Pubblicità

Bulimia (130427)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 102 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Rappa 33

Carissimi esperti, sono una donna di 33 anni sposata, ho 2 figli e credo di avere un problema con il cibo. Con le gravidanze sono ingrassata diciamo nei limiti consentiti e i chili acquistati sono anche riuscita a perderli solo che dopo un anno la nascita del secondo figlio ho cominciato a prendere chili su chili fino a pesare la bellezza di 105kg ovviamente avendo la consapevolezza che questi chili li avevo presi abbuffandomi di nascosto divorando tutto dolce e salato senza preoccuparmi minimamente del danno che mi stavo infliggendo. Del resto era l'unico modo che avevo per tirarmi su. Mentre mangiavo stavo bene dopo però avevo tanti sensi di colpa e tante volte ho provato a vomitare ma non ci sono mai riuscita. Poi, grazie all'aiuto di una mia amica mi sono messa a dieta e ho cominciato a fare tanto sport e oggi peso 84 kg ma sento che non riesco più a stare a dieta e mi è capitato di ricominciare a mangiare smisuratamente e davanti a mio marito mangio normale poi quando sono sola mi massacro mangio di tutto. Ho letto articoli che dicevano che la bulimia si manifesta anche senza il vomito non so che devo fare, aiutatemi voi! Grazie per la vostra disponibilità.

Cara Rappa, innanzitutto è sempre meglio avere una diagnosi completa di un disagio e spesso…poco importa il nome del disturbo, quanto invece la celerità dell’intervento! Io ti consiglio di rivolgerti ad un esperto per una valutazione. Va benissimo anche il servizio pubblico di psicologia adulti. Una volta comprese le cause che sono a monte di queste tue abbuffate…il lavoro sarà rimuoverle, controllare questo comportamento e sostituirlo con altri più funzionali.

(risponde la Dott.ssa Sara Ginanneschi)

Pubblicato in data 31/01/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Ofidiofobia

L’ofidiofobia (dal greco ὄφις ophis "serpente" e φοβία phobia "paura") è la paura patologica dei serpenti. ...

Dipendenza sessuale

“Brandon ha paura di questa intimità, fa sesso casuale o con prostitute, ma se deve davvero fare l’amore per lui è impossibile, perché lasciar entrare qualcuno ...

Memoria

La memoria è quel meccanismo neuropsicologico che permette di fissare, conservare e rievocare esperienze e informazioni acquisite dall’ambiente (interno ed este...

News Letters

0
condivisioni