Pubblicità

disorientamento identità sessuale (42561)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 294 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gessy, 50anni (30.8.2001)

Sono una donna di 50 anni,marito e due figli.Dopo 20 anni di irreprensibile e sereno matrimonio,prendo una fortissima sbandata per un uomo,anch'egli felicemente sposato.L'ambiente d'ufficio sporca tutto( telefonate anonime ai rispettivi coniugi,tragedie attese e per fortuna evitate).Lui sparisce senza un addio,ma il fatto strano è che la moglie(una bella donna di 10 anni più giovane di me)fa di tutto per incontrarmi,conoscermi e po mi confessa di sentirsi molto attratta da me.In breve,mi seduce e dopo un orrore iniziale mi faccio sedurre ,pur di avere indirettamente notizie di Lui.Sto continuando questo rapporto strano,anche fatto di sesso,...non so più come andrà a finire.Vi prego di aiutarmi,sento di non reggere più.Nel mio cuore amo solo Lui.

Lasci perdere sia lei che lui: il suo "amore" per lui è completamente sprecato e quanto alla storia con la moglie, visto che lei l'ha iniziata non per vera attrazione, ma solo per avere notizie dell'altro, non ha giustificazioni nè erotiche nè sentimentali. Tutta la faccenda non può che accrescere il suo sbandamento e la sua infelicità e personalmente credo che possa andare a finire piuttosto male ( compresa anche la possibilità che marito e moglie siano "complici" nel raccontarsi tutto.....)

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

Agrafia

Il termine Agrafia deriva dal greco a-grapho (non-scrivo), indica la perdita parziale (paragrafia) o totale della capacità di scrivere, che insieme a quella d...

Ecoprassia

È l’imitazione dei movimenti di altri, per esempio, di azioni (ecocinesi) e gesti (ecomimia). L'ecoprassia consiste nell' imitazione spontanea dei movimenti ...

News Letters

0
condivisioni