Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

rapporti sessuali (48677)

on . Postato in Sessualità | Letto 13 volte

Nina, 24anni (19.2.2002)

Salve,forse sono diventata frigida...ieri ho avuto un rapporto col mio fidanzato:complice un film pornografico abbiamo cominciato a toccarci ma è successo qualcosa d'imprevedibile,le mie paure sono diventate concrete.Lui ha iniziato a usarmi come una vera bambola,mi diceva che fare,come mettermi,non c'è stato vero scambio...e io ero là confusa,non ho saputo reagire correttamente...all'atto della penetrazione ero completamente irrigidita...non mi era mai successo.Lui,logicamente,se ne è accorto ma gli piaceva ancora di più...mi faceva male,diceva di non preoccuparmi,ma ero solo un buco ,ha continuato,e vista una scena clou del filmato, è arrivato come un animale.Scioccata gli ho detto il mio stato d'animo:se n'è andato.Ho pianto tanto e ora mi sento da schifo,sporca e da buttare.....ci sono stati precedenti di eiaculazione precoce,è vero,però una cosa simile non era mai successa:solo una volta mi tirò uno schiaffo perchè rifiutai di farlo vedendo quei maledetti film..ora ho tutte le insicurezze e le paure del caso,e piango all'improvviso...vorrei non vederlo più ma ne sono innamorata...solo che io mi sento come violentata dalla persona a cui tengo di più.Ho sempre pensato di poter risolvere insieme il problema,ma lui s'è dimostrato incredibilmente egoista e io ora ho paura,tanta paura..

Credo che la paura sia giusta se la spinge a mettere in atto una bella fuga da questo soggetto che lei crede di amare, ma che sa anche che la umilia e la usa.Non è obbligata a vedere film porno e a fare l'amore come una bambola e non è frigida. Il suo corpo dice giustamente basta e ricomincerà a sciogliersi in una situazione più calda ed affettuosa.che troverà sicuramente se ha la forza di fare quello che sa anche lei che va fatto e cioè troncare questa relazione.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

Ecolalia

L'ecolalia è un disturbo del linguaggio che consiste nel ripetere involontariamente, come un'eco, parole o frasi pronunciate da altre persone Si osserva, come ...

Fobia

La fobia è una eccessiva e marcata paura di oggetti o situazioni, che comporta una elevata attivazione psicofisiologica (arousal) con conseguente aumento...

News Letters