Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Mangiatore celebrativo (144835)

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 176 volte

Gina 29

Salve, sono un mangiatore celebrativo, seguo le diete perfettamente fin quanto evito feste, amici e aperitivi. quando seguo una dieta non ho praticamente vita sociale e quando riprendo la vita sociale. Non riesco a godere dei momenti di incontro (pizza, cene, compleanni) se vincolati da diete. Cosi mangio  e bevo senza limiti. Vorrei moderarmi e stare in compagnia senza associare questi momenti ad abbuffate. Un saluto.

Cara Gina, tra i vari tipi di disordini alimentari, devo dire che il suo è il più allegro! Di solito le persone si chiudono in casa e mangiano di nascosto, di notte, lontano dagli altri, per vergogna. Lei invece fa esattamente l'opposto! E questo, perdoni il paradosso, è assolutamente sano! Il cibo è gioia, condivisione, celebrazione! Per moderare un comportamento che per lei è eccessivo e fonte di disagio potrebbe fare un breve percorso di terapia comportamentale, apprendendo una tecnica di gestione degli impulsi. Se poi lo ritiene opportuno e utile può anche cercare di andare a fondo e capire con il terapeuta il motivo di questo disagio. In bocca al lupo! Un saluto.

(Risponde la Dott.ssa Ponti Camilla)

Pubblicato in data 06/07/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Anoressia/Bulimia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Lapsus

Il lapsus (in latino "caduta/scivolone") è un errore involontario consistente nel sostituire un suono o scrivere una lettera invece di un’altra, nella fusione d...

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori ...

Mobbing

Il termine mobbing deriva dall’inglese “to mob” e significa assalire, soffocare, malmenare. Questo termine fu utilizzato per la prima volta in...

News Letters