescenziali (41989)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 283 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gemellina, 17anni (14.8.2001)

Ciao! Ho un bisogno disperato d parlare con qualcuno. La mia vita è un inferno, non ce la facco più!!Da quasi 6 anni soffro d acne giovanile, le ho provate tutte ma nessun rimedio è stato efficace.In questi anni sn caduta nella trappola della bulimia, non esco mai sto sempre rintanata in casa come una larva.Ho paura del giudizio degli altri che mi considerino un ammasso d brufoli!Mi faccio terribilmente schifo, ho pensato anke d farla finita ma nn so se è la soluzione migliore.
Non ho amici, vivo in un paesino minuscolo, mi sn ritirata anke da scuola, è da + d un anno ke nn esco d casa, ho bisogno d qualcuno, di AMICI, dell'appoggio d qualcuno! AIUTATEMI!!!Questo periodo sono in piena crisi, non faccio altro che mangiare, mangiare e mangiare, ingrasso giorno dopo giorno e ho paura di diventare una balena!A settembre dovrò tornare a scuola, non so se ne avrò il coraggio! Spero d ricevere una vostra risposta! Cara gemellina, è molto comune alla tua età dare molta importanza all’aspetto fisico e quindi sentire che la propria vita è un inferno se non ci si piace. Ma pensi, veramente, con tutti i problemi che ognuno ha, che gli altri siano tutti lì a guardare e giudicare solo te ed i tuoi brufoli? E’ un discorso forse un po’ retorico, ma una persona vale per i sentimenti che ha dentro di sé e per quello che può dare agli altri e di solito le persone che soffrono, come te, sono anche le più “belle” dentro perché più sensibili. Il tuo problema si è poi complicato per la bulimia di cui parli e quindi tutto ciò ti ha portato ad isolarti dal mondo. Ma più eviti le situazioni e più le eviterai: è un circolo vizioso che rischia di condurti ad un malessere sempre maggiore. Devi invece evitare di evitare, cioè devi uscire, tornare a scuola, sforzarti di stare con gli altri perché solo così puoi crearti rapporti ed amicizie. Penso sia una buona idea consultare anche il tuo Medico di base, che ti può consigliare sia per i problemi fisici che psicologici. Tante persone hanno avuto ed hanno un problema simile al tuo e, ti garantisco, se ne può uscire, ma il primo passo necessario è proprio reagire, cioè cercare di stare con gli altri perché solo il confronto con gli altri ti potrà far capire come le tue paure riguardo al giudizio altrui siano solo tue paure, non corrispondenti alla realtà.
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Area Professionale

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Articolo 24 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.24 (Consenso Informato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

Articolo 23 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it prosegue, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'art.23 (compenso professionale) il commento settimanale che spiega ed ap...

Le parole della Psicologia

Lallazione

Indica quella fase di sviluppo del linguaggio infantile, che comincia all’incirca intorno al quarto-quinto mese di vita, e che consiste nell’emissione di suoni...

Atassia

L’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo. ...

Sindrome dell’arto fantasma

Il dolore della Sindrome dell'arto fantasma origina da una lesione diretta o indiretta del Sistema Nervoso Centrale o Periferico che ha come conseguenza un...

News Letters

0
condivisioni