Pubblicità

Sesso e Postitute (162904)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 63 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Luchino, 29

 

Gentile Dottore,
le spiego la mia storia. ho 29 anni sono un ragazzo normale simpatico un pò timido con le donne...la mia attività sessuale inizia verso i 15 anni con la masturbazione la prima donna una prostituta a 20 anni.
A causa della difficoltà che incontro a relazionarmi e per avere una storia, navigando mi imbatto in chat dove un uomo mi ammalia e ha per qualche mese rapporti orali con me, io i sensi di colpa li avevo a miliardi, ma l'eccitazione del contesto era pure tanta. Lui era 60enne, poi non lo vedo più, ma la stessa cosa si ripete con un altro uomo sempre 55-60enne, sempre rapporti orali.
Nel frattempo avevo anche delle ragazze sempre per brevi periodi, da almeno 7 anni non vedo più uomini ma continuo in modo compulsivo ad andare a prostitute le cerco sempre più grandi di me, la mia paura è che non riesco a controllare questo problema ormai lo è ci vado quasi ogni settimana... cosa devo fare così non posso andare avanti...
grazie mille per un eventuale risposta

Caro Luchino,
dal racconto si evince che oltre ad un orientamento sessuale da definire ci sono tratti di ossessione e compulsività che non agevolano certo la vita esistenziale.
per risolvere i tuoi problemi ti consiglio uno psicoterapeuta comportamentale che tratta i disturbi compulsivi ossessivi.
Auguri

 

(Risponde il Dott. Sergio Pugelli)

Pubblicato in data 09/07/2013

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Psicoterapia

La psicoterapia è una forma d’intervento terapeutico nei confronti di disturbi emotivi, comportamentali, ecc., condotto con tecniche psicologiche. La Psicote...

Maternage

In psicologia, il maternage è il complesso di atteggiamenti ed azioni implicati nel rapporto madre-figlio, soprattutto nei primissimi anni, che possono essere i...

Sindrome da Alienazione Parent…

La Sindrome da Alienazione Parentale (PAS) è un disturbo che insorge quasi esclusivamente durante la fase di separazione o divorzio ed aumenta quando si verific...

News Letters

0
condivisioni