Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Feticismo (156489 )

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 34 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Grazia , 40

 

Gentile Dottore,
ho un rapporto molto bello con il mio fidanzato, a lui piace indossare mutandine femminili.
Vorrei sapere quali sono le cause di questa preferenza che a dire il vero a me non disturba affatto poichè penso sia opportuno seguire le proprie fantasie se esse sono innocue.
Tuttavia mi piacerebbe sapere quali sono le cause, che penso probabilmente si riferiscono alla infanzia o alla adolescenza. Mi piacerebbe sapere se e quale ruolo ha il rapporto che lui ha avuto con la madre già deceduta o con il padre anche egli deceduto.
Grazie

Cara Grazia,
il comportamento del fidanzato noi sessuologi lo chiamiamo autoginefilia cioè è una perversione non altrimenti specificata e non si tratta di feticismo.
Visto che le fantasie rimangono all'interno della coppie esse non si possono definire patologie.
Per quanto riguarda il percorso psicoterapeutico da fare per capire le cause che hanno portato il fidanzato a certi comportamenti,è lui che deve decidere se iniziare o no una terapia che consiglio di farla con uno psicoterapeuta psicodinamico.
Auguri

 

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 13/11/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il declino cognitivo lieve consi...

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

Afasia

L’afasia è un disturbo della formulazione e della comprensione di messaggi linguistici, che consegue a lesioni focali cerebrali, in persone che avevano in pre...

News Letters

0
condivisioni