Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Anoressia (154715 )

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 172 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Giovanna , 18

 

Gentile Dottore,
una mia amica di 15 anni pesa solo 40 kg. Ha iniziato una dieta a settembre dell'anno scorso.
In 11 mesi è arrivata a questo peso. La mamma ha avuto un tumore l'anno scorso, qualche mese prime che la mia amica iniziasse la dieta.
Mangia pochissimo (anche se lei dice che mangia tanto). Non accetta neanche una gomma da masticare quando le viene offerta perchè si vede grassa.
Lei mi ha detto che mangiare per lei è uno sforzo e vuole che questo sacrificio che lei compie le venga riconosciuto. Invece, la mamma le mette solo pressione dicendole che deve mangiare di più. Io e le altre mie amiche non sappiamo cosa fare. Abbiamo paura che la situazione degeneri.

Cara Giovanna,
a quanto mi racconti mi sembra che la tua amica sia anoressica, le anoressiche non introducono cibi in bocca dei quali non sanno l'apporto calorico, sia anche questo cibo una gomma da masticare.
Il problema è complesso e voi come amiche non potete fare molto. Inoltre questo sembra un quadro aggravato da una malattia della madre che potrebbe determianre anche degli sbalzi d'umore.
L'unica cosa che potete fare come amiche è stare vicino alla vostra amica e consigliarle di rivolgersi ad un centro specializzato nel trattamento dei disturbi del comportamento alimentare.
Starle vicino perchè è probabile che tra qualche tempo la vostra amica si chiuda in sé stessa e non vi cerchi più. Fatevi sentire soprattutto quando lei non vi cerca e aiutatela a capire che ha bisogno di aiuto.

 

(Risponde il Dott. Dai Prà Mirko)

Pubblicato in data 03/12/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Mania

L. Binswanger (Melanconia e mania, 1960) ha messo in evidenza come nella mania vi sia una destrutturazione della dimensione temporale della vita psichica che no...

Disfunzioni Sessuali

La classificazione proposta dall’ICD-10 (International Classification of Diseases, Decima Versione) indica, innanzitutto, quattro criteri generali per poter d...

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

News Letters

0
condivisioni