Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Problemi nel relazionarsi (163033)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 246 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Simona, 18

 

Gentile Dottoressa,
mi chiamo Simona e ho 18 anni. La farò breve, ho problemi nel relazionarmi con le persone. No, non sono asociale, ma semplicemente odio stare con persone che non conosco. Mi spiego, pochi giorni fa ho avuto una discussione con il mio ragazzo perchè mi aveva invitato al bar con i suoi amici, io all'inizio ho detto si ed ero anche euforica rispetto all'idea, ma poi più si avvicinava il momento dell' "incontro" più non volevo andarci. Insomma, nella mia testa sono apparse varie immagini di me seduta ad ascoltare e non dire una parola, limitandomi a qualche sorrisino di compiacenza e pensavo agli amici del mio ragazzo che fantasticavano su di me come un'asociale emarginata. Ho notato inoltre che l'idea di dover stare con molte persone che non conosco mi porta agitazione, paranoia, esagerata palpitazione, attacchi di panico insomma. Ho anche fatto caso che spesso quando delle persone mi invitano ad uscire con loro, io, se so di non conoscere nessuno tranne chi mi ha invitato, se non rifiuto spesso chiedo a qualcuno di venire con me. Il mio ragazzo mi ha chiesto com'è possibile che io con lui non mi sia fatta problemi nel conoscerlo. Beh, non lo so. Non so nemmeno io com'è possibile. Ho pensato più volte di andare da uno psicologo per parlare di questi problemi, ma ho vergogna di dirlo a mia madre. Spero in una pronta risposta, grazie mille.

Cara Simona,
questa potrebbe essere una reazione di ansia da prestazione; probabilmente deriva dalla paura di non essere all'altezza e si manifesta in situazioni di gruppo(per questo non l'hai avuto con il tuo ragazzo) Una psicoterapia breve mirata alla soluzione dle problema ti sarebbe di aiuto. Dott.Laura del Citerna

 

(Risponde la Dott.ssa del Citerna Laura)

Pubblicato in data 08/07/2013

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Arredare lo studio di uno psic…

Arredare lo studio di uno psicologo è un impegno importante ai fini della futura professione. Una nuova ricerca, infatti, dimostra che le persone giudicano la q...

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Le parole della Psicologia

La Comunicazione

La comunicazione (dal latino cum = con, e munire = legare, costruire e dal latino communico = mettere in comune, far partecipe) nella sua prima definizione è l...

Borderline

“una malinconia terribile aveva invaso tutto il mio essere; tutto destava in me sorpresa e mi rendeva inquieto. mi opprimeva la sensazione che tutto era, ai mie...

Binge Eating Disorder

Non si conosce ancora la causa esatta del BED (binge Eating Disorder), anche perché è una patologia da poco individuata e studiata come categoria a sé stante (s...

News Letters

0
condivisioni