Pubblicità

Anoressia (154715 )

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 186 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Giovanna , 18

 

Gentile Dottore,
una mia amica di 15 anni pesa solo 40 kg. Ha iniziato una dieta a settembre dell'anno scorso.
In 11 mesi è arrivata a questo peso. La mamma ha avuto un tumore l'anno scorso, qualche mese prime che la mia amica iniziasse la dieta.
Mangia pochissimo (anche se lei dice che mangia tanto). Non accetta neanche una gomma da masticare quando le viene offerta perchè si vede grassa.
Lei mi ha detto che mangiare per lei è uno sforzo e vuole che questo sacrificio che lei compie le venga riconosciuto. Invece, la mamma le mette solo pressione dicendole che deve mangiare di più. Io e le altre mie amiche non sappiamo cosa fare. Abbiamo paura che la situazione degeneri.

Cara Giovanna,
a quanto mi racconti mi sembra che la tua amica sia anoressica, le anoressiche non introducono cibi in bocca dei quali non sanno l'apporto calorico, sia anche questo cibo una gomma da masticare.
Il problema è complesso e voi come amiche non potete fare molto. Inoltre questo sembra un quadro aggravato da una malattia della madre che potrebbe determianre anche degli sbalzi d'umore.
L'unica cosa che potete fare come amiche è stare vicino alla vostra amica e consigliarle di rivolgersi ad un centro specializzato nel trattamento dei disturbi del comportamento alimentare.
Starle vicino perchè è probabile che tra qualche tempo la vostra amica si chiuda in sé stessa e non vi cerchi più. Fatevi sentire soprattutto quando lei non vi cerca e aiutatela a capire che ha bisogno di aiuto.

 

(Risponde il Dott. Dai Prà Mirko)

Pubblicato in data 03/12/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Aerofobia

Con il termine aerofobia (o aviofobia) viene definita la paura di volare in aereo per via di uno stato d'ansia a livelli significativi. È definita come una pau...

Disturbi somatoformi

I Disturbi Somatoformi rappresentano una categoria all’interno della quale sono racchiuse entità cliniche caratterizzate dalla presenza di sintomi fisici non im...

Borderline

“una malinconia terribile aveva invaso tutto il mio essere; tutto destava in me sorpresa e mi rendeva inquieto. mi opprimeva la sensazione che tutto era, ai mie...

News Letters

0
condivisioni