Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Bisessualità? (014449)

on . Postato in Sessualità | Letto 10 volte

Anna, 25 anni

Gentile dottore, ho quasi 25 anni ma non sono ancora sicura del mio orientamento sessuale. Ho avuto delle storie con 3 ragazzi, 2 importanti e una storiella più breve. I ragazzi in questione erano sempre fidanzati o non avevano voglia di impegnarsi e quando è successo che uno di questi si sia innamorato di me, con la voglia di avere un rapporto impegnativo, ho chiuso io la storia. A periodi però ho anche provato forte attrazione verso le donne, senza mai trovare una persona con la quale condividere una storia, credo anche solo per mancanza di occasioni, dato che non mi capita di frequntare "ambienti gay"o perchè la mia attrazione mi portava verso ragazze etero. Aggiungo che ho avuto la prima storia a 20 anni e che prima ho sempre provato un senso di fastidio e paura quando mi trovavo sola con dei ragazzi che potevano essere interessati a me.
Non capisco se il mio problema sia solo una difficoltà di rapporti col genere maschile o se ancora non ho scoperto una parte di me. Mi dia un consiglio, per favore!

Gentile anna, è probabile che in entrambe le situazioni vissute lei non abbia incontrato le persone giuste e quindi in questo modo è difficile capire i propri gusti ed orientamenti... forse deve fare ancora altre esperienze prime di decidere.
Il fatto di aver cominciato tardi non ignifica nulla, anzi può significare che lei ha bisogno di più tempo, buona fortuna nella sua scoperta.



( risponde la dott.ssa Benedetta Mattei )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Ansia e derealizzazione (1511…

LukasV, 25     Salve, sto passando un periodo difficile in cui c'è di mezzo una sentenza (tra pochi giorni) per il futuro dell'affidamento di mio...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Gimnofobia

Il termine, dal greco “gymnos” (nudo) e “phobos” (paura), definisce la paura persistente, anormale ed ingiustificata per la nudità Coloro che soffrono di quest...

Atassia

L’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo. ...

Flooding

Indica una tecnica cognitivo-comportamentale che consiste nell'esposizione ripetuta del soggetto allo stimolo a valenza fobica, senza che vi sia per lui possibi...

News Letters