Pubblicità

Anoressia (154715 )

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 441 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Giovanna , 18

 

Gentile Dottore,
una mia amica di 15 anni pesa solo 40 kg. Ha iniziato una dieta a settembre dell'anno scorso.
In 11 mesi è arrivata a questo peso. La mamma ha avuto un tumore l'anno scorso, qualche mese prime che la mia amica iniziasse la dieta.
Mangia pochissimo (anche se lei dice che mangia tanto). Non accetta neanche una gomma da masticare quando le viene offerta perchè si vede grassa.
Lei mi ha detto che mangiare per lei è uno sforzo e vuole che questo sacrificio che lei compie le venga riconosciuto. Invece, la mamma le mette solo pressione dicendole che deve mangiare di più. Io e le altre mie amiche non sappiamo cosa fare. Abbiamo paura che la situazione degeneri.

Cara Giovanna,
a quanto mi racconti mi sembra che la tua amica sia anoressica, le anoressiche non introducono cibi in bocca dei quali non sanno l'apporto calorico, sia anche questo cibo una gomma da masticare.
Il problema è complesso e voi come amiche non potete fare molto. Inoltre questo sembra un quadro aggravato da una malattia della madre che potrebbe determianre anche degli sbalzi d'umore.
L'unica cosa che potete fare come amiche è stare vicino alla vostra amica e consigliarle di rivolgersi ad un centro specializzato nel trattamento dei disturbi del comportamento alimentare.
Starle vicino perchè è probabile che tra qualche tempo la vostra amica si chiuda in sé stessa e non vi cerchi più. Fatevi sentire soprattutto quando lei non vi cerca e aiutatela a capire che ha bisogno di aiuto.

 

(Risponde il Dott. Dai Prà Mirko)

Pubblicato in data 03/12/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Vorrei avere maggiori informaz…

eleonora, 33 anni  Buongiorno. Sono Eleonora, la ragazza di 33 anni che vi ha scritto (la mia domanda è intitolata “La mia vita con gli attacchi di p...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

Rêverie

“Rêverie sta a designare lo stato mentale aperto alla ricezione di tutti gli ‘oggetti’ provenienti dall’oggetto amato, quello stato cioè di recepire le identifi...

Autotopoagnosia

L'autotopoagnosia è un disturbo di rappresentazione corporea, clinicamente raro, in cui è presente l'incapacità di indicare le parti del corpo. Nella maggior p...

Attaccamento

“Ogni individuo costruisce modelli operativi del mondo e di se stesso in esso, con l’aiuto dei quali percepisce gli avvenimenti. Nel modello operativo del mondo...

News Letters

0
condivisioni