Pubblicità

Paura di fare l'amore (152764)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 50 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Maria, 18

Salve,
allora il mio problema (perchè ormai ho capito che lo è) è quello che ho una tremenda paura di fare l'amore! Sono fidanzata da 5 anni e in questi anni io e il mio ragazzo abbiamo provato svariate volte a fare l'amore, ma niente! Io ho paura! Ma una paura anormale! Il fatto è che io temo il dolore, quindi temo tantissimo la penetrazione! Questo è un vero problema che mi fa stare davvero malissimo, anche perchè il mio ragazzo ha voglia di me e io ho molta voglia di lui, ma questa voglia non può andare mai in porto! Io ci sto davvero malissimo, mi sento una malata, diversa dal resto del mondo! Ma voglio superarla,voglio farcela! Non voglio essere sempre sconfitta dalle mie paure, come quella dell'ascensore per via della claustrofobia. Voglio essere libera! Vi prego aiutatemi. Grazie mille. Spero che mi risponderete. Capisco che avrete argomenti ben più gravi e urgenti a cui rispondere, ma io ne ho davvero bisogno.
Grazie.

Cara Maria
il problema esposto non è grave come può sembrare, ma è da affrontare con la serenità e la convinzione di raggiungere l'obiettivo, poichè fra voi esiste l'amore, cosa fondamentale, specialmente per il primo rapporto. La questione si può benissimo risolvere consultando uno psicologo psicoterapeuta sessuologo, che può aiutarvi attraverso sia un indagine psicologica, sia con esercizi da fare a casa in completa serenità. Il dolore può nascondere una dispareunia, ma non credo che sia il tuo caso, poichè hai sempre da affrontare la prima volta, quindi senza timore affrontate insieme il problema e vedrai che dopo tutto sarà estasiatico e bello.
Auguri

 

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 08/05/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Schizofasia

Profonda disgregazione del linguaggio che è sostituito da un’accozzaglia di parole o insalata di parole prive di un qualsiasi significato. Questo disturbo ling...

Disturbo Antisociale di Person…

La prevalenza del DAP è pari al 3% nei maschi e all'1% nelle femmine nella popolazione generale, e aumenta al 3-30% in ambiente clinico. Percentuali di preva...

Coazione a ripetere

"Ciò che è rimasto capito male ritorna sempre; come un'anima in pena, non ha pace finchè non ottiene soluzione e liberazione", S. Freud Il termine coazione è i...

News Letters

0
condivisioni