Pubblicità

Freddezza (1525640363827)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 347 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertocassandra, 29

domanda

 

 

Buona sera,

sono una giovane donna di 29 anni e vivo all'estero da 7 anni. Di recente ho fatto una terapia con uno psicologo del profondo, in tedesco.

L'ho fatta perché uscivo da una relazione di dipendenza psicologica che è sfociata in episodi di violenze fisiche e psicologiche e perché soffrivo da tutta la vita di disturbi psicosomatici di vario genere.

I disturbi se ne sono andati, ho semplicemente capito che erano emozioni represse. Ho avuto una dipendenza dall'alcol, fin dalla tenera età di 15 anni. Ora il mio corpo mi ha detto basta e ho smesso. La mia vita sta ripartendo, mi sento alla grande e faccio un lavoro che mi piace. Tutte le persone che conosco hanno un'ottima opinione di me, ma io mi sento come a metà. Le spiego, mi sembra di non sapere mai che cosa provo veramente.

Non credo di essere incapace di provare sentimenti, anzi, credo di averne così tanta paura da precludermi la possibilità di averne. Sto facendo un percorso con la meditazione e lo yoga. Inoltre ricordo perfettamente i miei sogni e sono quindi in contatto con il mio subconscio. Appena mi si avvicina un uomo con interesse, io lo snobbo, dopo uno o due appuntamenti lo evito o lo allontano. Mi chiedo se sarà così per sempre.

A volte mi vedo dal di fuori e mi sembro una specie di robot. La cosa non mi fa disperare, credo sia una reazione di difesa, vorrei semplicemente sapere se durerà per sempre, se ci sono dei modi per guarire, per fidarsi di nuovo degli altri. Fin da bambina ho schivato il contatto fisico, sono sempre stata una bambina solitaria e molto intelligente, questo dice mia madre.

Ora con il contatto fisico è migliorato molto, ma appena un uomo mi si avvicina la mia mente pensa a malattie fisiche e a paranoie di ogni genere. Vorrei vivere una vita come una donna normale.

La ringrazio per la cortese attenzione.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

risposta

 

 

Cara cassandra

Nel leggere la tua domanda si possono evidenziare varie fasi della vita che sono state oppresse. Hai fatto il percorso giusto nell'andare da uno psicoterapeuta che ti ha aiutato nel risolvere i disturbi psicosomatici, fai altrettanto bene nel frequentare yoga, ma la richiesta più importante è se sarai in grado di amare.

Consiglio per superare questo ostacolo di consultare uno psicoterapeuta psicodinamico, se ha anche la specializzazione di sessuologo iscritto alla FISS può essere di notevole aiuto sia per capire la tua diffidenza per il mondo maschile sia per conoscere più approfonditamente il tuo corpo.

Auguri

 

Pubblicato il 11/05/2018

 

A cura del Dottor Sergio Puggelli

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: consulenza online gratuita freddezza

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Flooding

Indica una tecnica cognitivo-comportamentale che consiste nell'esposizione ripetuta del soggetto allo stimolo a valenza fobica, senza che vi sia per lui possibi...

Il Cyber-Sex

La Cyber-Sex Addiction: pornografia, sesso in rete e dipendenza. Il termine Cyber-Sex, dall’inglese “sesso (Sex) cibernetico (Cybernetic), si riferisce all’att...

Memoria

La memoria è quel meccanismo neuropsicologico che permette di fissare, conservare e rievocare esperienze e informazioni acquisite dall’ambiente (interno ed este...

News Letters

0
condivisioni