Pubblicità

Amore e relazioni (27032015)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 268 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

 Giulia, 23

La mia Storia: Buongiorno. Ho bisogno, se vi va, di un parere sincero. Sono una ragazza di 23 anni, fidanzata da diversi anni con un ragazzo che, ne sono convinta, non potrebbe essere altro che la persona giusta per me. Il problema? Il mio migliore amico, nonché amico del mio ragazzo. Abbiamo un ottimo rapporto di amicizia, siamo molto legati..
Ma lui spesso fa avances decisamente spinte.. di solito lo fa quando ho esagerato con il bere, ma tante volte anche quando sono sobria e lucida.. Non so come spiegarmelo..
E non so come spiegarmi il fatto che io stia al gioco..
Per intenderci non ho mai accettato rapporti o cose simili, ma ci flirto volentieri. Amo il mio ragazzo, ma con il mio amico farei le peggio cose..
Non so spiegarmelo, e questo mi manda in crisi.. Sto passando un periodo molto difficile nella mia vita, grossi problemi a casa di diversa natura, una situazione che va avanti ormai da anni..
Vorrei solo capire perchè sento anche io il bisogno di flirtare con lui anche se sono fidanzata felicemente, senza dubbio.

Grazie in anticipo


Cara Giulia

Dal racconto si evince che c’è difficoltà di capire quale relazione sentimentale e affettiva è reale. Spesso crediamo di amare una persona e nello stesso tempo giochiamo con altra amico o no questo significa che non è ben chiaro quale può essere il “vero” amore. Preso atto che ci sono anche varie problematiche di altra natura ti consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta psicodinamico che può aiutarti a mettere un equilibrio psichico inoltre ti consiglio di leggere il libro La coppia e i suoi segreti edito da Kimerik che illustra varie problematiche che avvengono in coppia e come superarle

Auguri


(Risponde il Dott. Sergio Puggeli)

Pubblicato in data 27/03/2015

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

Folie à deux

La folie à deux è un disturbo psicotico condiviso, ossia una “follia simultanea in due persone”.  Essa è una psicosi reattiva che insorge in modo simultane...

Il Problem Solving

Il termine inglese problem solving indica il processo cognitivo messo in atto per analizzare la situazione problemica ed escogitare una soluzione. E’ un'attivit...

News Letters

0
condivisioni