Pubblicità

Mangiatore celebrativo (144835)

0
condivisioni

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 257 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gina 29

Salve, sono un mangiatore celebrativo, seguo le diete perfettamente fin quanto evito feste, amici e aperitivi. quando seguo una dieta non ho praticamente vita sociale e quando riprendo la vita sociale. Non riesco a godere dei momenti di incontro (pizza, cene, compleanni) se vincolati da diete. Cosi mangio  e bevo senza limiti. Vorrei moderarmi e stare in compagnia senza associare questi momenti ad abbuffate. Un saluto.

Cara Gina, tra i vari tipi di disordini alimentari, devo dire che il suo è il più allegro! Di solito le persone si chiudono in casa e mangiano di nascosto, di notte, lontano dagli altri, per vergogna. Lei invece fa esattamente l'opposto! E questo, perdoni il paradosso, è assolutamente sano! Il cibo è gioia, condivisione, celebrazione! Per moderare un comportamento che per lei è eccessivo e fonte di disagio potrebbe fare un breve percorso di terapia comportamentale, apprendendo una tecnica di gestione degli impulsi. Se poi lo ritiene opportuno e utile può anche cercare di andare a fondo e capire con il terapeuta il motivo di questo disagio. In bocca al lupo! Un saluto.

(Risponde la Dott.ssa Ponti Camilla)

Pubblicato in data 06/07/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Anoressia/Bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

Blesità

Per blesità si intende il difetto di pronuncia provocato da una situazione anomala degli organi della fonazione o dalla loro alterata motilità, con conseguente ...

Suicidio

Per suicidio (dal latino suicidium, sui occido, uccisione di se stessi) si intende l'atto con il quale un individuo si procura volontariamente e consapevolmente...

News Letters

0
condivisioni