Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Bulimia (130427)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 97 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Rappa 33

Carissimi esperti, sono una donna di 33 anni sposata, ho 2 figli e credo di avere un problema con il cibo. Con le gravidanze sono ingrassata diciamo nei limiti consentiti e i chili acquistati sono anche riuscita a perderli solo che dopo un anno la nascita del secondo figlio ho cominciato a prendere chili su chili fino a pesare la bellezza di 105kg ovviamente avendo la consapevolezza che questi chili li avevo presi abbuffandomi di nascosto divorando tutto dolce e salato senza preoccuparmi minimamente del danno che mi stavo infliggendo. Del resto era l'unico modo che avevo per tirarmi su. Mentre mangiavo stavo bene dopo però avevo tanti sensi di colpa e tante volte ho provato a vomitare ma non ci sono mai riuscita. Poi, grazie all'aiuto di una mia amica mi sono messa a dieta e ho cominciato a fare tanto sport e oggi peso 84 kg ma sento che non riesco più a stare a dieta e mi è capitato di ricominciare a mangiare smisuratamente e davanti a mio marito mangio normale poi quando sono sola mi massacro mangio di tutto. Ho letto articoli che dicevano che la bulimia si manifesta anche senza il vomito non so che devo fare, aiutatemi voi! Grazie per la vostra disponibilità.

Cara Rappa, innanzitutto è sempre meglio avere una diagnosi completa di un disagio e spesso…poco importa il nome del disturbo, quanto invece la celerità dell’intervento! Io ti consiglio di rivolgerti ad un esperto per una valutazione. Va benissimo anche il servizio pubblico di psicologia adulti. Una volta comprese le cause che sono a monte di queste tue abbuffate…il lavoro sarà rimuoverle, controllare questo comportamento e sostituirlo con altri più funzionali.

(risponde la Dott.ssa Sara Ginanneschi)

Pubblicato in data 31/01/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Non so più che fare (153056873…

Alessia, 16     Non so più che fare, passo ogni giorno come se fossi in una bolla dove solo io sono in grado di capirmi, non si più davvero dove ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Barbiturici

Con il termine Barbiturici si indica quella classe di farmaci anestetici, antiepilettici ed ipnotici, derivati dall’acido barbiturico (o malonilurea), che hanno...

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

Coazione a ripetere

"Ciò che è rimasto capito male ritorna sempre; come un'anima in pena, non ha pace finchè non ottiene soluzione e liberazione", S. Freud Il termine coazione è i...

News Letters

0
condivisioni