Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Peso (154569 )

on . Postato in Disturbi alimentari | Letto 155 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Sara , 24

 

Gentile Dottore,
sono una ragazza di 24 anni, vi sto scrivendo per chiedervi gentilmente quanto segue: vorrei tanto sapere come si può fare a perdere l'abitudine di pesarsi ogni mattina sulla bilancia!!!
Nel momento in cui si deve andare in ferie, sopraggiunge un pò la paura di non avere la bilancia con sè per potersi controllare...
Peso 41 kg per 1,63 di altezza.... Ma è da un anno a questa parte che mi è venuto il 'patema bilancia'. Già di mia costituzione sono sottile,ma da Maggio dell'anno scorso ho perso ben 6 kg (anche per gli studi universitari) rispetto a come sono sempre stata di solito, fin da adolescente(mai + di 47).
C'è un metodo per eliminare tutto ciò??
Vi ringrazio.

Cara Sara,
quanto mi racconta sembra simile ad un'ossessione più che ad un problema specifico nell'alimentazione, bisogna capire poi qual è lo scopo del suo comportamento.
Mi spiego meglio il pesarsi serve a gestire l'ansia nel momento in cui si trova dubbiosa rispetto al suo peso eccessivo? Non si pesa subito dopo mangiato o prima ma solo la mattina quindi non credo sia legata a valutare dei comportamenti singoli come l'abbuffata o il digiuno.
Può essere un metodo per verificare se il peso è sempre uguale e guidare i comportamenti della giornata che sta per iniziare?
Valuti bene questi aspetti perchè nel caso in cui il pesarsi è la conseguenza di un dubbio può trattarsi di un'ossessione e i metodi sarebbero per esempio quello dell'esposizione con soppressionde della risposta, nel caso risponda ad un'esigenza di controllare i comportamenti alimentari si tratta di un disturbo alimentare agli inizi e qui l'intervento è più articolato.
Comunque le consiglio di avvalersi dei consigli di un esperto. Per maggiori informazioni visiti il mio sito mirkodaipra.altervista.org
Saluti, Mirko

 

(Risponde il Dott. Dai Prà Mirko)

Pubblicato in data 23/11/2012

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Decisione scolastica (15164313…

Simo, 45     Mio figlio fa la 5^ elem. Ora deve scegliere le medie dove farle. ...

Psicoterapia e problemi (15164…

Luna, 39     Si può continuare una psicoterapia pur se si è innamorati dal primo mese del proprio terapeuta? ...

Chiarimenti alla risposta del …

ALEXA1,52     Sono Alexa nel ringraziarla per la sua risposta dottore vorrei se fosse possibile chiarimenti poichè se fosse solo amicizia la nost...

Area Professionale

L'infanzia abusata, pedofilia …

La fenomenologia degli abusi e dei danni all’infanzia (child abuse) interessa molteplici aspetti psicologici, emozionali e relazionali che compongono il quadro ...

Sistema Tessera Sanitaria

L’articolo 1 del DM 01.09.2016 ha previsto che anche gli psicologi iscritti all’Albo, secondo quanto stabilito dalla Legge 56/1989, dovranno effettuare la trasm...

Salute e sicurezza negli Studi…

  A fare chiarezza sugli adempimenti e sugli obblighi in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro negli studi professionali, è intervenuta già...

Le parole della Psicologia

Schizofasia

Profonda disgregazione del linguaggio che è sostituito da un’accozzaglia di parole o insalata di parole prive di un qualsiasi significato. Questo disturbo ling...

Pensiero

I disturbi della forma e i disturbi del contenuto del pensiero Il pensiero è la funzione psichica complessa che permette la valutazione della realt&agra...

Erotomania

In psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi...

News Letters